Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Panno, Dicio, Peo e Lara in sardegna
NEWS

Le due squadre di Piacenza a tutto gas. E la Giana Erminio sta scalando la classifica

Quinto successo consecutivo per i biancorossi trascinati da Taugourdeau (3-0 al Siena), sesta vittoria nelle ultime sette giornate per gli uomini di Pea (2-0 a Viterbo). Tre punti in rimonta per Alessandria e Cremonese: il distacco della capolista dalla più diretta inseguitrice resta di 4 lunghezze. La Carrarese ne segna 6 al Racing Roma



il gol su rigore di Taugourdeau in Piacenza-Siena 3-0Mosca-gol, il derby (anche cromatico) è dell’Arezzo. E i tre punti, poche volte come oggi, sono pesantissimi. Per la classifica, dove adesso gli amaranto di Sottili sono al terzo posto solitario staccando i labronici e rintuzzando il ritorno delle compagini lombarde, per il valore intrinseco di un derby pentitissimo dove il successo mancava dal 2000, per il fattore psicologico che un successo simile può avere dopo un mese alquanto gramo. Difficile, oggettivamente, sceglierne uno su tutti.

 

Sicuramente è stato importante non lasciare altri punti per strada, perché dietro il Livorno la Giana Erminio e il Piacenza si fanno particolarmente incalzanti. I ragazzi di Albè, 2-1 in casa contro la Lupa Roma (doppio Bruno, pari ospite di Celli), colgono il sesto successo nelle ultime sette gare e si portano un punto solo dietro i livornesi, il Piacenza demolisce 3-0 al ''Garilli'' il Siena (doppietta di Taugourdeau e Nobile) e cala il pokerissimo di successi toccando quota 46.

Tutto secondo copione nelle prime posizioni: l’Alessandria al ''Moccagatta'' rimonta con Mezavilla e Marras un Olbia sempre più infognato (Ragatzu) e fermo al palo da ben sette turni, la Cremonese in casa regola 3-1 il Tuttocuoio (reti di Ferretti, Brighenti e Scappini) dopo l’iniziale marcatura di Mercaj.

 

Poco numerosi, ma comunque importantissimi, i movimenti in coda. Su tutti spunta il clamoroso 6-0 che la Carrarese di Firicano infligge allo Stadio dei Marmi al Racing Roma (doppiette di Miracoli e Floriano, a referto anche Gentili e Rosaia), con cui i gialloblù rialzano un po’ la testa e si portano al quintultimo posto.

Ne approfitta al meglio il Prato, che batte in casa la Lucchese con un emozionante 3-2 e lascia l’ultimo posto: rossoneri avanti subito con De Feo, poi Moncini, Tavano e ancora Moncini portano i lanieri in sicurezza prima del definitivo 3-2 di Dermaku a tempo scaduto.

Buono anche il punticino interno del Pontedera contro il Renate (1-1, Santini e Scaccabarozzi), con cui i granata scavalcano l’Olbia.

 

Stenta a far effetto la cura Atzori per la Pistoiese, con gli arancioni che perdono a Como (1-0, gol di Nossa) e vedono il proprio margine di sicurezza assottigliarsi a 4 punti, mentre la Pro Piacenza continua a viaggiare a mille (sesta vittoria nelle ultime sette giornate) conquistandosi bottino pieno anche a Viterbo (2-0, Martinez e Pozzi in zona Cesarini) ed agganciando proprio la Viterbese a quota 41.

 

scritto da: Daniele Marignani, 13/03/2017





Como-Pistoiese 1-0, le immagini della partita

comments powered by Disqus