Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia
PLAY OFF
Pisa21Carrarese
Imolese13Monza
Catanzaro22Feralpi Salo
Viterbese02Arezzo
Catania11Potenza
PLAY OUT
Lucchese20Cuneo
Cuneo01Lucchese
IN SERIE D
Cuneo, Fano
MONDO AMARANTO
Simone, Marco e Riccardo sulla Mole Antonelliana - Torino
NEWS

''Moscardelli e Curva Sud, qua la mano''. Applausi, striscione e un coro per il capitano amaranto

Al quarto d'ora del primo tempo la Minghelli ha invocato a gran voce il centravanti, uomo simbolo di questa stagione e fresco di rinnovo di contratto. Un evento in controtendenza rispetto alle abitudini degli ultimi anni, perché da tempo ormai i tifosi non dedicavano un ritornello personalizzato a un singolo calciatore. Ma il bomber con la barba, nel calcio di oggi, è davvero una ''mosca bianca''



Un lungo applauso, uno striscione e un affetto traboccante per Davide Moscardelli. Al quarto d'ora del primo tempo la curva sud ha invocato a gran voce il capitano, uomo simbolo di questa stagione e fresco di rinnovo di contratto. Un evento in controtendenza rispetto alle abitudini degli ultimi anni, perché la Minghelli da tempo ormai non dedicava un coro personalizzato a un singolo calciatore. I motivi di questa decisione, condivisa da tutti i gruppi della curva, è spiegata nel volantino distribuito prima della partita, che riportiamo qui di seguito.

 

BANDIERE E BANDIERE

Da sempre nel mondo del calcio esistono le bandiere e cioè quei giocatori simbolo che incarnano lo spirito del tifoso e dello squadra in cui militano. Sono quegli atleti do cui ti aspetti sempre qualcosa in più: attaccamento alla maglia, abnegazione, spirito di sacrificio e nel caso delle punte anche qualche goal.

Molti di loro sono cresciuti nei vivai dei club a cui poi hanno giurato eterna fedeltà calcistica legandosi ad essi per tutta la carriera, altri invece sono stati acquistati giovani da oltre società e poi col tempo sono diventati punti di riferimento veri e propri.

Oggi a causa del mercato praticamente sempre aperto le cose sono un po' cambiate e per questo anche l'atteggiamento dei tifosi verso i giocatori stessi. Questi ultimi vengono spostati quasi continuamente do un club all'altro dai loro procuratori solo ed esclusivamente al fine di creare plusvalenze e muovere soldi. Ovviamente tutto questo ha contribuito ad aprire gli occhi a tutti quei tifosi che si riconoscevano quasi ed esclusivamente nei loro beniamini scordandosi che allo stadio si va per tifare la squadra e non il singolo!

Noi, come gruppo e come curva, già da molti anni abbiamo cessato di fare cori per i singoli giocatori perché arrivano, magari ti fanno innamorare e poi ti pugnalano alle spalle andandosene in un momento di difficoltà societaria, di risultati o semplicemente per due spiccioli in più.

L'ultimo giocatore che ha sentito il suo nome scandito dalle voci della sud è stato Floro Flores, ma ormai si parla di 10 anni fa! Adesso però ci sembra arrivato il momento di tornare sui nostri passi e dedicare un coro a Moscardelli perché secondo noi se lo merita tutto! Non solo per i goals, non solo per il rinnovo del contratto avvenuto ieri l'altro ma per quello che ci ha fatto vedere da inizio stagione ad ora: spirito di sacrificio, carattere, combattività e leader indiscusso di questa squadra.

Noi abbiamo deciso di premiarlo con un coro solo per lui. Lo faremo al quindicesimo del primo tempo (proprio quanti sono i goals messi a segno dal capitano con la maglia amaranto!) e nello stesso momento alzeremo uno striscione con scritto: ''uomo vero, atleta e capitano... Moscardelli e Curva Sud qua la mano!".

Siamo convinti che si meriti in pieno questo riconoscimento e speriamo che tutti condividiate lo spirito e le motivazioni che a hanno spinti a farlo. Se vi state chiedendo se non sia troppo per uno che alla fine gioca con l'Arezzo da nemmeno un anno vi rispondiamo dicendovi che sì, forse avete ragione, ma noi siamo convinti che il Mosca non ci farà rimpiangere questa decisione. In fondo quanti di voi, vedendo la sua età, non hanno pensato che sarebbe venuto ad Areno a racimolare gli ultimi spiccioli della carriera? Che sia una "mosca" bianca?

MOSCAGOAL!!

scritto da: La Redazione, 08/04/2017





Arezzo-Giana Erminio 3-3
comments powered by Disqus