Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Gabriele tra i ghiacciai dell'Alaska
NEWS

Il mercato degli altri. Livorno, che iella: quattro rotti, arriva Calil. Evacuo va da Braglia

Ecco come si sono mosse le dirette avversarie dell'Arezzo in questa sessione di campagna trasferimenti. Foscarini domenica ha perso Cellini, Gonnelli, Rossini e Vantaggiato: tutti infortuni gravi. Tesserati anche Valiani e Franco. La capolista ha ceduto Marconi al Lecce e preso il bomber dal Parma. La Cremonese ha puntellato la difesa con Bastrini, Canini e Ridolfi. Colpi importanti per la Viterbese: ingaggiati Sandomenico e Jefferson. Mendicino dal Siena al Cosenza



i quattro infortunati del Livorno con le stampelle (foto La Nazione)Ieri sera alle 23 si è chiusa la sessione invernale del calcio mercato. Diamo un'occhiata a come si sono mosse le dirette avversare dell'Arezzo e le squadre che stanno lottando per i play-off.

Per quanto concerne gli svincolati, ricordiamo che la finestra di mercato resta aperta fino al 28 febbraio per giocatori con contratto scaduto o risolto dopo il primo luglio 2016, e fino al 31 marzo per i giocatori con contratto scaduto entro il 30 giugno 2016.

 

Partiamo dalla capolista Alessandria che nonostante una rosa estremamente forte ha effettuato ulteriori movimenti per non fallire l'obiettivo della promozione. Sono arrivati l'esterno difensivo Nava (Catania), il centrale Piana (Pro Piacenza), entrambi ’94, e l’esterno offensivo Simone Rosso (Brescia, via Torino, '95). Però il colpo da novanta è rappresentato dall'attaccante Felice Evacuo (Parma), una certezza in Lega Pro. Ha lasciato i grigi, direzione Lecce, l'attaccante Marconi.

 

La Cremonese, seconda della classe, ha cercato soprattutto di puntellare il reparto arretrato con Bastrini (Catania), Canini (Parma) e Ridolfi ('94 dall'Olhanense, via Atalanta). In attacco è arrivato Talamo ('96 Latina). La società ha lasciato partire in prestito i giovani Moroni (Maceratese), Rauci (Bassano) e Haouhache (Mantova).

 

Il Livorno domenica ha perso quattro pezzi da novanta in un colpo solo: Cellini (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro), Vantaggiato (lesione da strappo di secondo grado alla coscia posteriore della gamba destra), Rossini (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro) e Gonnelli (frattura del malleolo esterno del piede sinistro). La società quindi ha dovuto chiudere diverse operazioni in entrata. Sono arrivati i difensori Benassi (Parma) e Galli (Spezia) e l'attaccante Caetano Calil (Catania). In precedenza erano stati acquistati Valiani (Bari) e Franco nello scambio con la Salernitana che ha visto coinvolto anche Grillo. Si sono registrate anche le partenze di Falcone (rientrato alla Samp), Jelenic (Carpi) e Bergvold che ha rescisso il suo contratto con i labronici.

 

Felice Evacuo con la maglia dell'AlessandriaDando uno sguardo alle inseguitrici del quartetto di testa, da registrare che il Renate ha ingaggiato Bonetto ('97 Inter) e il finlandese Mäkinen dal Mariehamn, rescindendo con Galli e terminando in anticipo il prestito di Stefanelli con l'Entella.

La Lucchese, investita da una forte crisi societaria, ha dovuto salutare i suoi pezzi migliori ovvero Francesco Forte (15 reti in campionato) e Terrani, entrambi passati al Perugia. Per sostituirli sono arrivati i giovani Raffini (Cesena) e D'Auria (Monopoli).

Perdita importante anche per la Giana Erminio che ha visto salire in B, ad Avellino, il forte difensore Solerio.

 

Tra le squadre che si sono mosse maggiormente sicuramente c'è la Viterbese, che ha rivoluzionato la rosa a disposizione di Pagliari. La compagine di patron Camilli ha messo sotto contratto Sandomenico (Juve Stabia), Jefferson (Teramo), Tortolano (Sambenedettese), Miceli (Olbia), Falcone (Reggiana), Jallow (Ascoli) e Doninelli (Siena). Hanno salutato Mununga, Invernizzi, Mallus, Diop e Bernardo.

Il Como nonostante i problemi societari è riuscito a trattenere tutti i suoi pezzi migliori eccezion fatta per Ambrosini andato a Modena e Rubinho passato al Genoa.

In chiusura il Siena che, nelle ultime ore di mercato, ha visto partire il suo capitano Ettore Mendicino che ha firmato fino al 2020 con il Cosenza. Per sostituirlo è arrivato Jawo dal Carpi. In precedenza erano stati tesserati Curria (Spezia) e Campagnacci (Benevento).

 

scritto da: Mauro Guerri, 01/02/2017





Giana Erminio-Cremonese 2-1, le immagini della partita

comments powered by Disqus