Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Ruben allo Stamford Bridge di Londra
NEWS

Amaranto Pozzi, un nome che dice tutto. ''Questo colore è il simbolo dello sport in città''

Mauro e Pietro sono i soci di un'attività che da molti anni lavora nel settore delle trivellazioni. Accanto all'impegno professionale c'è la passione per l'Arezzo. ''Quando abbiamo aperto, la società di calcio era fallita e doveva ripartire dai dilettanti. Realizzammo un pozzo allo stadio per la dirigenza guidata dal presidente Graziani e ci colpì la sua forza di volontà. Adesso speriamo nei play-off, la squadra di quest'anno è veramente divertente''



Tra coloro che tifano Arezzo, come abbiamo già visto nel caso della Macelleria Bruschi, sono in molti a portare la passione per la maglia fino al lavoro. Questo è il caso di Amaranto Pozzi, l’attività specializzata in trivellazioni di pozzi d’acqua, formata da due soci aretini, Mauro Leonardi e Pietro Finocchi.

L’azienda, attiva nel settore da tre lunghe generazioni, lavora nella provincia di Arezzo e in Toscana, ma ha soprattutto una clientela aretina, tra cui molti tifosi amaranto che apprezzano il nome con cui è stata chiamata l’attività. Amaranto Pozzi è situata a San Firenze 28/D.

 

Quando nasce Amaranto Pozzi?

“La nostra attività - spiega Mauro - è nata nel 1996 ma viene da tre generazioni di trivellazione pozzi per acqua. Nel momento in cui è passata sotto la nostra guida, il primo passo è stato quello di cambiare il nome in Amaranto Pozzi, passando da un'impresa individuale a una collettiva con l'aggiunta di un nuovo socio. Un nome scelto proprio per il grande attaccamento alla maglia dell’Arezzo. Il colore amaranto è quello che meglio rappresenta lo sport e il calcio nella nostra città. L’azienda opera in un settore importante per le ricerche idriche e la manutenzione di pozzi ed è rivolta ad enti pubblici e privati. E' verissimo che molti dei nostri clienti sono aretini e tifano Arezzo”.

Mauro, da quanto tempo frequenti il Città di Arezzo?

“Le prime partite le ho viste da ragazzo, quando il mio babbo mi portava con lui allo stadio, poi ho continuato ad andare con il mio gruppo di amici. Quest’anno per la prima volta ho fatto l’abbonamento in curva, sennò ho sempre avuto abbonamenti in tribuna laterale o centrale”.

Un aneddoto in chiave amaranto?

“La cosa che più ricordo, ma con tanta amarezza, è la sconfitta contro la Juventus nel 2007. Invece nei tre anni di serie B è stato uno spettacolo puro, avevamo una squadra fortissima e infatti ancora oggi alcuni calciatori continuano a giocare in serie A. Quando aprimmo la nostra attività, purtroppo ci fu il fallimento della società. Bisognava ripartire dai dilettanti e proprio in quel periodo abbiamo realizzato un pozzo davanti allo stadio per l'Arezzo Calcio. Vedendo la grande forza di volontà della nuova dirigenza guidata da Ciccio Graziani, decidemmo di scegliere Amaranto Pozzi come nome per la nostra azienda”.

Cosa ti aspetti da questo campionato?

“Da questo campionato mi aspetto minimo i play off. Questa stagione è decisamente migliore rispetto a quelle scorse, abbiamo proprio una bella squadra e devo ammettere che nelle partite che ho visto mi ha dato soddisfazione, si capisce che i giocatori sono di livello superiore. Lunedì non sono potuto andare a Livorno, anche se ho applaudito i cinque autobus pieni di tifosi. Ho seguito la diretta e ho sofferto quando siamo rimasti in nove, ma alla fine è stata una soddisfazione”.

 

Ps - Questa rubrica è dedicata agli sponsor di Amaranto Magazine, aziende e attività legate al nostro sito web dalla comune passione per l'Arezzo e che hanno scelto di garantirsi la giusta visibilità grazie ai contatti e alle interazioni che Am è in grado di offrire sul web e sui social. Un abbraccio a tutti! 


scritto da: Giulia Basagni, 26/10/2016





Sponsor Amaranto / Amaranto Pozzi
comments powered by Disqus