Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
i geometri di Arezzo campioni d'Italia
NEWS

Cinquina Alessandria. Il Livorno prende un punticino a Viterbo. Piacenza ko a Carrara

Decima vittoria in undici giornate per la capolista, che batte il Siena con le doppiette di Gonzalez e Bocalon. Belingheri e Brighenti regalano tre punti pesanti alla Cremonese (2-1 in casa contro la Pistoiese), mentre il Como si salva in extremis con l'Olbia. Colpo della Lupa Roma a Prato



il Renate battuto ieri al ComunaleSarà l'aria del Comunale, sarà la voglia di rendere giustizia alle stangate di Sirri e Moscardelli, tant'è che l'Arezzo fa un sol boccone del Renate già dopo un tempo e si lancia al terzo posto in classifica. Da sottolineare anche l'attenta gestione della ripresa, segno che forse la trasferta di Cremona qualcosa di buono ha anche lasciato.

Certo, i grigiorossi continuano a viaggiare con un vantaggio di cinque punti dopo il 2-1 casalingo alla Pistoiese, prossima avversaria degli amaranto (Belingheri e Brighenti in gol, Rovini per gli arancioni ad inizio recupero), ma precludersi l'obiettivo secondo posto a priori, con questa squadra, sarebbe da manicomio.

 

L'Alessandria invece, tanto per cambiare, infila l'ennesima goleada. Stavolta al Moccagatta a cadere è la testa della Robur, capace di recuperare da 2-0 a 2-2 (reti di Marras e Gonzalez con il penalty di Mendicino e il sigillo di Bunino) per poi affondare sotto i colpi di Bocalon (doppietta) e ancora Gonzalez.

Rallenta ancora la Viterbese: in casa contro il Livorno finisce 1-1 (apre Murilo, pareggia Neglia) al termine di una gara scoppiettante dove i padroni di casa hanno anche fallito un rigore con Invernizzi (parata di Mazzoni).

Un punticino lo raccoglie in rimonta anche il Como al “Sinigaglia” grazie ai guizzi di Marconi e Damian negli ultimi minuti (per l'Olbia a tabellino Capello, di rigore, e Ragatzu).

 

Pochi i movimenti in coda. La gara più calda, lo scontro diretto al “Lungobisenzio” tra Prato e Lupa Roma, vede sorridere gli ospiti che con La Camera e Baldassin in pieno recupero ribaltano l'iniziale vantaggio di Carcuro condannando i lanieri a rimanere i fanalini di coda.

Non meglio il Racing Roma, che torna dalla tana della Giana Erminio sonoramente bastonato (3-0, Ferrari, Greselin e Bruno).

Si porta in zona tranquilla la Carrarese grazie al successo per 1-0 (Rolfini) allo Stadio dei Marmi contro il Piacenza dopo una gara molto maschia (molti gialli ed un rosso per parte).

Finisce invece a reti bianche la disfida tra Pro Piacenza e Lucchese al “Garilli”.

Chiude il turno stasera il derby pisano tra Pontedera e Tuttocuoio.

 

scritto da: Daniele Marignani, 31/10/2016





Cremonese-Pistoiese 2-1, immagini della partita

comments powered by Disqus