Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Simone ed Emanuele, fedelissimi della Minghelli
NEWS

La Cremonese ci crede. Braglia polemico. Livorno con il mal di gol. Viterbo, Pagliari via

I grigiorossi si sono rilanciati vincendo il posticipo contro la capolista e il ds Giammarioli ha indetto il silenzio stampa: ''Non parla nessuno fino alla trasferta di Arezzo''. Alessandria, l'allenatore deluso: ''Su Gonzalez falli premeditati, non è tutelato''. Livorno in astinenza dopo l'infortunio di Cellini. E Camilli richiama Cornacchini in panchina nonostante i tre punti di domenica



Cremonese in silenzio stampa fino a domenica CREMONESE IN SILENZIO FINO A DOMENICA - Tre punti e silenzio stampa. La Cremonese si è rilanciata alla grande ieri sera, battendo l'Alessandria nel posticipo. Decisivo il gol di Brighenti a metà ripresa.

Il ds dei grigiorossi Stefano Giammarioli ha poi annunciato che i calciatori non parleranno fino alla partita di domenica ad Arezzo: "Siamo un po' più sereni, abbiamo fatto quello che era doveroso fare per la città dopo la delusione di domenica scorsa col Piacenza. Adesso i giocatori saranno in silenzio fino ad Arezzo, visto che giocheremo un match importante su un campo difficile: devono parlare poco e dimostrare cosa sono capaci di fare. Ne abbiamo parlato con loro e tutti insieme abbiamo preso questa decisione per farli concentrare meglio.

L'Alessandria resta la squadra più forte del campionato ed è anche la più scaltra, qualità che a noi manca. Però ci siamo ripresi il secondo posto e un piccolo pensierino al primo lo facciamo. Chiederò ai ragazzi di fare una chiacchierata con i tifosi in settimana: dobbiamo ricompattarci tutti".

 

ALESSANDRIA, L'ANALISI DI BRAGLIA - L'allenatore dei grigi è sembrato deluso ma non preoccupato dopo la partita di Cremona: ''Nel primo tempo ci siamo messi in difficoltà da soli. Non ho visto le cose che prima facevamo con continuità e ora no, ma è tornato il momento di tornare a giocare come sappiamo.

Sotto il profilo dell’impegno non si può rimproverare niente alla squadra, però dobbiamo dimostrare che siamo in testa e meritiamo di stare lì. Dobbiamo renderci conto che anche noi bisogna tirare fuori gli artigli. Se contro l'Alessandria tutti fanno la partita della vita è ora che cominciamo a farlo anche noi. Mancano dodici gare, abbiamo un certo vantaggio e dobbiamo sfruttarlo.

Gonzalez? Ha problemi quando trova squadre che riescono a non farlo girare e che lo picchiano senza che lui sia tutelato. Nel primo tempo gli hanno fatto un fallo premeditato, per non farlo giocare. E noi non lo aiutiamo, sono già capitate queste situazioni altre volte e lo abbiamo lasciato solo”.

 

LIVORNO CON IL MAL DI GOL - La sconfitta contro la Giana Erminio, scrivono su QuiLivornoSport, ha evidenziato una problematica che al momento è sotto gli occhi di tutti: l’attacco del Livorno sta facendo una fatica tremenda a segnare.

Quando contro il Como si è rotto Cellini, gli amaranto hanno perso il loro bomber principe, capace di arrivare in doppia cifra senza nemmeno poter giocare tutte le partite a causa di un problema muscolare.

L’ex Spal, con Maritato, formava un tandem collaudato come testimoniano le cinque vittorie di fila, tra cui quella sull’Alessandria, realizzate tra dicembre e gennaio. Da quando Cellini è fermo ai box, tutto sembra essersi inceppato. Lo dicono i numeri: ultimamente segnano solo i centrocampisti.

 

VITERBESE, VIA PAGLIARI. TORNA CORNACCHINI - La Viterbese Castrense ha comunicato oggi di aver sollevato dall’incarico il tecnico della prima squadra, Dino Pagliari, e il suo secondo, Maurizio Tacchi

La conduzione tecnica della prima squadra è stata di nuovo affidata, fino al termine della stagione, a Giovanni Cornacchini, rimpiazzato da Pagliari nel mese di dicembre, prima della partita di Arezzo che terminò 0-0.

Pagliari è stato esonerato da Piero Camilli nonostante la vittoria di domenica contro la Lupa Roma (1-0, gol di Dierna): la prestazione però non era piaciuta al presidente che ha deciso di cambiare nuovamente allenatore.

 

 

scritto da: La Redazione, 21/02/2017





Cremonese-Alessandria 1-0, la sintesi della partita

comments powered by Disqus