Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Nicoletta e Giacomo a Rimini
NEWS

L'unico dubbio di Sottili: uno o due attaccanti. Danesi: ''Per noi è una trasferta proibitiva''

Domani ultima partita del 2016 contro la Carrarese. L'allenatore amaranto studia due alternative di formazione: Polidori punta solitaria oppure in coppia con Moscardelli. Il bilancio dopo venti giornate: ''Sono contento ma non contentissimo, qualche punto l'abbiamo lasciato per strada''. Il tecnico apuano recupera Del Nero e carica i suoi: ''Affrontiamo un avversario di qualità, ma non partiamo battuti. Voglio una prestazione gagliarda e di cuore''



Polidori in allenamento insieme a YamgaAREZZO, OBIETTIVO VITTORIA - Chiudere bene l'anno solare, dare continuità alla prestazione di Como, vincere. Per il mercato invece ci sarà tempo. Questa la sostanza della conferenza stampa di Stefano Sottili, che della Carrarese non si fida per niente.

''Avranno molte assenze - ha detto l'allenatore - ma sono un buon gruppo. E poi credo che qualche giocatore riusciranno a recuperarlo, come Del Nero per esempio. Dipenderà molto da noi, come sempre, anche se ci sono pure gli avversari. E' un concetto che ho ripetuto spesso alla vigilia delle partite e lo faccio anche stavolta: l'Arezzo in campo ci va per i tre punti, poi ci sono gli episodi che possono indirizzare la gara. A Como abbiamo costruito tre palle gol in pochi minuti: due le abbiamo trasformate, una volta abbiamo preso il palo. E abbiamo vinto. A Olbia non riuscimmo a segnare e ci facemmo due gol da soli. E abbiamo perso. Non sempre va come vorresti''.

 

Con Grossi squalificato, l'alternativa tattica è utilizzare Polidori da unica punta oppure insieme a Moscardelli, al rientro dopo le due giornate di squalifica. Per il resto, pochi cambiamenti davanti a Benassi. La linea formata da Luciani, Muscat, Solini e Sabatino è andata bene a Como. E Foglia, De Feudis, Corradi e Bearzotti sono destinati a conservare il posto. L'ultima maglia se la giocano anche Erpen e Yamga.

 

Sottili domani sarà un ex (''i ricordi di Carrara sono ottimi, è un ambiente con cui ho buoni rapporti anche oggi'') e dopo la partita darà il rompete righe fino al 9 gennaio. A meno che la squadra non decida diversamente: ''Gli accordi sindacali prevdono la sosta fino all'8 compreso, ma se i ragazzi vogliono riprendere prima, lo staff è a disposizione''.

E il mercato? ''Non ne parlo - ha detto il mister - anche perché non ci ho proprio pensato ancora. In ogni caso non mi aspetto certo cambiamenti radicali, quelli li abbiamo già fatti d'estate''.

 

Del Nero in azione durante il match di andataCARRARESE A CACCIA DI PUNTI - Non vuole fare la vittima sacrificale mister Andrea Danesi, che non nasconde le difficoltà della trasferta ad Arezzo ma che spende anche parole di incitamento per la sua squadra.

''Sulla carta è una partita tra le più proibitive di tutta la stagione — ha detto oggi a La Nazione — per il valore assoluto dell'organico a disposizione di Sottili che ha ampia possibilità di scelta in tutti i reparti. Spiccano calciatori che sono un lusso per la categoria, tipo Moscardelli, Erpen, Polidori, Arcidiacono. Non cito Grossi solo perché sarà squalificato. Oppure a difendere i pali Benassi e, probabilmente, dimentico qualcuno. In aggiunta al quadro idilliaco, emerge un buon gioco collettivo, in un sistema tattico improntato al 4-2-3-1 che ha consentito di assestarsi dall'inizio nelle primissime posizioni''.

 

Gara proibitiva, ma non impossibile, perché la Carrarese sembra trovarsi a suo agio con le squadre che hanno un tasso tecnico superiore alla media. Una questione di motivazioni, ma anche di carattere e di sistema di gioco.

''La forza e la qualità dei nostri avversari rappresentano per i miei ragazzi lo stimolo per dare tutto e sono un motivo in più per cercare di fare una partita gagliarda, di cuore e generosa, mettendo in campo le caratteristiche che, in questo momento, possiamo esprimere''.

 

Non cita volutamente il lungo elenco di defezioni, ma una buona notizia riguarda il completo recupero di Del Nero, pronto a scendere in campo con gli amaranto.

''Senza voler rimarcare le condizioni oggettive di difficoltà, di fronte avremo una squadra forte e in salute. Per questo stiamo studiando alcuni accorgimenti tattici utili. Ho alcuni dubbi di formazione, ma credo di recuperare pienamente Del Nero ed è una buona notizia''.

 

scritto da: Andrea Avato, 29/12/2016





Ultima partita dell'anno, parla mister Sottili

comments powered by Disqus