Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Alessandro e Pierangelo a Marsa Alam
NEWS

''Facciamo quadrato''. L'invito della sud a società, squadra, stampa e tifosi: insieme si vince!

La curva Minghelli ha diffuso un volantino per esortare l'ambiente a compattarsi in vista delle tre partite ravvicinate contro Lupa Roma, Prato e Viterbese. Appello a ''tirare fuori la voce'' e a sostenere l'Arezzo, con i calciatori che dovranno allungare la striscia positiva in casa per mantenere il terzo posto. Pullman degli Ultras per la trasferta di mercoledì al ''Lungobisenzio''



i tifosi si compattano per sostenere la squadra“Facciamo quadrato”. Con queste due parole, che valgono più di mille commenti, la Curva Sud Lauro Minghelli ha chiamato a raccolta la tifoseria tutta, invitando a mettere da parte eventuali residui di delusione, fastidiosi dubbi e il fatalismo che da queste parti fa di solito da contraltare al più genuino degli entusiasmi. Nel volantino realizzato dai gruppi della Sud, i quattro lati di questo quadrato virtuale sono composti da squadra, tifosi, stampa e società. Quattro lati che devono rimanere collegati affinché il quadrato non si spezzi diventando qualcosa di non meglio identificato e poco utile alla causa.

Dopo i segni di ripresa dell'anticipo di venerdì, non accompagnati purtroppo da un risultato altrettanto positivo e neanche, forse, da quella necessaria ricerca del gol decisivo nell'ultima parte della partita, la squadra è chiamata a gettare il cuore oltre gli ostacoli rappresentati dagli ultimi acciacchi e a riportare a casa i tre punti dopo che le vive speranze che accompagnavano le due trasferte consecutive delle ultime settimane sono state quasi completamente disattese. Confermare quindi il ruolino di marcia casalingo e riprendere la corsa sono i compiti della squadra, il lato più importante del quadrato, che dovrà essere aiutata come sempre dai tifosi.

 

“Fuori la voce” è l'altra cosa scritta in maiuscolo e grassetto nel volantino e riguarda solo noi. Gemmi lunedì sera ci tenne a specificare che i suoi appunti non erano rivolti alla tifoseria sempre presente, viva e partecipe, vicina e calorosa. Le sue dichiarazioni infatti potevano far intendere una critica a Curva e tifosi amaranto in generale che quest'anno per ora hanno davvero poco da rimproverarsi, dato che il sostegno non è mai mancato, gli applausi sono quasi sempre stati la colonna sonora finale e la presenza in trasferta è stata visibile e soprattutto udibile, al netto di inevitabili differenze tra, che so, Livorno e Gorgonzola.

 

il volantino della curva MinghelliEcco, i tifosi, finora, quadrato l'hanno fatto eccome e se qualche scricchiolio c'è stato non è certo da imputare a noi e dipende anche da differenti sensazioni e diversi temperamenti. Che non siamo tutti uguali e non tutti reagiamo allo stesso modo è nella natura delle cose e semmai c'è da guardarsi dentro, ognuno di noi, e promettersi di riservare eventuali critiche solo alla fine. Per qualcuno può essere più dura che per altri, ma dobbiamo provarci: fino al novantesimo, c'è da dare tutto ciò che si ha in corpo per sostenere l'Arezzo, anche perché il supporto con la voce e con le mani, tutto sommato, è l'unica cosa che abbiamo da dare concretamente alla squadra durante le partite. Tutto il resto, in quel contesto, è inutile, se non dannoso. A partita finita poi si tira una riga e si fanno i conti, ma mai prima del triplice fischio. E non oggi.

 

Non oggi perché non è solo l'oggi che conta: contro la Lupa Roma è il primo appuntamento di una settimana di fuoco, vero termometro del nostro stato di forma e delle nostre ambizioni per il prosieguo del torneo. Oggi è solo l'inizio: vincere sarebbe la partenza sparata di una specie di gara di cento metri piani rappresentata da questo pomeriggio, da mercoledì sera e da domenica prossima. Oggi serve la scossa che elettrizzi l'ambiente per un esodo verso il “Lungo Bisenzio” di Prato, a caccia di un'altra propulsione per affrontare e magari superare anche la Viterbese. Oggi non ci sono solo tre punti in palio, ma c'è da seminare per una settimana di grande raccolto. Oggi anche noi tifosi ci misuriamo con la nostra voglia: la voglia di vincere per spingere più gente possibile a seguire la squadra mercoledì; la voglia di andare a imporsi anche a metà settimana per poi tornare ancor più calorosi la domenica successiva. E allora crediamoci tutti insieme: squadra, società, stampa e tifosi. Tutti uniti con quello che ognuno può dare: la voce e le bandiere, le penne e le tastiere, il lavoro e le idee, il gioco e i gol. Tutti uniti per vincere oggi pomeriggio, mercoledì e domenica: fare quadrato per trovare la quadratura del cerchio. Alò Arezzo!

 

Ps - Gli Ultras Arezzo, in occasione della trasferta di Prato di mercoledì 7 dicembre, allestiranno dei pullman. Le iscrizioni si ricevono allo stadio, in occasione della partita contro la Lupa Roma e lunedi 5 dicembre dalle ore 21.30 alle ore 23, presso la sede di via Fiorentina. Il costo del biglietto per il viaggio in pullman è di 15 euro. Il ritrovo allo stadio è fissato alle ore 18, partenza ore 18.20.
TUTTI A PRATO!


scritto da: Luca Amorosi, 04/12/2016





comments powered by Disqus