Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi--Pianese
Arezzo02Gavorrano
PLAY OUT
Rieti--Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia
MONDO AMARANTO
Andrea, Roberto e Davide in un pub di Dublino
NEWS

Mencarelli, assist strappa applausi. Bene Ciasca in mezzo al campo

Tutti sopra la sufficienza gli amaranto dopo la convincente vittoria contro lo Spoleto. Il terzino, insieme a Raso, è il migliore in assoluto, al punto che Bacis gli concede l'uscita anticipata dal campo per il tributo di tutto lo stadio. Altra bella prestazione del regista, ermetica la coppia Chiarini-Pecorari. Gol e non solo per Crescenzo, inoperoso Bucchi



Raso in diagonale firma il gol del definitivo 4-0Le pagelle di Arezzo-Spoleto.
BUCCHI ng Inoperoso, infreddolito e costretto a corricchiare fuori dall’area per scaldarsi un po’. Intercetta un diagonale di Porricelli a fine primo tempo, poi null’altro sull’agenda. Impossibile dargli un voto in un pomeriggio in cui poteva restare in panciolle sul divano.
MACELLARI 6.5 Sulla fascia gioca contro nessuno o quasi. Troppo evanescente Cavitolo, troppo morbido Pero Nullo, controfigura sbiadita del talento visto all’opera all’andata. Controlla la situazione senza distrarsi e rispetta le consegne fino al termine del recupero. Gran bella palla a Martinez per il 2-0.
MENCARELLI 7.5 Un assist da giocatore intelligente per il gol di Crescenzo. Un cross alla Pasqual per il 3-0 di Raso. Uno slalom stile Tomba dei bei tempi interrotto sul più bello. E tanta altra roba per il beniamino del pubblico. Bacis lo tratta come un attaccante e lo toglie a un quarto d’ora dalla fine per gli applausi dello stadio (st 31’ Secci ng).
IDROMELA 6.5 Gioca al posto di Mautone, anche se ha caratteristiche completamente diverse. Comincia al rallentatore, limitandosi al compitino. Più sciolto col trascorrere dei minuti, quando prende confidenza e ritmo fino a giocare una buona partita.
CHIARINI 6.5 Gammaidoni si marca da solo e i compagni neanche lo riforniscono granché. Merito anche suo, che gioca concentrato e attento. Seconda partita da titolare in quattro giorni e seconda prova positiva. Ammonito, ma il giallo non ci stava proprio.
PECORARI 6.5 Dopo le amnesie di Piancastagnaio, è tornato il baluardo che si conosceva. Zero errori, zero sbavature, una presenza molto fisica sui palloni aerei e l’ordinaria amministrazione da sbrigare. Negli ultimi trentacinque minuti, con la partita chiusa, dirige quasi l’allenamento del giovedì.
CRESCENZO 7 Sì, nella sua pagella c’è anche un contropiede vanificato e qualche errore nella misura dei passaggi. Ma corre come un forsennato e poi il gol segnato, l’assist per il 4-0 di Raso e l’autopalo cui costringe Cavitolo gli valgono un bel voto. In azzurro non per caso.
CIASCA 7 Meno elegante del regista classico che siamo abituati a immaginare. Però ha senso della posizione, ha grinta, è aggressivo e con la palla tra i piedi non se la cava male. Più passa il tempo, più prende confidenza col ruolo e i compagni. Indispensabile in mezzo al campo.
CISSE’ 6.5 Un pomeriggio alla Ibra, più rifinitore che attaccante, più uomo assist che stoccatore. Viene dietro, difende palla, la smista, cerca i compagni in profondità. Ottime giocate condite da un pizzico di egoismo nel finale, quando insegue a tutti i costi il gol, che peraltro non arriva.
MARTINEZ 7 Il primo ad andare in doppia cifra, interrompendo il litigio con la porta avversaria dopo due partite un po’ così. Inizio arrembante, condito da un gol in acrobazia come piace a lui (st 11’ Rubechini 6 Entra bene, vivace e intraprendente, quando la partita ormai è in ghiaccio).
RASO 7.5 Chiude nel modo migliore la settimana dei fischi ricevuti a Piancastagnaio. Corre tanto, segno che la gamba adesso gira, e corre bene. Sfiora il gol nel primo tempo, ne trova due a inizio ripresa da bomber vero (st 25’ Borgogni ng).

 

scritto da: Andrea Avato, 26/02/2012





Arezzo-Spoleto 4-0, interviste in sala stampa

Arezzo-Spoleto 4-0
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: JENA PLINSKY, il 26/02/2012 alle 19:02

Foto Commenti

bravo Bacis ...

hai trovato l assetto giusto in difesa , nessuno sbavatura   (tranne un incomprensione tra pecorari  bucchi e & )  .  un elogio particolare a Mencarelli ... sei stato il migliore ...bravo

 

 

Commento 2 - Inviato da: RICK57, il 26/02/2012 alle 20:23

Foto Commenti

Jena.. ma che dispetto che ti ha fatto Bacis, non facendo giocare Pucci..... Mencarelli sarà meglio cominci a tastarsi i @@ visto che gli hai fatto gli elogi.......

Commento 3 - Inviato da: il ferro, il 26/02/2012 alle 21:13

Foto Commenti

dai,Pucci è bravino e per essere un rabuschio è ok. ma pecorari chiarini me li tengo anche in c2. poi so contento che anche macellari sta trovando continuità nel fare il suo. alla radio è stato molto elogiato. BONO. se vinci là te la giochi bene ancora. FORSE NON SERVE UN MIRACOLO,MA SOLO UN PO' DE KULO E DI ARBITRI ALL'ALTEZZA....

Commento 4 - Inviato da: Amaranta, il 26/02/2012 alle 21:15

Foto Commenti

anche macellari sta trovando continuità nel fare il suo. alla radio è stato molto elogiato.

Sul gol di Martinez, ha fatto un lavoro de nulla.....Wink

Commento 5 - Inviato da: el lagarto, il 26/02/2012 alle 22:36

Foto Commenti

Mencarelli è sempre il migliore in campo dall'inizio del campionato tutti gli altri molto bene.sembrava che si giocava contro una squadra di promozione. Speriamo che il pontedera continua cosi, è ancora lunga...

Commento 6 - Inviato da: bravoo, il 27/02/2012 alle 11:20

Foto Commenti

Una bella prestazione ci riporta..a 5 punti dai pisani....il nostro attacco come piglia un metro di vantaggio e devastante...fino in fondo i conti alla fine...Cool

Commento 7 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 27/02/2012 alle 12:44

Foto Commenti

Dopo Pontedera-Arezzo tutti arresi e poi noi si vinse a Sansepolcro e loro persero non mi ricordo dove, tornammo a -4 e tutti di nuovo pronti alla guerra

Dopo Pianese-Arezzo tutti arresi e poi noi s'è vinto (e rivinto) e loro ieri han pareggiato e siamo tornati a -5 e tutti di nuovo pronti alla guerra

Credo che sia l'ora di capirla una volta per tutte che conta solo crederci e restare uniti fino alla fine. I conti si fanno alla fine! Fare i conti oggi con 10 giornate da giocare serve quanto mettersi a spazzare una spiaggia

Commento 8 - Inviato da: free2004, il 27/02/2012 alle 13:28

Foto Commenti

Bravissimo Giulio, questa cosa è molto importante, è la mentalità di chi guarda lontano. Capisco che dopo una sconfitta ti girino altamente la balle ma credo che sia inutile abbattersi e inca**arsi con il mondo. Lavorare sodo, tutti insieme! Forza ragazzi, forza Arezzo!