Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modenadom12.30Gubbio
Legnagodom14.30Vis Pesaro
Fanodom15Perugia
Mantovadom15Fermana
Matelicadom15Triestina
Sambdom15Carpi
Sud Tiroldom15Ravenna
Cesenadom17.30V. Verona
MONDO AMARANTO
Fabio, Stefano, Nicoletta e Roberta a Cuba
NEWS

Parla Valenti: "Se l'Arezzo va in C2, al concerto ci pensiamo noi"

Il patron della manifestazione musicale più apprezzata e discussa di sempre, ha raccontato il suo rapporto di vecchissima data con lo stadio Comunale ("conosco tutte le zone dove filtra l'acqua, è un impianto postmoderno e pensare che io non dovevo rovinare la pista di atletica..."), ha svelato retroscena curiosi ("la gente veniva nel mio ufficio con la scusa di parlare con me, ma in realtà voleva solo approfittare del bagno") e ha anticipato un paio di progetti artistici ("l'inno amaranto lo facciamo rifare in versione house e in caso di promozione, mega evento sotto la curva sud")



Mauro Valenti, patron di Arezzo Wave“Che dici, potrebbe piacere ai tifosi una versione house dell'inno dell'Arezzo fatta da Dj Ralf?”. Comincia così la chiacchierata con Mauro Valenti, chiamato per parlare del ritorno di Arezzo Wave nel prossimo mese di luglio ma da due settimane impegnato, come editore, nelle dirette delle partite della squadra amaranto su Radio Wave. Accompagniamo l'intervista con la colonna sonora di un'esibizione al festival dei Marlene Kuntz. La mia risposta è stata interlocutoria, da vecchio rockettaro che Dj Ralf non sa neanche chi è: “comunque si potrebbe lanciare un sondaggio facendo ascoltare la nuova versione durante le dirette domenicali” ha ripreso Mauro, confermandosi quel vulcano di idee che tutti conosciamo. Valenti parla volentieri del suo rapporto, quasi intimo, con lo stadio di Arezzo: “conosco a memoria tutti i posti dove piove, le zone del mammellone dove si formano le pozzanghere, la porta che abbiamo messo nella palestra per consentire gli accessi al backstage, soluzione veramente geniale. Oggi devo studiare qualche idea per la nuova curva, nella quale si possono utilizzare più spazi che in passato, e mi piacerebbe anche fare qualcosa nella maratona, che fa tristezza vedere chiusa e deteriorata. Devo dire che lo stadio di Arezzo ha un aspetto veramente post moderno, con le differenze architettoniche tra i vari settori, e mi fa sorridere pensare a quanto ho dovuto ingegnarmi nei primi anni per non rovinare la pista di atletica, che poi è stata invece sacrificata con la costruzione della curva”. I ricordi di Valenti passano dall'esterno all'interno della struttura: “il problema degli spogliatoi degli stadi è la carenza di bagni, e me ne sono accorto quando collocai il mio ufficio nello spogliatoio degli arbitri e questo diventò praticamente l'anticamera di uno dei pochi disponibili. In pratica la gente entrava con la scusa di parlare con me, per poter poi andare in bagno!”. Chissà se quest'anno l'ufficio del patron del festival coinciderà con quello del presidente Severini: “a Livorno sono stato per tre anni nell'ufficio di Spinelli, pieno delle sue proverbiali giacche gialle che sono diventate un portafortuna anche per me, mentre a Lecce ero nella stanza di Semeraro, super tecnologica e piena di schermi”.

 

