Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Matteo sulle nevi di Alleghe
NEWS

Le prime della classe vincono di goleada. Piacenza, che tonfo! Lucchese, colpo a Siena

Quattro gol dell'Alessandria alla Viterbese, cinque della Cremonese al Prato. Il Livorno espugna il campo del Tuttocuoio, mentre guadagna posizioni il Como che batte 3-2 la Pro Piacenza. Imprese esterne del Pontedera a Gorgonzola e del Racing Roma al ''Garilli''. L'Olbia crolla a Carrara



vittoria larga della Cremonese contro il PratoComunale dolce Comunale. Ci voleva il proprio campo, ed i propri tifosi, alla squadra di Sottili per tornare a macinare punti dopo due trasferte poco fruttifere. E magari un avversario non proprio irresistibile come la Lupa Roma.

Bene, il ritorno nella terra amica non poteva essere più positivo: 3-1 finale e terzo posto ancora in tasca nonostante alcune defezioni importanti soprattutto lì davanti, grazie anche ad una partenza sprint degna dei migliori centometristi targata Bearzotti-Corradi.

 

E' scontato che adesso sarà importante andare a Prato, sempre più fanalino di coda e travolto nel frattempo a Cremona per 5-1 (Pesce, Maiorino, Salviato, Brighenti, Moro, poi Carcuro per la rete della bandiera) e tornarsene a casa con la saccoccia piena.

Anche perchè il Livorno stavolta non stecca nel derby con il Tuttocuoio (1-0, Maritato), uscendo dal ''Mannucci'' a quota 29 appaiato proprio all'Arezzo.

 

Dietro, le inseguitrici iniziano invece a perdere il passo. La batosta più soprendente è quella del Piacenza, che al ''Garilli'' si fa strapazzare per 4-1 dal Racing Roma! I laziali, a secco di vittorie dal derby di fine settembre, non avevano ancora strappato nemmeno un punticino in trasferta e nelle precedenti otto uscite avevano messo insieme la miserie di quattro reti. Gran parte del merito va alla giornata strepitosa di Loglio, autore della tripletta che ha messo in ghiaccio la gara dopo l'iniziale rigore di Sousa e l'1-2 di Razzitti.

Come detto, però, nessuno ne approfitta: il Renate viene stoppato sullo 0-0 a Pistoia, la Giana perde in casa contro il Pontedera (gol di Santini al 1' minuto), la Viterbese ne rimedia addirittura quattro al ''Moccagatta'' (Bocalon, Cazzola, ancora Bocalon e Nicco) perdendo per la quarta volta negli ultimi cinque incontri.

 

Giusto il Como, quatto quatto, approfitta del trambusto per guadagnare posizioni dopo il prezioso 3-2 casalingo contro la Pro Piacenza (reti di Di Quinzio e Pessina, accorcia Pesenti, 3-1 di Bertini e risposta immediata di Pugliese).

Boccata di ossigeno per la Carrarese; allo ''stadio dei Marmi'' il 4-1 finale contro l'Olbia (Floriano, Tutino, Miracoli, Del Nero, quindi Kouko per gli isolani), permette ai carrarini di agganciare a quota 20 il Siena (battuto 2-1 a domicilio nel posticipo con la Lucchese, doppietta di Forte e gol di Firenze) e scavare un piccolo solco di quattro punti sulla zona calda della classifica.

 

scritto da: Daniele Marignani, 05/12/2016





Cremonese-Prato 5-1, le immagini della partita

comments powered by Disqus