Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Gubbio11Vis Pesaro
Imolese15Mantova
Matelica10V. Verona
Samb04Sud Tirol
Feralpi Salò10Legnago
Perugia30Modena
Carpidom12.30Fermana
Fanodom15Ravenna
Triestinadom15Arezzo
Padovadom17.30Cesena
MONDO AMARANTO
Beatrice ed Elisa tifose fashion
NEWS

Gli applausi diventati fischi. A Cremona e Crotone le ultime batoste così larghe

La squadra era andata a salutare il suo pubblico prima del via e ci è tornata alla fine della partita, quando gli incoraggiamenti si sono trasformati in ululati di disapprovazione. Nemmeno l'anno scorso l'Arezzo aveva rimediato una sconfitta di queste proporzioni. Nel 2009 ci furono l'1-5 allo stadio "Zini" e lo 0-4 nella semifinale di ritorno dei play-off in Calabria



i tifosi amaranto a PiancastagnaioEra cominciata con il saluto della squadra al suo pubblico, che per l’occasione aveva esposto soltanto uno striscione dedicato a Lauro Minghelli. E’ finita alla stessa maniera, con i giocatori sotto il settore ospiti, solo che gli applausi e gli incoraggiamenti si erano trasformati in fischi, ululati di disapprovazione e qualche palla di neve lanciata dagli spalti. In mezzo c’erano 4 gol difficili da mandare giù per tifosi che avevano aspettato venti giorni per rivedere giocare l’Arezzo. Una sconfitta così pesante nelle proporzioni non si era registrata nemmeno l’anno scorso, quando l’avvio di stagione era stato a dir poco accidentato. E invece, a parte il 4-2 di Todi e il 3-0 di Castel Rigone, erano arrivate scoppole molto meno larghe di quella di Piancastagnaio. Per ritrovare un Arezzo battuto così pesantemente bisogna ritornare al 27 settembre 2009, giorno in cui gli amaranto (quella volta in maglia verde) persero 5-1 a Cremona, con Semplici in panchina e Chianese che aveva firmato di testa il gol del momentaneo 1-1. Tre mesi e mezzo prima, il 7 giugno 2009, l’Arezzo aveva subìto l’ultimo 4-0 a Crotone, nella semifinale di ritorno dei play-off. In entrambi i casi si parla di serie C1.

 

scritto da: Andrea Avato, 20/02/2012





Pianese-Arezzo 4-0, le immagini della partita

Pianese-Arezzo 4-0
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: sosempretuttoio, il 20/02/2012 alle 20:22

Foto Commenti

canta ora merlo.........Innocent

Commento 2 - Inviato da: JENA PLINSKY, il 20/02/2012 alle 21:46

Foto Commenti

Ieri abbiamo perso il campionato ...per chi non l 'abbia ancora capito . a meno di un miracolo 7 punti non li recupereremo  al Pontedera, che si stà dimostrando una vera squadra , fatta da veri calciatori .   condivido con Avato ( che stimo sempre di più ) per la pagella dei ns calciatori ...tranne per uno che si merita un bel 2    (leggasi Pucci ) che con la testa fasciata per nascondere le orecchie da Somarello (maschera che si addice molto al ns n° 5   che non è un talentino , come scrive  Avato  ma bensì un giorcatore da ARCI   , ieri   ha dimostrato quello che molti in curva dicono   fin dalla prima partita   ....è un paletto in mezzo al campo ... capace solo di allargare le braccia , mani aperte , palmi rivolti verso il basso , capace solo di dare false indicazione ai compagni , andare solo in appoggio centrale (mettendo sempre in difficolta il compagno ) senza mai costruire   . e veramente un ARCI   ...teniamolo in tribuna per il futuro .    ma la cosa scorcentante è che la pagella della nazione ha riservato un piena sufficenza ......   ma cosa hanno visto a Piancastagnaio ???

Commento 3 - Inviato da: pipanos, il 21/02/2012 alle 08:29

Foto Commenti

Credo che le pagelle della Nazione o sono una presa di culo o hanno sbagliato i tasti dei numeri, ci sono mi sembra sufficenze abbondanti, ma forse sono le votazioni di qualche settimana fa,boh!!!!

Commento 4 - Inviato da: il ferro, il 21/02/2012 alle 09:46

Foto Commenti

ma esiste ancora chi legge le pagelle dei giornale e le piglia per bone??? VORREI SAPERE CHE C'ERA PER LA NAZIONE A PIANCASTAGNAIO......o in qualsiasi altra trasferta....dico di più,per me non si presentano manco in casa con l'accredito. AH,O FORSE GLIELE CONSIGLIA CANESCHI.Laughing quello che fa un articolo su morezzi