Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 19a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo02Cesena
Fano11Gubbio
Fermana21Legnago
Imolese20Matelica
Mantova00Triestina
Perugiadom15Feralpi Salò
Sambdom15Padova
Sud Tiroldom15Vis Pesaro
Carpidom17.30Ravenna
Modenadom17.30V. Verona
MONDO AMARANTO
Luigi in Egitto
NEWS

Mercato, si stringe per Cenetti. Trattativa per un terzino under. Polidori piace in serie B

Giorni caldi per il 27enne centrocampista del Bassano, destinato a lasciare i giallorossi in questa sessione di campagna trasferimenti. Manca solo l'accordo con il club veneto, poi l'Arezzo potrebbe annunciare il mediano che Sottili ha già allenato. Interessamento per il '97 Carissoni del Torino. Per Luciani e Corradi sondaggi dalla categoria superiore, mentre il centravanti di proprietà del Pescara è destinato a rimanere nonostante il corteggiamento di Salernitana, Carpi e Latina



Giacomo Cenetti, 27 anni, centrocampista del BassanoTrattativa calda per Giacomo Cenetti. Il centrocampista del Bassano, classe '89, lascerà il club giallorosso in questa sessione di mercato. A giugno va in scadenza e i rapporti con la società non sono idilliaci da tempo. L'Arezzo ha messo gli occhi sul giocatore, che Sottili ha allenato a Bassano oltre che a Carpi e Venezia, annate in cui ha raggiunto un play-off e due promozioni in C1. Un acquisto sicuro, insomma, considerando anche le caratteristiche di Cenetti, mediano tosto, di temperamento, un combattente che per caratteristiche manca all'organico amaranto. 

Gemmi avrebbe già trovato l'intesa con Cenetti. L'ostacolo da superare riguarda il conguaglio economico per il Bassano, che non vuole perdere il calciatore a parametro zero. Ma è chiaro che la situazione contrattuale gioca a favore dell'Arezzo: alla fine un accordo verrà raggiunto. Resta solo da capire chi tra i 16 over della lista, attualmente al completo, lascerà il posto a Cenetti.

 

Alessio Luciani, terzino destro classe '90Per quanto riguarda il mercato in entrata, occhi aperti in difesa. Luciani ('90) è l’unico terzino destro di ruolo in rosa. Ba oltre ad essere un giovane ('98) è in realtà un mediano adattato. Ecco spiegato l’interesse per Lorenzo Carissoni, terzino destro classe ’97, prodotto del vivaio del Torino in uscita dal Trapani dove ha trovato poco spazio.

Proprio Luciani ha richieste dalla B. Sul terzino destro con contratto in scadenza il 30 giugno 2018 c’è l’interesse di Pro Vercelli e Virtus Entella. Improbabile che parta adesso, anche se mai dire mai. La conferma arriva dal procuratore del giocatore Andrea Manfredonia.

“Alessio ha firmato in estate un biennale con l’Arezzo – ha detto l'agente a Tuttomercatoweb – difficile che si muova a gennaio anche perché ha trovato una società che gli ha dato fiducia, ma che comunque vedrà il da farsi in caso di offerte irrinunciabili. Di recente mi sono confrontato con il ds Gemmi e l'Arezzo avrebbe valutato solo a fine anno un’eventuale cessione, ma il mercato di gennaio è molto particolare. Vedremo”.

Su Moscardelli ('80) c’è o forse è il caso di dire c’era il Foggia ma il capitano e l’Arezzo vogliono proseguire insieme. Mattia Corradi ('90), altro acquisto a costo zero con in tasca un accordo annuale con opzione sul secondo, interessa alla Pro Vercelli. Un suo trasferimento però è da considerarsi improbabile, almeno ad oggi.

 

corteggiatori in serie B per Alessandro Polidori ('92)Quello di Fabio Foglia ('88) è il primo nome ad essere finito sui taccuini di osservatori e direttori sportivi. Si parla da tempo del corteggiamento del Perugia che in estate aveva provato a prelevarlo a parametro zero dalla Maceratese. Foglia in Umbria ritroverebbe Cristian Bucchi, suo allenatore nella scorsa stagione a Macerata e due anni fa a Sassari. La trattativa è stata avviata ma a Perugia nelle ultime ore ha preso vigore la candidatura di Matteo Scozzarella, centrocampista classe ’88 del Trapani, con caratteristiche molto diverse da Foglia.

Infine Alessandro Polidori ('92). L’attaccante autore di una vera e propria scalata dalla serie D (Sporting Terni e Flaminia) alla Lega Pro (Rimini) fino alla serie A (è sotto contratto con il Pescara) piace e non poteva essere altrimenti. La Salernitana pensa a lui ma anche Carpi e Latina. Difficile, molto difficile che possa muoversi anche perché il giocatore gradisce la piazza amaranto dove è cresciuto e soprattutto dove sa che ha un ruolo da protagonista. L'unico interrogativo riguarda le strategie del Pescara, che potrebbe spedire Polidori in B per sei mesi e ritrovarselo pronto per il torneo cadetto della prossima stagione. In ogni caso, con il prestito vincolato al 30 giugno, per la cessione serve l'ok dell'Arezzo.

 

scritto da: La Redazione, 05/01/2017





comments powered by Disqus