Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Lucignano amaranto con Mario Somma
NEWS

Lega Pro, il giorno del sociale. Anche l'Arezzo partecipa al campionato di quarta categoria

Presentato a Milano il comitato etico che lavorerà per diffondere i valori morali e sociali del calcio e che sarà in prima linea nella lotta alle frodi sportive. La società amaranto prenderà parte al torneo sperimentale di calcio a 7 riservato a ragazzi con difficoltà intellettive relazionali



10 febbraio 2017 è la data del sociale e del tempo delle regole. E’ stato il tema principale dell’iniziativa della Lega Pro, che ha visto in apertura, nella sala Buzzati del Corriere della Sera, la presentazione del comitato etico.

Il Comitato è formato da sei componenti, scelti tra personalità di alto profilo morale che hanno svolto o ricoprono funzioni di prestigio in ambito sportivo, professionale, culturale e religioso, che hanno come caratteristica anche l’assoluta indipendenza rispetto alla Lega Pro e alle società.
Il presidente è Francesco Cirillo, la vicepresidente è Paola Ferrari e gli altri componenti sono Luigi Curatoli, Salvatore Festa, Domenico Giani, Mons. Pietro Santoro.

“Il Comitato Etico opera avendo come punto di riferimento i valori morali e sociali del nostro calcio. L’attività dei componenti del Comitato si lega al lavoro di promozione dei valori sul territorio, ma anche al protocollo sul fair play promosso dalla nostra Lega” ha dichiarato Gabriele Gravina, Presidente Lega Pro.

“E’ un’altra tappa di un percorso condiviso con i club - ha continuato Gravina - che ci vede impegnati in prima linea nella lotta alle frodi sportive e nell’attività di Integrity per salvaguardare un patrimonio di tutti come il calcio, strumento in grado di veicolare e trasmettere valori e princìpi”.

 

La giornata è proseguita con la presentazione dei progetti sociali dei club e il torneo IV categoria #iovogliogiocareacalcio…in legapro, organizzato con il supporto di LND e CSI, presentato da Valentina Battistini, Presidente dell’ASD Calcio 21.

Alla presentazione di Milano erano presenti per l’Arezzo la direttrice marketing Elisa Dalla Noce e il responsabile della comunicazione Luca Caneschi. La proposta prende spunto ed è in continuità con quanto organizzato dalla Lega di serie A in Lombardia e vuole sviluppare un’opportunità di gioco per ragazzi con difficoltà intellettive relazionali. L’idea prevede, per questi ultimi mesi di campionato, una sperimentazione nelle regioni dell’Emilia Romagna, con il coinvolgimento anche della bassa Lombardia e della Toscana.

Ogni società aderente all’iniziativa si impegnerà a far rappresentare i colori della propria squadra di calcio a 7 a un gruppo di disabili. Saranno loro le squadre partecipanti al campionato di IV° Categoria. Attraverso tale abbinamento e individuando i gruppi su un territorio ristretto si potranno limitare problemi logistici o eccessivi costi per gli spostamenti. 

Per quanto riguarda invece la costruzione del campionato e il tesseramento, l’organizzazione sarà curata dalla Lega Pro insieme al CSI, alla LND e ai partner sociali che si occuperanno della gestione dell’attività insieme a un partner tecnico individuato tra le stesse società di Lega Pro.

 

scritto da: La Redazione, 10/02/2017





comments powered by Disqus