Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Marco e la sua passione amaranto
NEWS

L'Arezzo blinda Luciani e prolunga Corradi fino al 2018. Benassi si opera, caccia a un portiere

Ieri sera a Block Notes il terzino amaranto, richiesto dalla serie B, ha parlato con schiettezza del suo futuro: ''Se passa il treno giusto, spero di prenderlo''. Ma dalla società trapelano certezze: il giocatore può partire solo a giugno. Intanto è stata esercitata l'opzione per l'allugamento di contratto del centrocampista, migliore in campo a Siena. L'Arezzo adesso cerca un estremo difensore e la scelta pare indirizzata su un over. Liverani della Salernitana, Narciso del Gubbio e Bressan del Chievo i nomi che circolano in queste ore



Max Benassi domani va sotto i ferri per un intervento al ginocchio''E' vero, alcune richieste di mercato mi sono arrivate. In questi giorni mi sono confrontato con il direttore e la speranza è che si possa fare sia il bene mio che della società. Sono un ambizioso, onorerò sempre la maglia amaranto, però se davanti mi passa il treno giusto spero di prenderlo''.

Alessio Luciani ('90), ospite di Block Notes ieri sera, ha parlato con schiettezza del suo futuro, lasciando intendere che quest'ultima settimana di campagna trasferimenti potrebbe riservare qualche sorpresa sul suo conto. Virtus Entella e Pro Vercelli lo hanno cercato e a 27 anni la prospettiva di salire in B non lascia indifferenti.

Tra i migliori in campo anche a Siena, Luciani è sotto contratto fino al 2018. Dall'Arezzo oggi nessun commento al riguardo, anche se trapelano certezze molto solide: il terzino non verrà ceduto. Di una sua eventuale partenza, ovviamente in categoria superiore, se ne può riparlare soltanto a giugno. Di qui al 31, semmai, verrà tesserato un laterale under in grado di farlo rifiatare ogni tanto, visto che Luciani finora è tra quelli più utilizzati in assoluto.

 

Il mercato comunque va avanti. L'Arezzo in questi giorni ha esercitato l'opzione per il rinnovo anticipato del contratto di Mattia Corradi ('90). Il centrocampista, dopo un inizio con luci e ombre, si è conquistato il posto da titolare, mettendo in mostra una duttilità tattica molto preziosa. Nel derby è stato il migliore in campo, confermando il trend delle ultime giornate.

Il contratto, in scadenza il 30 giugno, è stato prolungato fino al 2018 e l'Arezzo si è così messo al riparo da brutte sorprese. Dal primo febbraio, infatti, Corradi avrebbe potuto firmare per un altro club, ipotesi scongiurata con lungimiranza.

Ma c'è anche la questione portiere che tiene banco. Domani Massimiliano Benassi ('81) verrà operato al tendine rotuleo: un intervento di pulizia tecnicamente semplice, da eseguire in day hospital e che il portiere ha già subìto in passato all'altro ginocchio. I tempi di recupero si aggirano sui 45/60 giorni, che significano 6/8 partite di campionato.

 

L'Arezzo ha valutato la possibilità di promuovere Daniele Borra ('95), un under che ha fatto bene quando è stato chiamato in causa ma il cui cartellino è di proprietà della Virtus Entella. Pure questo è un dettaglio che influirà sulla scelta, tant'è che il ds Gemmi sembra intenzionato a prendere un over, mettendo (almeno temporaneamente) Benassi fuori lista.

I profili sondati conducono tutti a giocatori d'esperienza. I nomi più caldi sono quelli di Luca Liverani ('89), attualmente dodicesimo a Salerno ma titolare negli ultimi anni a Barletta e Catania, e di Antonio Narciso ('80), in uscita dal Gubbio. Poco credibile la pista che porta ad Alessandro Vono ('88) del Livorno, mentre è complicato convincere Walter Bressan ('81) a lasciare il Chievo per tornare in amaranto, dove ha già giocato tra il 2005 e il 2007. 

L'intenzione dell'Arezzo sarebbe quella di chiudere la questione prima di domenica. Ma la scelta non è semplice e, al di là del fatto che i portieri in lista possono essere avvicendati anche a mercato chiuso, va a toccare un ruolo da sempre molto particolare. Probabile quindi che Gemmi si prenda fino all'ultimo giorno prima di mettere nero su bianco.

 

scritto da: Andrea Avato, 24/01/2017





Block Notes, intervista con Alessio Luciani

comments powered by Disqus