Marlene Kunz e Skin sul palco del Comunale (foto tratta dal sito di Italia Wave)L'organizzazione del festival ha ovviamente già preso i primi contatti con i dirigenti amaranto: “il nostro referente è stato il segretario Andrea Buratti, che ringrazio per la grandissima disponibilità. Incontrerò presto anche la dirigenza e se queste sensazioni positive saranno confermate, come credo, avremo sicuramente un buonissimo rapporto come, del resto, è successo anche in passato, in particolare con il presidente Francesco Graziani. Ricordo ancora che i musicisti di un gruppo inglese impazzirono letteralmente quando seppero che allo stadio c'era Graziani e vollero assolutamente incontrarlo. Un altro gruppo, i British Sea Power, vollero invece salire sul palco con le maglie dell'Arezzo”. Un pensiero Valenti lo rivolge anche ai magazzinieri: “sono memorabili le presenze della Mariolina con la maglia di Arezzo Wave, ma anche con gli attuali, il Nanni e la Mimma, abbiamo sempre lavorato benissimo”. Alla luce della promessa fatta domenica scorsa in diretta radio, quella di organizzare un concerto sotto la curva per festeggiare l'auspicata vittoria del campionato, la musica allo stadio speriamo che ci torni prima del 12 luglio, anche se “i tifosi non devono aspettarsi Madonna come al Superbowl”. Oltre all'acquisto dei diritti radiofonici delle partite dell'Arezzo, che rapporti ha Mauro Valenti con il calcio? “Intanto con questa novità abbiamo voluto dare un sostegno alla squadra della città ed un servizio ai tifosi. Poi voglio ricordare che abbiamo una squadra, Piazza Grande Arezzo Wave, che negli ultimi 14 anni ha vinto per 10 volte il campionato di Eccellenza della Uisp e molti dei nostri giocatori sono poi la domenica in curva per le partite dell'Arezzo. Personalmente sono un tifoso dell'Inter, squadra che sta tornando simpatica dopo anni di 'antipatia da successo', ma simpatizzo anche per il Siena del mio amico Francesco Bertini, che mi ha invitato anche a vedere una partita quest'anno, e per il Lecce dell'altro amico Francesco Bulletti. Lasciamo Valenti alle prese con l'organizzazione del festival, o magari alla telefonata con Dj Ralf per proporgli di arrangiare l'inno dell'Arezzo. A proposito, ma chi è Dj Ralf?

 

scritto da: Luca Caneschi, 02/03/2012





Arezzo Wave torna a casa

COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Marco Bianchi, il 02/03/2012 alle 14:11

Foto Commenti

"l'inno amaranto lo facciamo rifare in versione house e in caso di promozione, mega evento sotto la curva sud"

Che gufata paurosa... Yell


 


Commento 2 - Inviato da: Sava, il 02/03/2012 alle 14:32

Foto Commenti

A proposito, ma chi è Dj Ralf?

un perigino...

Commento 3 - Inviato da: Sava, il 02/03/2012 alle 14:33

Foto Commenti

volevo scrivere "perugino" (Dj Ralf è di Bastia Umbra) però "perigino" mi piace quasi di più...

Commento 4 - Inviato da: Giotto, il 02/03/2012 alle 14:46

Foto Commenti

Io credo che la città vada ripagata con bel altro, che un concerto per una promozione!!

Con tutti i soldi che Arezzo gli ha fatto guadagnare, sarebbe ora, come ho già scritto, che costruisse la Casa della Musica, una decina di asili, un ospedale e 100 alloggi popolari per i poveri.

Altrimenti sti zitto e non faccia il finto benefattore, perchè non è per niente un ruolo simpatico.

Commento 5 - Inviato da: Amarantegnene, il 02/03/2012 alle 14:49

Foto Commenti

facciamolo poi cantare da ravanelli e siamo apposto!! che tristezza

Commento 6 - Inviato da: giunta, il 02/03/2012 alle 16:36

Foto Commenti

anche rovigo o teramo possono andar beneTongue out

Commento 7 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 02/03/2012 alle 16:39

Foto Commenti

Q U O T O Amimodo (che forse se la prenderà perchè lo QUOTO

ma non se ne può davvero più... ma esiste una cosa di cui siate contenti?

Commento 8 - Inviato da: CHIMERA, il 02/03/2012 alle 16:59

Foto Commenti

"l'inno amaranto lo facciamo rifare in versione house e in caso di promozione, mega evento sotto la curva sud"       Se fanno l'inno huse.....Cambio città...CHE CAZZ.ATA Ma sta bene rock con un assolo di una chitarra elettrica sarebbe bello

Commento 9 - Inviato da: Arretium Amaranthus, il 02/03/2012 alle 17:05

Foto Commenti

Io non quoto AMIMODO perchè non riesco ad utilizzare lo strumento supertecnologico.....ma a titolo informativo qualcuno conosce il preventivo di spesa da parte dell'amm.ne comunale?

Commento 10 - Inviato da: Paul, il 02/03/2012 alle 17:11

Foto Commenti

Arezzo Wave, con i suoi pregi o difetti, ha almeno la forza di smuovere per alcuni giorni, una Città sempre più noiosa e ANONIMA, trasferitevi a Massa Carrara. Tongue out

Quoto alla GRANDE!

 

Commento 11 - Inviato da: Gnicchelibero, il 02/03/2012 alle 17:52

Foto Commenti

Concordo pienamente:per anni se l'è tirata minacciando a più riprese di portare la manifestazione da un altra parte,l'ha fatto,i risultati non gli hanno dato ragione e adesso torna e decide che Arezzo per lui è di nuovo importante....

