Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 18a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pianese12Pontedera
Pro Vercelli00Pistoiese
Siena10Como
Arezzo10Gozzano
Juventus U2313Carrarese
Lecco20Olbia
Pro Patria12Novara
Albinoleffe12Renate
Monza30Giana Erminio
Pergolettese21Alessandria
MONDO AMARANTO
Samuele a Melbourne - Australia
NEWS

Scalpita Rubechini. E Lo Spoleto non ha i falli laterali di Schettino

Gli umbri, che all'andata inflissero all'Arezzo la prima sconfitta stagionale, si presentano con due squalificati: il portiere Caracci e il terzino dotato di rimesse con le mani a lunga gittata simili a calci d'angolo (Bacis l'anno scorso ci fece autogol contro lo Sporting Terni). Fra gli amaranto manca Mautone, appiedato dal giudice sportivo, ed è probabile che il mancino si rimetta sulle spalle una maglia da titolare



Rubechini in allenamento scherza col fotografo di AmLa prima notizia di rilievo è che domani nello Spoleto, oltre al portiere Caracci, mancherà per squalifica anche Schettino. Quest’ultimo, di ruolo terzino sinistro, non è granché bravo con i piedi ma è un’iradiddio con le mani ed è temuto quanto il centravanti Gammaidoni e il fantasista Pero Nullo. Tutti lo conoscono perché batte dei falli laterali che sembrano calci d’angolo e addirittura, con la sua rimessa a lunga gittata, è in grado di mandare il pallone dentro l’area anche quando si trova nella sua metà campo. Ne sa qualcosa Michele Bacis, che l’anno scorso sulla solita sbracciata di Schettino, all’epoca in forza allo Sporting Terni, deviò il pallone nella rete amaranto per un incredibile autogol. Bacis, per fortuna sua e dell’Arezzo, quel giorno firmò anche una doppietta nella porta giusta e il match finì 2-2. All’andata, nella domenica della prima sconfitta stagionale, Schettino ha catapultato verso Bucchi una quantità industriale di palloni, che dopo qualche disagio iniziale crearono in verità pochi pericoli, fatta eccezione per una deviazione da distanza ravvicinata di Gammaidoni. Tutto ciò per dire che lo Spoleto avrà un’arma in meno, mentre l’Arezzo dovrà lucidare a puntino l’artiglieria e cercare di colpire celermente il bersaglio grosso. Fuori di metafora: altri errori in zona gol lascerebbero rischiosamente in bilico una partita da vincere a tutti i costi.
Bacis non ha a disposizione Mautone, appiedato dal giudice sportivo, e quindi deve ridefinire la griglia dei quattro under. Scontata la presenza di Macellari in difesa, di Crescenzo in mediana e di Cissé in attacco: il quarto giovane sarà Idromela oppure Pucci, che si gioca il posto con Chiarini. Ma una maglia da titolare, da mezz’ala sinistra o da rifinitore dietro le punte, dovrebbe rimetterla addosso anche Rubechini, che in questo girone di ritorno è stato un po’ sacrificato sull’altare dei sottoquota. Delle sei partite disputate dopo la sosta, il mancino ne ha giocate dall’inizio soltanto due (contro Flaminia e Deruta), subentrando a gara in corso contro Castello, Sansovino, Pianese e Viterbese e trovando comunque il modo di segnare due volte. Rubechini è giocatore duttile, ha gamba e piede morbido, è aggressivo nel recupero palla ma vede pure la porta (6 i gol segnati l’anno scorso, già 5 in questa stagione). Considerando che quella di domani sarà la terza gara nel giro di una settimana, la sua freschezza potrebbe rivelarsi determinante, così come la sua capacità di cambiare passo e “strappare” la partita, senza contare che il suo tiro da fuori darebbe alla squadra una eccellente soluzione in più.
Stamani è in programma l’allenamento rifinitura in cui Bacis scioglierà gli ultimi dubbi. Domani si gioca, con l’obiettivo di battere lo Spoleto e la speranza che da Sansepolcro arrivino buone notizie.

 

articolo pubblicato sul Nuovo Corriere Aretino

 

nel filmato i falli laterali di Schettino nel match di andata

 

scritto da: Andrea Avato, 25/02/2012





L'analisi dopo la sconfitta di Spoleto

COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Ghibellino_Amaranto, il 25/02/2012 alle 11:32

Foto Commenti

si però se dici che  Schettino è squalificato dopo le battute ce le metti in bocca eh!

Commento 2 - Inviato da: Andrea Avato, il 25/02/2012 alle 11:37

Foto Commenti

e meno male che non porta la fascia...

Commento 3 - Inviato da: Amaranta, il 25/02/2012 alle 11:52

Foto Commenti

Tutti lo conoscono perché batte dei falli laterali che sembrano calci d’angolo

La maggior parte di voi, troppo giovani, nemmeno sanno chi fosse, ma noi "vecchiarelli" ci ricordiamo di Primo Pasquali, fine anni 70, che faceva la stessa cosa.

addirittura, con la sua rimessa a lunga gittata, è in grado di mandare il pallone dentro l’area anche quando si trova nella sua metà campo

Pero' Pasquali non era in grado di fare questo. La sua caratteristica erano solo i falli laterali vicini alla linea di fondo, che batteva come fossero calci d'angolo.

 

 

 

Commento 4 - Inviato da: Ghibellino_Amaranto, il 25/02/2012 alle 12:14

Foto Commenti

Ma nel caso sia espulso e protesti l'arbitro gli può dire "Schettino vada fuori caxxo"?

Commento 5 - Inviato da: il ferro, il 25/02/2012 alle 12:46

Foto Commenti

battute regolari.....per me ha fatto l'articolo apposta.....INTANTO LUI PIPAVA LA MOLDAVA E VOI A FARE LA SPOLA TRA AMARANTO MAGAZINE E YOUPORN......

Commento 6 - Inviato da: Ghibellino_Amaranto, il 25/02/2012 alle 13:06

Foto Commenti

xnxx mi garba di più

Commento 7 - Inviato da: Giotto, il 25/02/2012 alle 14:25

Foto Commenti

E quello svizzero che faceva le capriole per battere le rimesse laterali?? Come si chiamava?

Commento 8 - Inviato da: ciabu, il 25/02/2012 alle 14:39

Foto Commenti

ci credo che manca Schettino, è agli arresti...

Commento 9 - Inviato da: ciabu, il 25/02/2012 alle 14:40

Foto Commenti

@ GIOTTO: 

http://www.youtube.com/watch?v=YgNIYmWikM8

Commento 10 - Inviato da: Andrea Avato, il 25/02/2012 alle 14:50

Foto Commenti

Ecco i convocati da mister Bacis per la partita al Comunale tra Atletico Arezzo e Voluntas Spoleto valevole per la 24° giornata del Campionato di Serie D: Bucchi, Dolci, Chiarini, Macellari, Mencarelli, Pecorari, Pucci, Secci, Ciasca, Bozzoni, Crescenzo, Idromela, Nofri, Rubechini, Zurli, Borgogni, Cissè, Martinez, Raso.