Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Alessandro e Pierangelo a Marsa Alam
NEWS

Il Prato ha più fame: rimontato l'Arezzo (1-2). Il terzo posto è ancora da conquistare

Terza partita casalinga senza vittoria per gli amaranto, seconda sconfitta interna della stagione. Non basta il gol di Arcidiacono in apertura, gli ospiti agguantano subito il pareggio con una punizione da lontano di Tomi e raddoppiano in avvio di ripresa con Moncini. In entrambi i casi Borra poteva fare di più. Senza mordente gli assalti per recuperare il risultato. Moscardelli, ammonito, salterà la trasferta di Viterbo



il gol di Arcidiacono che aveva sbloccato la partitaDe Feudis e Foglia tornano dopo la squalifica, Yamga e Polidori vanno in panchina. In difesa Sottili ripropone la linea a quattro con Luciani e Masciangelo esterni. Monaco invece gioca con il 4-2-3-1 annunciato.

Pochi minuti di 4-3-3 per l'Arezzo, che poi si mette a specchio con gli avversari, lasciando Corradi dietro Moscardelli. All'11' la partita si sblocca: Bearzotti fa tutto da solo, Layeni non trattiene il tiro e per Arcidiacono è un giochetto da ragazzi spingerla dentro. Secondo gol consecutivo al Comunale per il numero 25.

Il vantaggio però dura poco. Il Prato si conquista una punizione a trenta metri dalla porta, distanza da cui Tomi è uno specialista (ad Alessandria aveva segnato proprio da lì, anche se con la complicità del portiere). Il terzino calcia con la ''maledetta'' e uccella Borra, che si fa sorprendere sul suo palo.

L'Arezzo ci riprova subito con Arcidiacono, galvanizzato dalla rete: destro a giro che Layeni devia a mano aperta. Gli amaranto sfiorano il gol anche su angolo: parabola perfetta di Corradi, Solini la incorna a un palmo dal palo. Al 34' Masciangelo imbecca Moscardelli, sponda per Corradi che sfiora la traversa. Il Prato è combattivo e Borra si riscatta parzialmente quando tocca sul fondo un tiro insidiosissimo di Romano. Sul ribaltamento di fronte De Feudis crossa in mezzo un pallone morbidissimo e invitante per Moscardelli. Il bis dell'andata però non riesce e la rovesciata va fuori. Il primo tempo si chiude sull'1-1.

 

A inizio ripresa, nonostante un paio di percussioni amaranto, il Prato ribalta il punteggio. Cross di Piscitella da sinistra, Moncini stacca più alto di Solini e di testa scavalca Borra. Gol numero 11 per il centravanti dei lanieri.

Sottili corre ai ripari, togliendo Bearzotti e Corradi per inserire D'Ursi e Polidori, che si presenta con una bella girata di destro alta di poco. A un quarto d'ora dalla fine entra anche Erpen per De Feudis. L'argentino si piazza in cabina di regia per dare qualità alla manovra, ma l'Arezzo ormai ha perduto lucidità. Il Prato fa muro e lascia un possesso agli amaranto che non frutta granché.

C'è tempo solo per l'ammonizione di Moscardelli, che così salterà la traserta di Viterbo. Per l'Arezzo è la seconda sconfitta dell'anno al Comunale, la terza partita casalinga senza vittorie. E il terzo posto è ancora da conquistare.

 

Stadio ''Città di Arezzo'', ore 20.30.

AREZZO (4-3-3): 22 Borra; 16 A. Luciani, 2 Muscat, 4 Solini, 5 Masciangelo; 8 Foglia, 13 De Feudis (34' st 10 Erpen), 7 Corradi (17' st 15 D'Ursi); 21 Bearzotti (17' st 18 Polidori), 9 Moscardelli, 25 Arcidiacono.

A disposizione: 12 Garbinesi, 26 Farelli, 3 Sabatino, 6 Barison, 10 Erpen, 11 Grossi, 17 Yamga, 20 Cenetti, 23 L. Luciani, 24 Rosseti.

Allenatore: Stefano Sottili.

Indisponibili: 31 Ferrario. Diffidati: Cenetti, Moscardelli, Muscat, Solini.

PRATO (4-2-3-1): 33 Layeni; 2 Catacchini, 30 Marzorati, 5 Martinelli, 29 Tomi; 7 Gargiulo, 20 Checchin; 11 Di Molfetta, 6 Romano (34' st 23 Ghidotti), 40 Piscitella (31' st 32 Beduschi); 9 Moncini (43' st 31 De Marchi).

A disposizione: 1 Melgrati, 22 Reggiani, 10 Tavano, 14 Danese, 19 Malotti, 26 Benucci, 28 Strada, 34 Marini.

Allenatore: Francesco Monaco.

ARBITRO: Daniele Paterna di Teramo (Marco Trinchieri di Milano - Stefano Santarpia di Sesto San Giovanni). 

NOTE: spettatori presenti 2.178 (805 paganti più 1.373 abbonati), incasso non comunicato. Ammoniti: pt 16' Arcidiacono, 24' Romano; st 30' Layeni, 45' Moscardelli. Angoli: 6-4. Recupero tempi: 2' e 5'

RETI: pt 11' Arcidiacono, 14' Tomi; st 11' Moncini

 

scritto da: Andrea Avato, 22/04/2017





Arezzo-Prato 1-2, intervista a Francesco Monaco

Arezzo-Prato 1-2
comments powered by Disqus