Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 19a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo02Cesena
Fano11Gubbio
Fermana21Legnago
Imolese20Matelica
Mantova00Triestina
Perugia32Feralpi Salò
Samb01Padova
Sud Tirol10Vis Pesaro
Carpi42Ravenna
Modena01V. Verona
MONDO AMARANTO
Ilaria e Massimiliano a Berlino
NEWS

Capolista lumaca, la Cremonese è sempre più vicina. Giana Erminio e Piacenza in rimonta

L'Alessandria fuori casa non vince più: solo 0-0 a Pistoia, i grigiorossi sbancano Olbia (esonerato Mignani, panchina a Tiribocchi) e salgono a -4. Il Livorno crolla in casa contro il Siena, la Pro Piacenza batte il Prato e lo condanna all'ultimo posto. Pareggio in extremis del Como a Lucca



la Cremonese è a -4 dal primo postoLimbo amaranto. Alzi la mano chi, dopo il pareggio di Casal del Marmo, si ritiene pienamente soddisfatto. Il punticino raccolto in terra laziale permette sì di agganciare la terza piazza, ma allunga a quattro la serie di partite senza vittorie dei ragazzi di Sottili. E’ vero che il Racing Roma ha lottato con il coltello tra i denti, e che il terreno certo non favoriva la maggior tecnica dell’Arezzo, ma altri due punti persi significano vedersi ampliare a ben sei lunghezze la forbice che ci separa dal secondo posto della Cremonese (ad Olbia le reti di Maiorino, doppietta, e Perrulli ribaltano il vantaggio di Kouko, costringendo gli isolani al sesto ko di fila). Sardi che danno così il ben servito a Mignani, chiamando al suo posto un altro ex Siena, Simone Tiribocchi.

 

I grigiorossi stanno iniziando a vedere molto più nitidi i contorni dell’Alessandria, che dopo lo 0-0 di Pistoia è distante soltanto 4 punti. I grigi di Braglia continuano il periodo di astinenza in trasferta, dove il successo manca addirittura dalla trasferta di Prato (27 novembre) e i punti racimolati sono soltanto 3 in sette gare.

 

In vista del derby del Comunale non se la passa benissimo nemmeno il Livorno, che oltre al cocente ko del ''Picchi'' per mano del Siena (0-2, Castiglia e Ciurria) dovrà fare a meno di Borghese (squalificato) e valutare le condizioni fisiche di Calil.

Il rallentamento delle due compagini amaranto rischia così di riportare in piena corsa per le posizioni di vertice la Giana Erminio, che dopo l’emozionante 4-3 di Viterbo vede avanti di 4 punti il terzo posto. Una partita incredibile, quella del ''Rocchi'', che ha visto i nerazzurri avanti di due marcature (autorete di Miceli e Bonalumi) rimontati e sorpassati da Sandomenico, Miceli e Cruciani prima che Okyere e Bruno sigillassero il 3-4 finale.

 

Volgiamo adesso lo sguardo in coda. Il punticino del Racing Roma costringe nuovamente il Prato all’ultimo posto in solitaria (doppietta di Musetti nel 2-0 della Pro Piacenza al ''Garill''), mentre la sconfitta per 1-0 (Florian) in casa del Renate fa iniziare nel peggiore dei modi l’avventura di Firicano sulla panchina della Carrarese, ferma a 26 punti.

Pesanti ko interni per il Tuttocuoio che perde 1-4 con il Piacenza (rigore di Taugourdeau, poi Hraiech, Romero e ancora Taugourdeau, rete della bandiera di Gelli, neroverdi in dieci dal 15’) e per la Lupa Roma, battuta 1-3 dal Pontedera diretto rivale (Santini, Iadaresta, Santini, Della Latta, romani in inferiorità dal 18’). I granata di mister Indiani, con il terzo successo in quattro gare, escono finalmente dalla zona rossa valevole per i play-out.

Chiude il quadro il pareggio rimediato in extremis dal Como al ''Porta Elisa'' di Lucca (1-1, Fissore risponde a Bruccini).

 

scritto da: Daniele Marignani, 07/03/2017





Olbia-Cremonese 1-3, le immagini della partita

comments powered by Disqus