Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Martina e Davide al teatro di Epidauro - Grecia
NEWS

Un'altra tegola per l'Arezzo. Ferretti multato e inibito due mesi per il caso Capone

La segreteria della Figc ha inflitto un'ammenda di duemila euro alla società amaranto per aver pattuito con l'allenatore in seconda un premio di tesseramento superiore al massimale consentito per la serie D. L'ex vice di Capuano, in amaranto nell'estate 2014, è stato squalificato per sessanta giorni. L'anno scorso aveva ottenuto dal Collegio Arbitrale della Lnd il pagamento delle spettanze arretrate



Donato Capone, vice allenatore dell'Arezzo nell'estate 2014Un'altra tagola per l'Arezzo. La segreteria federale ha comunicato l'inibizione di due mesi nei confronti del presidente Mauro Ferretti e 2.000 euro di ammenda per l'Arezzo, oltre a sessanta giorni di squalifica per Donato Capone, vice allenatore amaranto per un breve periodo nell'estate del 2014.

Le decisioni sono state adottate in relazione al patteggiamento richiesto dal presidente e dall'ex tecnico in seconda. Le parti avevano pattuito per Capone un premio di tesseramento pari ad euro 13.457,74 lordi, superiore ai massimali previsti dalla normativa di riferimento (indicati in € 10.000,00).

 

Donato Capone è stato per un mese e mezzo il vice di Capuano. Estate 2014, quella del ripescaggio. Tesserato a luglio per la serie D, venne sollevato dall'incarico i primi di settembre, dopo l'ammissione dell'Arezzo al campionato di Lega Pro.

Capone, dopo aver atteso invano il pagamento delle sue spettanze, si rivolse ai tribunali sportivi.
E il Collegio Arbitrale della Lnd, nella riunione del 2 maggio 2016, gli dette ragione, condannando l'Arezzo al pagamento di 8.800 euro a saldo del premio di tesseramento per la stagione 2014/15.

 

Le ammende inflitte dalla Figc dovranno essere versate alla Federazione Italiana Giuoco Calcio a mezzo bonifico bancario nel termine perentorio di 30 giorni successivi alla data di pubblicazione, pena la risoluzione dell’accordo e la prosecuzione del procedimento ai sensi dell’art. 32 sexies del Codice di Giustizia Sportiva per i soggetti inadempienti.

 

scritto da: La Redazione, 03/03/2017





comments powered by Disqus