Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 34a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo31Flaminia
Foligno21Unipomezia
Gavorrano71Trestina
Montespaccato11Rieti
Poggibonsi22Cascina
Pro Livorno04Pianese
San Donato10Cannara
Sangiovannese20Badesse
Tiferno22Scandicci
MONDO AMARANTO
Caterina, Sara, Marta e Sarah
NEWS

Marotta resta in bianconero. Ritocco all'ingaggio per il bomber: ''Vincere per i tifosi''

Il trentenne centravanti del Siena, 8 gol in stagione, aveva ricevuto offerte allettanti da Juve Stabia e Parma, ma in accordo con la società ha deciso di rimanere. Ieri ha parlato in conferenza stampa: ''Qua c'è voglia di raggiungere traguardi prestigiosi, spero che domenica lo stadio sia pieno''



Marotta esulta dopo il gol dell'andata al ComunaleLa notizia più rilevante di queste ultime ore in casa Siena riguarda il ritocco all'ingaggio di Alessandro Marotta. Il bomber bianconero, 8 gol in stagione, aveva ricevuto offerte allettanti da Juve Stabia e Parma, ma in accordo con la società ha deciso di restare.

 

Il sito ufficiale della Robur Siena ha riportato ieri i dettagli della conferenza stampa del trentenne centravanti, seduto di fianco alla presidente Anna Durio e al vicepresidente Federico Trani.

“Quello di oggi – ha spiegato Trani – credo sia un punto cruciale della nostra avventura a Siena. Alessandro è un giocatore fondamentale per noi e nonostante le richieste che ha ricevuto, ha deciso di rimanere qua. E’ un segnale importante per la squadra, lo staff e la piazza: abbiamo fatto dei sacrifici noi come li ha fatti Alessandro. Vogliamo portare avanti il nostro progetto, abbiamo ricevuto offerte anche per altri giocatori di primo livello della nostra squadra ma le abbiamo rifiutate per gettare le basi del nostro futuro. Vogliamo incrementare il potenziale della squadra, il primo passo per farlo è tenerci stretti i giocatori che per noi sono decisivi”.

 

Queste invece le parole di Alessandro Marotta: “Avevo già capito di aver a che fare con persone serie, con una società che ha voglia di raggiungere traguardi prestigiosi. Quando si sono presentate offerte difficili da rifiutare, ho scelto comunque di rimanere perchè sono convinto che in futuro regaleremo grosse soddisfazioni ai tifosi e che il prossimo anno faremo un campionato di vertice per cercare di raggiungere la serie B. Il fatto che la società abbia deciso di puntare su di me e su altri giocatori mi fa pensare di aver fatto la cosa giusta. L'Arezzo? Dobbiamo batterlo per far felici i nostri tifosi che ci tengono e lo meritano. Quest'anno non siamo ancora riusciti a trascinarli in massa, spero che domenica lo stadio sia pieno”.

 

scritto da: La Redazione, 19/01/2017





comments powered by Disqus