Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 19a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo02Cesena
Fano11Gubbio
Fermana21Legnago
Imolese20Matelica
Mantova00Triestina
Perugia32Feralpi Salò
Samb01Padova
Sud Tirol10Vis Pesaro
Carpi42Ravenna
Modena01V. Verona
MONDO AMARANTO
Marco e Niccolò a Campo Tures - Bolzano
NEWS

Ballottaggio Idromela-Mautone. Ma il tridente è in gran forma

C'è un solo dubbio nella testa di Bacis in vista della trasferta a Ponte San Giovanni, con i due under che si contendono un posto a centrocampo. Raso, Martinez e Cissé però stanno bene e oggi in partitella hanno segnato una doppietta a testa. Domenica l'Arezzo dovrà infrangere due tabù: quest'anno non ha mai infilato tre vittorie di fila e nei due precedenti con la Pontevecchio è sempre finita 1-1 con il pari rossoverde dopo il novantesimo



Cissè e Raso in un'azione offensiva di oggiC’è un solo dubbio nella testa di Bacis e riguarda il ruolo di mezz’ala sinistra, con Idromela e Mautone a contendersi il posto. Entrambi under, i due hanno caratteristiche molto diverse. Idromela è più tecnico e geometrico, Mautone è più aggressivo e di sostanza. Dipenderà molto dal tipo di partita che vorrà fare l’Arezzo, su un campo grande e con un ottimo manto erboso ma contro una squadra avvelenata dagli ultimi risultati e costretta a fare punti per non scivolare dentro i play-out.
La partitella di oggi allo stadio non ha dato troppe indicazioni, visto che Idromela è rimasto a riposo dopo i novanta minuti di mercoledì con la Juniores e visto anche che a centrocampo non è stato utilizzato Crescenzo, reduce dai tre giorni di ritiro con la Nazionale under 18. C’era invece Mautone, che scalpita per giocare dopo la squalifica di domenica scorsa. Il suo nerbo potrebbe fare molto comodo contro la Pontevecchio, in una gara che si preannuncia tirata e combattuta visto che gli umbri sono reduci da cinque sconfitte consecutive.
Per il resto Bacis andrà sul sicuro, con la conferma della coppia Chiarini-Pecorari al centro della difesa, di Ciasca in cabina di regia e del tridente in attacco. In partitella Martinez, Raso e Cissé hanno messo dentro due gol a testa, confermando il loro affiatamento. I movimenti con e senza palla dei tre attaccanti sono fondamentali per l’Arezzo, specie adesso che si sta per aprire il rush finale del campionato. Raso finora ha segnato 11 gol e sta raggiungendo il top della condizione. Martinez è a quota 10 e da trequartista ha imparato in fretta a fare la differenza. Cissé ne ha realizzati 7 e deve ritrovare un po’ di smalto dopo la partecipazione al torneo di Viareggio. Ma la sua velocità e la sua dimestichezza nell’arretrare di qualche metro per indossare i panni del rifinitore, come domenica scorsa, sono sempre più incisivi.
Alle porte di Perugia bisognerà sfatare anche un paio di tabù. L’Arezzo quest’anno non ha mai vinto tre partite di fila e adesso, dopo l’1-0 alla Viterbese e il 4-0 allo Spoleto, è arrivato il momento di cambiare marcia. Inoltre ci sono i precedenti che invitano a tenere la guardia alta. Nelle due gare giocate in passato a Ponte San Giovanni, gli amaranto hanno raccolto due pareggi per 1-1 e in entrambe le circostanze sono stati raggiunti oltre il novantesimo. Da Favorini nel ’94 (era la Pontevecchio di Cosmi), da Fioretti l’anno scorso. Stavolta non bisognerà sbagliare.

 

P.S. da segnalare, riguardo la partitella, il secondo tempo giocato dal portiere Bucchi nel ruolo di centrale difensivo e il ritorno in campo di Leonardo Soldani, attaccante classe '94 che l'anno scorso aveva già debuttato in prima squadra e che ha finalmente superato i problemi fisici che lo avevano tenuto ai box. A quest'utlimo va un grande in bocca al lupo!

 

scritto da: Andrea Avato, 01/03/2012





Partitella d'allenamento allo stadio
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: il ferro, il 01/03/2012 alle 19:24

Foto Commenti

si ma in pratica dal pierantonio (33 punti)che è comunque buon sesto in giù tutti rischiano i play out,che per ora sono a quota(altissima) 29,darei per moribondi zagarolo e castello,nonchè i cugini di campagna del monte che VOLEVANO VINCERE ma sono in caduta libera come L'ALTRO MONTE: VARCHI anno scorso. nonostante ciò per ora di squadre che giocano per la gloria ce ne sono poche.3 per la precisione:castel rigone terni e  pianese. da una di queste s'è preso 4 pappine. ma che se giocavano le mamme???accident'a loro....---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

e spero che i furbini de viterbo all'ultima con il pontedera c'abbiano ancora da salvassi. sti lerci che volevan magnare i pasticcini.....

Commento 2 - Inviato da: Andrea Avato, il 01/03/2012 alle 19:46

Foto Commenti

Su questo hai ragione. La classifica è ancora molto corta e di squadre che potrebbero svaccare non ce ne sono, a parte quelle tre che hai citato. Io lo Zagarolo non lo darei per morto, hanno cambiato società e allenatore, infatti stanno risalendo. Considerando che due retrocedono dirette e fino alla sest'ultima fanno i play-out, ci sarà battaglia

Commento 3 - Inviato da: scossa, il 01/03/2012 alle 21:18

Foto Commenti

ponte....-arezzo 0-3Laughing

Commento 4 - Inviato da: el lagarto, il 01/03/2012 alle 22:00

Foto Commenti

Se retrocedono solo 2 squadre, solo 1 viene promossa, ma siccome i gironi della D sono 9

cosa succederà? ci sasranno i play aut ? In totale quante squadre saranno promosse?

Commento 5 - Inviato da: scossa, il 01/03/2012 alle 22:25

Foto Commenti

classifica finale:

arezzo : 78 punti

pontedera: 70 punti

Commento 6 - Inviato da: baicol, il 02/03/2012 alle 12:32

Foto Commenti

el lagarto, per quello che ne so io le ultime due retrocedono direttamente, altre due retrocessioni escono dai play out 16ma-13ma e 15ma-14ma. Di sopra ci va solo la prima di ogni girone, per eventuali ripescaggi sarà da vedere come vogliono fare la lega pro il prossimo anno, al momento devono far fallire 17 squadre (passando da 77 a 60) e quindi c'è poco da sperarci.

Comunque la classifica corta, nelle zone calde, spero che renda interessante questo finale di campionato.....

Commento 7 - Inviato da: il ferro, il 02/03/2012 alle 12:36

Foto Commenti

.....e che le vacche non siano vacche.....o solo noi se deve perdere con una pianese che gioca per divertimento???