Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 12a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
ArezzorinvFano
LegnagorinvImolese
Perugia00Gubbio
Triestina31Fermana
Matelica22Cesena
Modena12Sud Tirol
Feralpi Salò31Padova
Ravenna11Samb
V. Verona11Mantova
Vis Pesaro32Carpi
MONDO AMARANTO
Claudio di Subbiano in Thailandia
NEWS

L'Arezzo più brutto dell'anno si squaglia a Pontedera. Santini, un tris che fa male (3-2)

Sottili cambia modulo: 4-3-1-2 con Arcidiacono mezz'ala e Grossi trequartista alle spalle delle punte. Ma è una mossa che non paga: i padroni di casa corrono di più e corrono meglio, gli amaranto non trovano mai le contromisure. Il centravanti di Indiani segna due volte (nell'1-0 è autorete di Benassi dopo la carambola sul palo). Inutili le reti di Polidori, che aveva pareggiato, e di Moscardelli nel finale. Terza sconfitta stagionale



Santini poco prima di segnare il gol dell'1-0Sottili sceglie uno schieramento inedito per affrontare il Pontedera, disegnando un 4-3-1-2 provato in settimana con Arcidiacono mezz'ala di sinistra e Grossi trequartista alle spalle delle punte. Indiani invece va sul sicuro, piazzando Disanto e Kabashi a sostegno di Santini, anche se l'albanese retrocede spesso a fare l'intermedio.

I granata partono in quinta e Disanto, un ex, s'infila in area a tutto gas: il suo lob con il destro colpisce l'incrocio dei pali a Benassi battuto. Due minuti e Santini vince il duello di fisico con Muscat, poi dentro i sedici metri finisce giù per un contatto con il maltese su cui l'arbitro sorvola, scatenando le proteste dello stadio.

Dopo 25 minuti c'è tanto Pontedera in campo e pochissimo Arezzo. Disanto e Santini sono due spine nel fianco, Benassi deve intercettare un paio di conclusioni pericolose dalla distanza ma soprattutto gli amaranto non riescono a tenere palla, esponendosi alle ripartenze granata. Dai e dai, alla fine il gol arriva: Disanto manda in verticale Santini che brucia Muscat in velocità e calcia di sinistro a pelo d'erba. Palla sul palo, sulla gamba di Benassi e poi dentro. 1-0 strameritato per il Pontedera.
L'Arezzo però alla prima offensiva trova il pari. Foglia la crossa radente in area per Polidori che incrocia un destro chirurgico. Lori immobile, quinto gol per il centravanti, punteggio di 1-1. Squadre al riposo con gli amaranto che possono sospirare di sollievo.

 

Sottili, nonostante le difficoltà evidenti nel palleggio, non cambia modulo a inizio ripresa. E il Pontedera al 7' passa di nuovo: Disanto si avventa su un pallone al limite dell'area e si ritrova davanti a Benassi, che ribatte come può, proprio sui piedi di Santini. Tocco di giustezza e gol. I granata ritrovano brio: uno stop sbagliato di Moscardelli a metà campo innesca l'azione di Santini: bordata dai venticinque metri che sorprende Benassi. 3-1.

Al 19' Sottili muove le pedine dalla panchina: dentro Corradi e Erpen, fuori De Feudis e Arcidiacono. Foglia va a fare il regista, Grossi scala a mezz'ala, Erpen si posiziona a sostegno degli attaccanti. Tutto inutile: le punte restano isolate e a centrocampo l'Arezzo palesa una imprevista carenza di idee. Dietro poi è una sofferenza continua, perché Santini e Disanto vanno sempre a mille all'ora. Come nel primo tempo, però, è decisivo il minuto 36: angolo da sinistra, sponda di Solini, tocco di Luciani, deviazione vincente di Moscardelli sottoporta. Il match si riapre.

E' solo un'illusione. Di occasioni per agguantare il 3-3 non ne capitano più. L'Arezzo e Moscardelli scaricano l'adrenalina nel parapiglia finale a metà campo, degno epilogo per la peggior prestazione stagionale, in cui le mosse tattiche di mister Sottili non hanno portato risultati.

 

Pontedera. Stadio ''Ettore Mannucci'', ore 18.30.

PONTEDERA (3-5-1-1): 29 Lori; 4 Risaliti, 6 Polvani, 21 Videtta; 3 A.Gemignani, 30 Kabashi, 19 Calcagni, 14 D.Gemignani, 16 Corsinelli (27' st 18 Calò); 10 Disanto (44' st 11 Udoh); 7 Santini (37' st 9 Cais).

A disposizione: 12 Giacomel, 22 Becuzzi, 2 Borri, 17 Chella, 23 Zappa, 26 Barca.

Allenatore: Paolo Indiani.

AREZZO (4-3-1-2): 1 Benassi; 16 Luciani, 2 Muscat, 4 Solini, 5 Masciangelo; 8 Foglia, 13 De Feudis (19' st 7 Corradi), 25 Arcidiacono (19' st 10 Erpen); 11 Grossi (44' st 24 Rosseti); 9 Moscardelli, 18 Polidori.

A disposizione: 12 Garbinesi, 22 Borra, 3 Sabatino, 6 Milesi, 14 Demba, 19 Ba, 21 Bearzotti.

Allenatore: Stefano Sottili.

Indisponibili: 15 D'Ursi, 17 Yamga. Squalificati: 23 Sirri (1).

ARBITRO: Vincenzo Fiorini di Frosinone (Andrea Fusco di Torino - Luca Cassarà di Cuneo).

NOTE: spettatori 600 circa. Ammoniti: st 4' Risaliti, 35' Videtta, 42' Grossi. Angoli: 3-3. Recupero tempi: 1' e 3'.

RETI: pt 29' aut. Benassi, 36' Polidori; st 7' e 11' Santini, 36' Moscardelli

 

scritto da: Andrea Avato, 20/11/2016





Pontedera-Arezzo 3-2, intervista con Paolo Indiani

Pontedera-Arezzo 3-2
comments powered by Disqus