Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Filippo degli Arezzo Ovunque
NEWS

Polidori l'unico a salvarsi. Muscat in difficoltà, Grossi mai in partita. Fuori ruolo Arcidiacono

E' stata la peggior partita dell'Arezzo in campionato e i voti riflettono una prestazione decisamente sottotono. In crisi i centrali di difesa, sotto pressione i terzini, poco lucido Moscardelli che nel parapiglia finale ha fatto temere un Livorno-bis. Le sostituzioni non portano benefici



Polidori duella con Risaliti in area granataLe pagelle di Pontedera-Arezzo.

POLIDORI 6 L'unico a rimediare la sufficienza, soprattutto per il gol dell'1-1, il quinto in campionato. Un gol che sembra facile e non lo è. Un gol che sembrava l'episodio della svolta, mentre invece si è rivelato un fuoco di paglia. Il secondo tempo è una guerra con la baionetta e praticamente zero rifornimenti dalle retrovie.

FOGLIA 5.5 Spaesato anche lui, ma con un minimo di reattività. Se non altro regge il confronto atletico con gli assatanati in maglia granata e difatti, nel grigiore generale, confeziona l'assist a Polidori per un gol che sembrava aver rimesso in carreggiata il match. Il secondo tempo, che chiude da play, è poca roba.

ARCIDIACONO 5.5 Sballottato in mezzo al campo con mansioni che proprio non sente sue. Si dà da fare, ci mette volontà, combina pure qualcosina di buono in propulsione ma spesso si lascia vuoti giganti alle spalle e i ragazzini di Indiani ne approfittano per le scorribande. Eppure era uno dei meno peggio, ma Sottili lo fa uscire (st 19' Erpen 5 Gli ultimi ingressi del 10 non hanno portato benefici. Anche oggi poca qualità per uno con il suo piede. E una punizione buttata fuori, a pochi secondi dalla fine, che lui non può e non deve sbagliare mai).

MOSCARDELLI 5.5 Un capitano opaco. Poco servito, poco cercato, poco lucido nel gestire palla, protagonista involontario di un errore in appoggio che innesca il 3-1 di Santini. Il gol di rapina in area riaccende speranze fatue. E alla fine si lancia nel parapiglia, tradito dalla foga, facendo venire il terrore di un Livorno-bis. 

BENASSI 5 Chi si aspettava un bombardamento del genere, a Pontedera, contro una delle ultime in classifica, metta il dito qui sotto. Invece il portiere deve lavorare di brutto e torna a casa con tre gol sulle spalle. Sui primi due non può nulla, sul terzo si fa buggerare da un tiro sparato in porta da trenta metri. Purtroppo per lui e per l'Arezzo, è un errore pesantissimo per il risultato.

LUCIANI 5 Fa recapitare la palla sul destro di Moscardelli, in occasione del secondo gol amaranto. Trattasi dell'unico squillo in una partita in cui va sorprendentemente in difficoltà anche sul piano della corsa. Disanto soprattutto, ma anche Corsinelli, lo inchiodano in difesa e non lo fanno salire praticamente mai.

MASCIANGELO 5 Soffre all'inizio, quando il Pontedera attacca a destra e da lì mette a ferro e fuoco la difesa amaranto. Arcidiacono mezz'ala non gli dà grande aiuto per ovvi motivi e il risultato è una serie di impacci imprevisti. Lo sviluppo della partita poi non lo aiuta e la serata resta tremebonda.

SOLINI 5 Diversi passi indietro rispetto alla gara con il Piacenza. Costantemente preso d'infilata, cede di fronte ai ficcanti assalti avversari. L'azione del raddoppio è emblematica delle difficoltà nel fare muro. Con Santini e Disanto bravi e letali nel non dare punti di riferimento, la difesa amaranto è tutta una crepa.

DE FEUDIS 5 E' un regista senza cast. Tutt'intorno si vedono solo giocatori in maglia granata e il possesso dell'Arezzo va subito a farsi benedire. Poco efficace anche in chiusura, contro saette lanciate a tutta velocità che lo sfiancano e lo annullano (st 19' Corradi 5 Entra a fare la mezz'ala di sinistra, ma non ha forza né ispirazione per cambiare il corso degli eventi, compito peraltro quasi impossibile).

MUSCAT 4.5 Che ti è successo Zach? Lento, impacciato, poco lucido, perde tutti i duelli con Santini, che gli soffia il pallone dopo una manciata di minuti e poi per poco non si guadagna il penalty. E' il prologo a una partita di apprensione totale, la più esitante della sua annata. Sottili lo preferisce a Milesi, il campo non premia la scelta. 

GROSSI 4.5 La partita è una battaglia vera a ritmi altissimi, in cui si ritrova da subito ai margini. Dovrebbe fare il trequartista ma tocca pochissimi palloni, né va a cercarseli con vigore. Indiziato numero uno per il primo cambio, resta dentro a sorpresa fino al minuto 89, chiudendo da mezz'ala destra. Stavolta non pesca nemmeno il jolly di un calcio piazzato (st 44' Rosseti ng).

 

scritto da: Andrea Avato, 20/11/2016





Pontedera-Arezzo 3-2, intervista con Fabio Foglia

Pontedera-Arezzo 3-2
comments powered by Disqus