Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Francesco, Maurizio, Marco e Luca a San Siro
NEWS

Squadra che vince, non si cambia. Moscardelli e Polidori a un passo dalla doppia cifra

Difficile mettere le mani nella formazione che ha steso l'Alessandria: ottima la prestazione collettiva così come quella dei singoli. Rispetto alla scorsa settimana, sono tornati in gruppo De Feudis e Yamga, mentre Ferrario sta seguendo la tabella di lavoro stilata dal preparatore atletico. Le due punte amaranto, in condizioni smaglianti, entrambe a quota 9 in classifica marcatori



Alessandro Polidori in allenamento a Badia al PinoSquadra che vince, non si cambia. E nella formazione che ha steso l'Alessandria è difficile metterci le mani: la prestazione collettiva è stata di assoluto livello, quella dei singoli pure. Siccome la settimana, a differenza della scorsa, è filata via senza intoppi, possiamo supporre che contro il Tuttocuoio scenderà in campo lo stesso undici di domenica.

De Feudis e Yamga sono tornati in gruppo dopo aver smaltito i problemi che li hanno tenuti fuori nel big match con la capolista (il mediano ha saltato anche Siena), mentre Ferrario sta seguendo scrupolosamente la tabella di lavoro stilata dal preparatore atletico. Il difensore ex Samb dovrebbe essere disponibile per i novanta minuti a cominciare dalla gara con la Lucchese o dalla trasferta successiva di Piacenza.

 

Oggi a Badia al Pino mister Sottili ha curato fase difensiva, schemi di gioco e alcune situazioni di palla inattiva. La squadra sta bene, la condizione psicologica dopo quattro vittorie consecutive è quella ideale e anche dal punto di vista fisico gli amaranto hanno dimostrato di essere in palla. La vigorosa gestione del risultato nel derby e contro la capolista, senza concedere occasioni clamorose agli avversari, è figlia anche di una gamba rodata e che gira.

 

torta regalo per Davide MoscardelliA Pontedera quindi l'Arezzo ci va con un giustificato ottimismo. Sottili sa, e l'ha detto anche subito dopo il successo contro l'Alessandria, che le insidie non mancheranno: dal terreno sintetico al meteo che prevede pioggia battente, dalla voglia di riscatto dei padroni di casa al pericolo di un calo di tensione dopo le ultime due partite, tiratissime entrambe. Ma se si ambisce al salto di qualità, dopodomani l'atteggiamento non si può sbagliare. 

 

La formazione, dicevamo, dovrebbe essere confermata in toto. Borra fin qui ha fatto bene e in campionato è ancora imbattuto. La linea difensiva ha dato un contributo decisivo nel blindare la porta e, nonostante il rientro di De Feudis e Yamga, è improbabile pensare a modifiche profonde nel reparto mediano. Corradi è in un momento di grazia e oggi giocherebbe da 7 in pagella pure tra i pali. Cenetti ha bagnato la prima da titolare con una prova di spessore e pure Bearzotti si sta facendo apprezzare. 

In attacco quei due sono in formissima. Polidori sta molto meglio, l'infiammazione al ginocchio è sotto controllo e i gol decisivi timbrati nel 2017 (con sei punti portati in dote) lo tengono sulla cresta dell'onda. Come Moscardelli del resto, che proprio oggi festeggia il 37esimo compleanno (un tifoso gli ha anche consegnato una torta all'allenamento). Le punte sono entrambe a quota 9 in classifica marcatori e chissà chi sarà il primo a toccare la doppia cifra...

 

scritto da: Andrea Avato, 03/02/2017





Tutti i gol amaranto di bomber Polidori

comments powered by Disqus