Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 15a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pergolettese21Albinoleffe
Como13Pro Vercelli
Olbia12Novara
Pistoiese01Monza
Renate11Pianese
Carrarese22Arezzo
Giana Erminio12Siena
Gozzano22Pro Patria
AlessandriarinvJuventus U23
PontederarinvLecco
MONDO AMARANTO
cena di gruppo in Catenaia
NEWS

Un gol, una traversa, sempre titolare: una settimana da incorniciare per il '96 Bearzotti

Il ventenne esterno d'attacco è stato il più votato dalla redazione per l'assegnazione della perla di giornata. Contro la Viterbese ha sfiorato la segnatura, risultando tra i più positivi in campo. Secondo posto per Masciangelo, un mancino che si è trovato a suo agio anche a destra. Terza posizione per Foglia, come al solito generoso, duttile e molto efficace



Enrico Bearzotti,vent'anni, in prestito dal VeronaNon era semplice rintracciare qualcosa di esteticamente bello dentro la partita con la Viterbese. I novanta minuti, condizionati dall'espulsione di Moscardelli, sono stati tirati agonisticamente e interessanti dal punto di vista tattico, ma la redazione di Amaranto Magazine ha dovuto sfogliare le pieghe della gara per arrivare al verdetto settimanale.

 

Alla fine la perla di giornata è andata a Enrico Bearzotti. Alla terza partita da titolare in una settimana, è il giocatore che più si è avvicinato al gol. La traversa del primo tempo grida vendetta e se è vero che il tiro poteva essere più celere e preciso, è vero anche che il taglio in profondità, alle spalle della difesa avversaria, era stato eseguito con perfetti tempi d'inserimento. Molto bella pure la giocata di qualche istante prima: accelerata sulla sinistra, dribbling secco a rientrare, palla filtrante verso Moscardelli che è arrivato con un istante di ritardo per la deviazione sotto porta. Nel complesso, sette giorni di fuoco per Bearzotti, con un gol alla Lupa Roma, una traversa e tante cose buone.

 

Staccato di un'incollatura Edoardo Masciangelo. L'altro '96 della formazione iniziale era atteso alla prova non senza timori, visto che per cause contingenti ha dovuto giocare a destra. E per un mancino come lui, i disagi potevano essere molteplici. Invece la qualità della prestazione è stata superiore alle aspettative e Sottili ha scoperto di avere in rosa un'affidabile alternativa a Luciani.

 

Terzo posto per Fabio Foglia. Nonostante la maschera protettiva al viso, ha giocato d'impeto e di foga, ha corso molto, ha difeso e accompagnato la manovra d'attacco, ha rubato palloni decisivi ed è arrivato più volte alla conclusione. Suo l'assist per l'azione da gol di Bearzotti, dentro una gara in cui, nei secondi 45 minuti, ha dovuto fare ricorso a maggiore prudenza. Il solito, duttile e generoso Foglia.

 

AGOSTINI SRL SPONSOR DELLA PERLA AMARANTO
Il nostro premio ha un partner ufficiale. L'azienda Agostini B. Srl ha deciso di sponsorizzare la ''perla amaranto'' e a fine anno organizzerà insieme ad Amaranto Magazine la cerimonia di premiazione del vincitore.

Agostini B. Srl da cinquant'anni è leader nella fornitura di prodotti, macchinari e attrezzature per panifici, pizzerie, pasticcerie.

 

scritto da: Andrea Avato, 14/12/2016





Perla amaranto Arezzo-Viterbese 0-0
comments powered by Disqus