Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 10a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Olbiamer15Albinoleffe
Carraresemer18.30Como
Giana Erminiomer18.30Pergolettese
Leccomer18.30Juventus U23
Pontederamer18.30Pro Patria
Renatemer18.30Novara
Alessandriamer20.45Pistoiese
Monzamer20.45Gozzano
Pro Vercellimer20.45Arezzo
Sienamer20.45Pianese
MONDO AMARANTO
Tommaso, Riccardo e Claudio
NEWS

Ritardo nei versamenti Inps e Irpef. Deferite Pisa e Lucchese. Rischiano la penalizzazione

Le due società dovranno rispondere delle inadempienze amministrative davanti al Tribunale Federale Nazionale, sezione disciplinare. Il club rossonero ha già subìto nelle scorse settimane la decurtazione di un punto in classifica per analoghe violazioni dei doveri di lealtà, probità e correttezza



la Lucchese rischia un'altra penalizzazione in classificaIl Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha deferito al Tribunale Federale Nazionale sezione disciplinare sia il Pisa (serie B) che la Lucchese Libertas (girone A di Lega Pro).

 

Il Procuratore ha deferito l’amministratore unico e legale rappresentante pro-tempore del Pisa, Giorgio Lorenzo Petroni, e il consigliere delegato e rappresentante pro-tempore della società, Vincenzo Taverniti, nonché il presidente del consiglio di amministrazione della Lucchese Libertas, Andrea Bacci, e il vice presidente del consiglio di amministrazione, Fabio Bettucci, “per aver violato i doveri di lealtà, probità e correttezza, per non aver versato, entro il 17 ottobre 2016, le ritenute Irpef e i contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori
dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di luglio e agosto 2016 e comunque per non aver documentato alla CO.VI.SO.C., entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps sopra indicati. Ciascuno con riferimento ai rispettivi poteri e funzioni, risultanti dagli atti acquisiti come trasmessi dalla Lega competente e ai periodi di svolgimento degli stessi”.

 

Le due società sono state deferite a titolo di responsabilità diretta per il comportamento posto in essere dai propri tesserati e a titolo di responsabilità propria.

La Lucchese, che deve già scontare la penalizzazione di un punto in classifica, rischia quindi un'ulteriore decurtazione. 

 

scritto da: La Redazione, 13/01/2017





comments powered by Disqus