Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Beatrice ed Elisa tifose fashion
NEWS

De Feudis con il 4-3-3 è un'altra cosa. Debutto ok per Borra. Grossi e Arcidiacono non pungono

Il centromediano e Milesi, schierato nel cuore della difesa, prendono i voti più alti. Prestazione positiva anche per Polidori, vicino al gol nel primo tempo, e per Corradi, schierato mezz'ala. I due esterni d'attacco invece non incidono sulla gara



debutto positivo tra i professionisti per il portiere BorraLe pagelle di Giana Erminio-Arezzo.

MILESI 7 Bella partita, sempre preciso, sempre presente. Lucido in ripartenza di manovra ed efficace in marcatura. Anche l'anno scorso ci mise un po' a carburare. Sta seguendo lo stesso copione.

DE FEUDIS 7 La mediana a tre lo rimette a nuovo. O forse è in serata sì. Fatto sta che a Gorgonzola firma la miglior prova dell'annata, giocando molti palloni, quasi tutti saggiamente, e schermando la difesa con efficacia. Un play ordinato e solido.

BORRA 6.5 La prima da professionista finisce senza gol al passivo. Ed è quello che conta di più. Non si fa tradire dall'emozione, vispo in un paio di uscite decisive. Mezzo punto in più per la serata speciale.

LUCIANI 6.5 Per un'ora è quello d'inizio stagione. Bella falcata, avanza spesso e con costrutto. Dalla sua parte giostrano Augello e Solerio, ma li tiene e ribatte colpo su colpo. Meno lucido alla fine, con un paio di appoggi sbagliati che potevano procurare guai seri.

CORRADI 6.5 Mezz'ala sinistra con facoltà di impostare, smistare palla e concludere. Fa tante cose e le fa quasi tutte bene, iniettando geometria nella squadra. Cala alla fine, complice il campo pesante e la desuetudine al ritmo gara.

POLIDORI 6.5 Lavora in solitudine nel cuore della difesa avversaria. I movimenti da centravanti vero gli consentono di valorizzare al massimo i palloni che gli arrivano, che non sono moltissimi. Centra un palo a portiere battuto, aiuta la squadra, combatte con il coltello tra i denti fino all'ultimo (st 44' Moscardelli ng).

SABATINO 6 Sottili gli riconsegna la maglia da titolare. Risponde presente con il minimo sindacale. Senza acuti e senza stecche.

SOLINI 6 Benino. Regge l'urto ma non è pulitissimo. Bruno, nel primo tempo, per poco non lo buggera alle spalle. Tra uno sbuffo e l'altro, guadagna la sufficienza.

FOGLIA 6 Dà l'anima, come consuetudine. Nel 4-3-3 può allargarsi e infilarsi dentro, cosa che gli viene naturale. Gli manca precisione al tiro e lucidità nella rifinitura. Un gol mangiato a inizio ripresa (st 44' Rosseti ng).

GROSSI 5 Non c'è granché di diverso nella prestazione di stasera rispetto alle ultime uscite. Eppure il nuovo modulo dovrebbe dargli una mano. Impenna il rendimento soltanto a inizio ripresa, quando confeziona un paio di spunti interessanti. Per il resto, sia prima che dopo, è impalpabile.

ARCIDIACONO 5 Attaccante esterno nel 4-3-3, in pratica la sua casa. Purtroppo, dentro le corse a tagliare il campo, ad allungare la squadra, ad aggredire la profondità, non c'è uno spunto veramente decisivo. Tanti palloni riconsegnati agli avversari (st 39' Bearzotti ng).

 

scritto da: Andrea Avato, 25/11/2016





Giana Erminio-Arezzo 0-0, intervista a Luca Milesi

Giana Erminio-Arezzo 0-0
comments powered by Disqus