Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 35a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carpi41Matelica
Fano01Modena
Fermana14Feralpi Salò
Padova10Gubbio
Perugia21Triestina
Samb02Cesena
Arezzo42Vis Pesaro
Mantova02Legnago
Sud Tirol20V. Verona
Imolese02Ravenna
MONDO AMARANTO
Fabio, Stefano, Nicoletta e Roberta a Cuba
NEWS

L'Arezzo sfiora l'impresa. Ma il Sassuolo è una corazzata e vince con un gol per tempo

Bella prestazione delle amaranto che tengono il risultato in bilico fino agli ultimi minuti contro la seconda forza del campionato. A decidere il match ci pensa Costi con una doppietta. Tra le migliori in campo il portiere Antonelli



le amaranto battute a SassuoloGiornata dal sapore agrodolce per la prima squadra amaranto che, allo stadio “Enzo Ricci”, cade per mano del quotato Sassuolo, seconda forza del girone B. Una gara che ha visto l’Arezzo esprimere una sfavillante prestazione e dimostrare di saper tenere testa anche alla compagini più attrezzate del campionato.

 

Potendo contare sulla rosa al completo, il tecnico Nazzarena Grilli schiera subito Antonelli tra i pali; Arzedi, Teci, Zeghini e Casula in difesa; Mencucci, Baracchi, Verdi e Mazzini a centrocampo, con Nocchi e Di Fiore a formare il comparto offensivo.

Fin dal primo minuto il match non lascia spazio a troppi preamboli mostrando un Sassuolo in splendida forma e un Arezzo deciso a non soccombere sotto i colpi di un avversario di livello. Il vantaggio delle locali arriva dopo soli due minuti e reca la firma di Costi: l’attaccante si insinua tra la difesa insaccando alle spalle di un’incolpevole Antonelli. Alla mezzora l’Arezzo tira fuori dal cilindro una splendida giocata corale: Di Fiore s’invola infatti sulla fascia sinistra andando a servire Mazzini, la quale sterza verso Nocchi che, appena sotto porta, sfiora di tacco il pareggio.

 

Nella ripresa l’Arezzo torna in campo ben determinata a bilanciare il risultato. Degni di nota sono gli interventi del portiere amaranto Alice Antonelli che, in più di un frangente, blocca l’avanzata delle emiliane preservando il minimo scarto dell’Arezzo con la formazione ospite. All’83’ accade però l’imprevedibile: dal vertice destro dell’area piccola, Costi sferra una potente e veloce diagonale che, nonostante la tempestiva reazione di Antonelli, trova l’incrocio dei pali. A poco servono i quattro minuti di recupero assegnati dal direttore di gara: l’Arezzo torna a casa a mani vuote, ma con una nuova consapevolezza dei propri mezzi.

 

“Aldilà del risultato siamo molto soddisfatte della partita e non possiamo che dirci felici dei miglioramenti fatti fino ad oggi – spiega il capitano amaranto Laura Teci. Siamo riuscite ad arginare il gioco di una squadra come il Sassuolo, composta da elementi esperti e pronti a giocarsi la promozione. Rispetto alla disfatta dell’andata, la partita di ieri ci ha rafforzato facendo emergere le nostre reali capacità. Adesso dobbiamo concentrarci per conquistare i tre punti contro il Pescara e per regalare ai nostri tifosi la prima vittoria tra le mura amiche”.


scritto da: La Redazione, 14/03/2017





comments powered by Disqus