Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 19a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo02Cesena
Fano11Gubbio
Fermana21Legnago
Imolese20Matelica
Mantova00Triestina
Perugia32Feralpi Salò
Samb01Padova
Sud Tirol10Vis Pesaro
Carpi42Ravenna
Modena01V. Verona
MONDO AMARANTO
Riccardo, Michele, Elisa, Paolo, Luca e Carlo in trasferta a Gallipoli
NEWS

Yamga infortunato, si teme lo stiramento e un lungo stop. Sugli esterni restano solo in due

Oggi il francese è entrato in campo al 34' della ripresa ma la sua partita è durata solo una ventina di minuti: problema muscolare al bicipite femorale della coscia sinistra. Nel caso di una lesione, potrebbe stare fuori anche venti giorni. In quella zona di campo Sottili ha già perso D'Ursi (frattura al polso), mentre Arcidiacono sta convivendo con un'infiammazione all'adduttore



Kevin Yamga lascia il campo con la borsa del ghiaccio sulla cosciaYamga rischia di stare fuori almeno tre settimane. Il francese oggi è entrato in campo al 34' della ripresa per rimpiazzare Bearzotti, ma la sua partita è durata soltanto una ventina di minuti. All'8' del primo tempo supplementare, dopo aver provato a dare una sgassata delle sue sulla fascia, si è fermato ed è crollato a terra. 

Yamga ha accusato un problema muscolare alla coscia sinistra e il sospetto è che possa essersi procurato una lesione al bicipite femorale. In tal caso, per riaverlo a disposizione, passerebbe almeno una ventina di giorni.

 

Il giocatore è stato subito soccorso dal medico e dal fisioterapista, che gli hanno applicato una borsa del ghiaccio e lo hanno accompagnato in panchina, dove Yamga è rimasto per qualche minuto a osservare gli sviluppi della gara, prima di rientrare negli spogliatoi.

Non ci sono ancora diagnosi certe riguardo l'infortunio, ma il timore, a giudicare dall'andatura claudicante del numero 17, è che possa trattarsi di stiramento. Nelle prossime ore gli esami strumentali chiariranno l'esatta entità del malanno e saranno più chiari anche i tempi di recupero.

 

Non è un periodo fortunato per gli esterni d'attacco. D'Ursi tre settimane addietro si è fratturato il polso e il suo ritorno è previsto per metà dicembre. Arcidiacono la scorsa settimana ha svolto un lavoro differenziato e oggi è stato risparmiato proprio non creare problemi di sovraffaticamento all'adduttore. Con Yamga ai box, a Sottili sono rimasti soltanto l'ex foggiano e Bearzotti in un ruolo cardine per lo scacchiere tattico dell'Arezzo. 

''Non siamo fortunati - ha commentato l'allenatore a fine gara oggi. E purtroppo incide molto anche il fatto che cambiamo spesso campi d'allenamento, passando da terreni più soffici a terreni più compatti, con le conseguenze del caso''

 

scritto da: La Redazione, 09/11/2016





Coppa / Arezzo-Tuttocuoio 4-5 / Intervista a Sottili

Arezzo-Tuttocuoio 4-5 dcr
comments powered by Disqus