Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Como, Perugia, Ternana
PLAY OFF
Triestina01V. Verona
Cesena21Mantova
Matelica31Samb
PLAY OUT
Ravenna01Legnago
FanorinvImolese
IN SERIE D
Pistoiese, Lucchese, Livorno, Arezzo, Cavese
MONDO AMARANTO
Mirko e Enrico sulla riviera romagnola
NEWS

Sottili tiene d'occhio Yamga: il francese si candida per una maglia da titolare nel big match

Contro la Cremonese sarà di nuovo 4-4-2. In settimana noie muscolari per Barison, che oggi si è riunito al gruppo: in alternativa è pronto Muscat. Ferrario invece non è ancora disponibile. In mediana ballottaggio De Feudis-Cenetti per contrastare il rombo grigiorosso. Corradi squalificato. Domattina rifinitura allo stadio a porte chiuse



Kevin Yamga in ballottaggio per una maglia da titolareMuscat, Cenetti, Yamga. Tre nomi, tre ballottaggi aperti per la formazione di domenica. Contro la Cremonese bisogna andare sul sicuro e Sottili vuole una risposta di carattere dalla squadra dopo la batosta di Piacenza. Chi sta bene, gioca. Chi ha problemi, starà fuori.

Troppo importante la posta in palio per bucare di nuovo la prestazione. Mancherà Corradi per squalifica e mancherà di nuovo anche Ferrario: il suo ingresso in gruppo si sposta di settimana in settimana, ma finché non sarà del tutto recuperato non lo vedremo in campo.

 

In difesa ha avuto qualche problemino muscolare Barison, che si è allenato a parte a inizio settimana. Oggi è tornato con i compagni, ma le sue condizioni verranno monitorate in queste ore. L'alternativa all'ex Bassano, che domenica ha incassato i suoi primi gol amaranto, è Muscat. Per lui due presenze da titolare nelle ultime dodici partite. Dopo la brutta prova di Pontedera le gerarchie sono cambiate e il maltese ha pagato anche l'esplosione di Solini. Dopodomani, in caso di necessità, toccherà nuovamente a lui.

In mediana se la giocano De Feudis e Cenetti. L'ex leccese chiuse il 2016 con una grande prestazione e due assist a Moscardelli: era il 30 dicembre e l'Arezzo vinse in rimonta con la Carrarese. Poi l'infortunio muscolare lo ha tenuto fuori e l'arrivo di Cenetti ha ridisegnato la fisionomia del centrocampo. Adesso Sottili dovrà decidere se affrontare il rombo della Cremonese con Foglia e un giocatore aggressivo come l'ex Bassano oppure se privilegiare le geometrie di De Feudis.

 

A giudicare dalle sedute di questi giorni, sarà ancora 4-4-2 con Moscardelli e Polidori in attacco (tandem da 11 + 10 gol in campionato). Bearzotti a Piacenza ha giocato al di sotto dello standard, ma sugli esterni è quello che complessivamente sta meglio. Con Corradi in tribuna, è probabile che ci sia spazio per Yamga. Il francese, dopo l'infortunio, è partito titolare a Siena: per il resto solo spezzoni. Sottili la settimana scorsa ha dato una chance ad Arcidiacono, che non è riuscito a sfruttarla. Adesso potrebbe darla a Yamga: all'andata fu tra i più positivi e la sua velocità è sempre un'arma intrigante.

Domani seduta di rifinitura allo stadio a porte chiuse. Poi comincerà la lunga vigilia di una partita da disputarsi in notturna e che potrebbe dire molto sulla volatona per i primi posti della classifica.

 

scritto da: Andrea Avato, 24/02/2017





La conferenza di Attilio Tesser alla vigilia di Arezzo

comments powered by Disqus