Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 1a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana 1 0 Bari
PLAY OUT
Pianese 0 0 Pergolettese
Olbia 1 0 Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Osvalda e Angiolo, 50 anni insieme
NEWS

Nessuna perla contro il Renate. Ma quell'azione in verticale è un lampo del vero Arezzo

A Meda, sabato scorso, soltanto qualche sprazzo meritevole di lode. Come la manovra corale del primo tempo orchestrata da Moscardelli e Foglia, con il tiro parato di Polidori: tutta di prima, come si vedeva fino a un mese e mezzo fa. Citazioni per l'azione personale di Bearzotti nella ripresa e per l'atteggiamento positivo dei tifosi in trasferta



le braccia alzate di Moscardelli: ''la prossima volta andrà diversamente''Qualche spunto di Moscardelli avrebbe meritato un epilogo migliore. Soprattutto nel primo tempo, il capitano ha piazzato un paio di giocate alla sua maniera, disorientando l'avversario e andando al cross o alla conclusione. Ci sarebbe voluto il gol per valorizzare le sue intuizioni, ma il gol non è arrivato e tutto è passato in second'ordine.

Per la redazione è stato molto complicato votare la consueta perla della settimana, anche perché a ben vedere una perla vera e propria a Meda non c'è stata. Alla fine però, spremi spremi, qualcosa è venuto fuori.

 

I consensi più ampi li ha riscossi l'azione in verticale orchestrata in chiusura di primo tempo, quando il Renate era già in vantaggio di un gol. Palla lunga dalla retrovie, sponda elegante di Moscardelli per Foglia, assist di prima con l'esterno per Polidori. Il centravanti, che si era mosso con i tempi giusti, ha controllato e calciato di sinistro ma il tiro è stato intercettato in due tempi da Cincilla. Una bella manovra corale che l'Arezzo proponeva a getto continuo fino a un mese e mezzo fa.

 

In seconda posizione si piazza una iniziativa personale di Bearzotti nella ripresa, che ha ricevuto palla dentro l'area e con un paio di finte ha lasciato sul posto il difensore, guadagnandosi lo spazio per la conclusione. Peccato che il suo rasoterra sia terminato sul fondo: fosse stato nello specchio, il portiere non ci sarebbe arrivato.

 

Terzo gradino del podio per i tifosi, che si guadagnano l'ennesima citazione grazie al sostegno dato alla squadra nel corso dei novanta minuti e all'applauso con cui hanno incoraggiato i giocatori al fischio finale. Moscardelli, a nome di tutti gli altri, ha alzato le braccia verso il settore ospiti, un po' per scusarsi del risultato e un po' per salutare. Quasi una promessa che la prossima volta andrà diversamente.

 

AGOSTINI SRL SPONSOR DELLA PERLA AMARANTO

Il nostro premio ha un partner ufficiale. L'azienda Agostini B. Srl ha deciso di sponsorizzare la ''perla amaranto'' e a fine anno organizzerà insieme ad Amaranto Magazine la cerimonia di premiazione del vincitore.

Agostini B. Srl da cinquant'anni è leader nella fornitura di prodotti, macchinari e attrezzature per panifici, pizzerie, pasticcerie.

 

scritto da: Andrea Avato, 21/03/2017





Renate-Arezzo 1-0, le immagini della partita

Perla amaranto Renate-Arezzo 1-0
comments powered by Disqus