Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Gubbio11Vis Pesaro
Imolese15Mantova
Matelica10V. Verona
Samb04Sud Tirol
Feralpi Salò10Legnago
Perugia30Modena
Carpi00Fermana
Fano11Ravenna
Triestina22Arezzo
Padova00Cesena
MONDO AMARANTO
Nicoletta e Giacomo a Rimini
NEWS

Alessandria, ci pensa Bocalon ma Gonzalez va ko. La Cremonese si salva all'ultimo minuto

La capolista riprende la marcia dopo la sconfitta di Arezzo: 1-0 al Piacenza e apprensione per l'infortunio dell'argentino. I grigiorossi si fanno rimontare dalla Carrarese, poi acciuffano il 3-3 in extremis. Pareggio senza gol del Livorno a Lucca, quarto ko di fila del Siena che perde in casa contro il Como. In coda vincono Prato e Lupa Roma



Bocalon festeggiato dai compagni dopo il gol vittoria al PiacenzaGiornata perfetta, parte seconda! Il rotondo 3-0 del ''Mannucci'' contro il Tuttocuoio è significativo per l’Arezzo sotto diversi punti di vista. Innanzitutto permette di allungare a cinque la striscia di vittorie consecutive, tutte quelle disputate nel girone di ritorno, e poi ci restituisce un Borra ancora imbattuto dopo tre gare da titolare in cui la difesa, in media, non ha concesso più di un paio di conclusioni. Ma, classifica alla mano, la nota più lieta è l’aggancio a quel secondo posto che un mesetto fa era soltanto un utopia.

Complici anche ulteriori inciampi delle altre concorrenti: il Livorno dopo la mattanza di infortuni impatta a reti bianche al ''Porta Elisa'' con la Lucchese, mentre la Cremonese in casa recupera in extremis una generosissima Carrarese grazie a Belingheri che fissa il definitivo 3-3 (apre lo stesso Belingheri, pari di Floriano dal dischetto, 2-1 di Maiorino, 2-2 di Rolfini, eurogol di Rosaia le altre marcature).

Certo, l’Alessandria in casa non sbaglia il colpo contro il Piacenza (14esima rete stagionale di Bocalon), ma per coltivare il sogno maximo di tempo ancora ce n’è (da valutare l’infortunio a Gonzalez). Intanto andrà superato l’ostacolo Lucchese domenica sera al Comunale, per ribadire ancora una volta quanto i ragazzi di Sottili adesso siano pienamente consapevoli delle proprie potenzialità.

 

Volgiamo adesso lo sguardo in fondo alla classifica, che come settimana scorsa offre numerosi spunti interessanti. Il primo è sicuramente il successo della Lupa Roma ad Olbia (1-0, gol di Iadaresta), che permette ai capitolini di uscire dalla zona play-out e mettere due punti tra loro ed i marmiferi.

Bel colpo anche del Prato, che infila la seconda vittoria di fila in casa regolando per 2-0 (Moncini e Tavano) una poco arzilla Viterbese e scavando un solco di ben 5 punti con l’ultimo posto in classifica occupato dal Racing Roma (inutile 0-0 casalingo con la diretta concorrente Pontedera.

Al ''Garilli'' una rete di Pesenti castiga il Renate togliendo per ora da qualunque impiccio la Pro Piacenza, in serie positiva da cinque gare, vittoriosa da tre turni e lanciata a quota 29.

 

Classifica identica ma morale completamente all’opposto per il Siena, dopo lo 0-1 interno di ieri contro il Como firmato Cristiani (è il quarto ko consecutivo) e per la Pistoiese, battuta in casa 2-0 dalla Giana Erminio (a bersaglio Chiarello e Perico) quinta forza del torneo. In caso di ulteriore battuta di arresto, visti anche gli impegni con le dirette inseguitrici, la situazione potrebbe qui farsi infuocata.

 

scritto da: Daniele Marignani, 06/02/2017





Cremonese-Carrarese 3-3, le immagini della partita

comments powered by Disqus