Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 36a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Ravennasab17.30Perugia
Gubbiodom15Mantova
Legnagodom15Arezzo
Matelicadom15Fano
V. Veronadom15Samb
Feralpi Salòdom17.30Carpi
Modenadom17.30Padova
Cesenadom20.30Imolese
Vis Pesarodom20.30Fermana
Triestinalun21Sud Tirol
MONDO AMARANTO
Marco, Niko e Giulio a Andalo - Trentino
NEWS

Aggrediti i giocatori di Ancona e Catanzaro. Tutte le partite inizieranno in ritardo di 15 minuti

Lega Pro e Associazione Calciatori hanno deciso di posticipare di un quarto d'ora il calcio di avvio delle gare in programma nel fine settimana. L'obiettivo comune è quello di valutare anche altre azioni per arginare l'increscioso fenomeno che si è acuito di recente



Associazione Italiana Calciatori e Lega Pro hanno deciso di posticipare di un quarto d'ora l'orario di inizio di tutte le partite in calendario per il prossimo fine settimana. Lo ha comunicato L'Aic attraverso una nota ufficiale sul sito web.

 

In riferimento agli episodi di violenza verificatisi nelle ultime settimane, AIC e Lega Pro hanno deciso che nella prossima giornata di campionato di Lega Pro, compresi anticipi e posticipi, le squadre scenderanno in campo con 15 minuti di ritardo.

L’Associazione Italiana Calciatori sta valutando assieme alla Lega Pro altre azioni per arginare questo increscioso fenomeno e per sensibilizzare l’intero movimento calcistico rispetto al grave problema che affligge il nostro calcio, un problema che si è particolarmente acuito nelle ultime settimane.

Nell’arco di pochissimi giorni, ad Ancona e Catanzaro si sono verificati gravissimi ed inaccettabili episodi di violenza ai danni dei calciatori e dei componenti degli staff tecnici delle due società da parte di alcuni “tifosi”.

 

L'aggressione a calciatori e allenatore dell'Ancona

 

L'aggressione ai calciatori del Catanzaro in trasferta a Melfi


scritto da: La Redazione, 15/03/2017





comments powered by Disqus