Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 14a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Monza22Carrarese
Albinoleffe10Pontedera
Arezzo21Olbia
Juventus U2302Pistoiese
Lecco02Renate
Pianese20Pergolettese
Novara21Como
Pro Patria00Alessandria
Pro Vercelli11Giana Erminio
Siena11Gozzano
MONDO AMARANTO
il mitico Riccardino
NEWS

Barison affare fatto, nonostante la febbre. Il Mantova su Sirri, l'Arezzo studia le alternative

Il centrale del Bassano bloccato dall'influenza, ma la trattativa è conclusa: il suo arrivo è previsto nelle prossime ore. Intanto si aprono nuove piste di mercato: offerte dal girone B per il difensore che finora ha avuto un rendimento altalenante. Riccioli e Gemmi potrebbero aprire all'ipotesi di un prestito secco di sei mesi e puntare su un giocatore d'esperienza dalla serie B. I nomi di Scognamiglio, Polverini e Legati al momento sono però soltanto suggestioni



Alex Sirri, 26 anni, difensore centraleInfluenza e febbre alta. Alberto Barison ha dovuto rimandare il suo arrivo ad Arezzo, ma il dado ormai è tratto. Il difensore, classe '94, giocherà in amaranto la parte finale della stagione, salutando Bassano e il girone B di Lega Pro. Destro di piede, altro un metro e 86 centimetri, è un centrale fisicamente prestante che porterà in dote centimetri preziosi sulle palle alte. 

Sottili lo ha voluto e lo ha voluto subito, perché da qui al 22 gennaio, giorno della trasferta di Siena, ci sono dieci giorni molto preziosi per conoscere i nuovi compagni e lavorare intensamente sul piano atletico. E' un ragionamento che vale anche per Giacomo Cenetti ('89), prelevato pure lui dal club giallorosso in tempi rapidissimi e già aggregato alla squadra, che oggi si è allenata sul campo dell'Olmo Ponte (assente il solo Grossi).

 

Il ds Gemmi la strategia l'aveva definita in anticipo e spiegata pubblicamente. ''Rinforzare la rosa e respingere le richieste da categoria superiore'' aveva detto dopo la partita con la Carrarese. Finora è riuscito in entrambe le cose, anche se la lista degli over e le dinamiche del calcio mercato obbligano l'Arezzo a muoversi anche in uscita. Con Barison la rosa salirà a 26 elementi: a oggi ci sono 17 anziani e 9 giovani (cioè nati dal primo gennaio 1994 in poi e che possono essere tesserati in numero illimitato).

Bisogna anche sfoltire e i nomi in uscita, come abbiamo già spiegato, sono quelli di Luca Milesi ('93) in difesa e di Niccolò Rosseti ('90) a centrocampo. Il primo perché c'è da liberare un posto tra gli over (e il centrale di proprietà dell'Atalanta ha richieste, la più concreta da Modena), il secondo perché si troverebbe chiuso da una concorrenza sempre più folta e penalizzante. Rosseti, aretino, ha avuto finora un comportamento esemplare e la società gli sta cercando una sistemazione consona.

 

Nelle ultime ore è poi venuta a galla una pista diversa. All'Arezzo sono arrivate proposte per Alex Sirri ('91), sotto contratto fino al 2018. Il difensore è stato uno degli acquisti più importanti del mercato estivo, ma di fronte alla possibilità di un prestito secco di sei mesi, il dg Riccioli e Gemmi non direbbero no a priori. Il giocatore finora ha avuto un rendimento altalenante e l'espulsione di Livorno, con quattro giornate di squalifica conseguenti, non lo ha aiutato. Il Mantova è interessato, l'Arezzo sta valutando concretamente il da farsi.

La cessione dell'ex alessandrino lascerebbe un posto vacante in difesa e a quel punto la società andrebbe alla ricerca di un elemento d'esperienza, in grado di guidare un reparto che fino ad oggi ha sofferto la mancanza di un leader vero. Scognamiglio ('87) del Novara, Polverini ('87) del Pisa, Legati ('86) della Pro Vercelli sono nomi che risponderebbero all'identikit, ma al momento rappresentano soltanto suggestioni. 

 

scritto da: Andrea Avato, 10/01/2017





comments powered by Disqus