Commento 12 - Inviato da: il ferro, il 02/03/2012 alle 18:07

Foto Commenti

IL FATTO CHE CANESCHI FA LE RADIOCRONACHE SU RADIO WAVE C'ENTRA NULLA COI BEN DUE(2) SERVIZI SU AREZZO WAVE SU AMARANTO(AMARANTO) MAGAZINE???

sento tanfo di marchetta....Sealed

o non c'era nulla da scrivere sull'Arezzo???Speranza come sta???

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

p.s. valenti stia muto.a lui gli importa una sega dove lo fa ar uèiv.....gli dessero san siro va in kulo a arezzo e atutti gli aretini....ma lì col cavolo che dopo ce li vogliono i pidocchiosi....lì chiamaron la pula per la musica alta ai concerti di vasco rossi....te li immagini se ce vanno gli affricani coi tamburi..... 

Commento 13 - Inviato da: il ferro, il 02/03/2012 alle 18:15

Foto Commenti

AMIMODO: el ferro è schietto come un porcino de scopa....se una cosa non gne torna lo dice e de passare da boncittino casa-chiesa (madunnina quanti ce n'è su sto sito....e i più boncitti son quelli che son legati per lavoro all'arezzo...strano!!!)-    io   brontolo e polemizzo come l'89 % dei miei concittadini. ti fo un esempio: se chiedi cosa ne pensano gli aretini della fente di ar wave ti dicono che li brucerebbero col lanciafiamme. MA SE LO DEVONO SCRIVERE......sai scripta manent e verba volant.....io invece scrivo quello che penso. pocciate in coro se non ve sta bene.Tongue out----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------le uniche cose che in passato ho apprezzato veramente sono i murales fantastici che coprivano i grigi muri della vecchia sud.....BRAVO!!!

Commento 14 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 02/03/2012 alle 18:15

Foto Commenti

sempre più allibito

Commento 15 - Inviato da: il ferro, il 02/03/2012 alle 18:21

Foto Commenti

da che giulio???

Commento 16 - Inviato da: il ferro, il 02/03/2012 alle 18:26

Foto Commenti

dicci figliuolo cosa ti affligge????

Commento 17 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 02/03/2012 alle 19:14

Foto Commenti

Eccerto... a 15 giorni già mi procreavi... ahahahah... sono sempre più allibito, perchè ci si lamenta sempre che non c'è un cazzo ad Arezzo, e quel che c'è lo si denigra... e questo vale per Arezzo Wave, come per qualsiasi altra cosa che ad Arezzo venga fatta, come per l'Arezzo Calcio... che si sta qui a dire che non c'è il calcio, ma quello che abbiamo non lo si va manco a vedere... (ovvio che non parlo di te che se potessi ci saresti sempre e comunque)

Commento 18 - Inviato da: il ferro, il 02/03/2012 alle 19:26

Foto Commenti

orsù amico mio...pigliala con filosofia....AREZZO WAVE NON è IL MALE. AREZZO WAVE è anche IL BENE. il problema è il contorno......eppoi che palle ....MA CHI NON GLI GARBA QUELLO CHE OFFRE AREZZO PERCHè NON SI LEVA DALLO SCROTO???? ar è così....il primo punkabbestia col pitbull sciolto che ti caca sul giardino e tutti si arrabbiano....CHE PROVINCIALI....io lo farei fare in barbagia sotto casa di gavino porcu.....il cane te lo fa al mattone e il padrone lo dà in pasto ai maiali....

Commento 19 - Inviato da: il ferro, il 02/03/2012 alle 19:28

Foto Commenti

AH,E IO SONO SEnPRE STATO PRECOCE.....a 15 giorni di vita ero già il maestro della bricia....caro il mio contemporaneo....è a 12  anni che sono involuto e ho cominciato a famme 4 seghe il giorno

Commento 20 - Inviato da: Paul, il 03/03/2012 alle 12:07

Foto Commenti

Valenti sarà un mercenenario, sarà uno che tira al suo (vorrei vedere chi di voi non lo fà) ma intanto per 25 anni ha fatto un "festival" in città gratuito, beh poi i tempi e le spese son cambiate, chiaro che se a me mi dicono "vieni a lavorare da noi ti si da il doppio di quello che prendi..." che fo sto a pensarci su? Non fate gli ipocriti ed i falsi moralisti.. Poi non tutti quelli che vengono allo stadio a vedere A.W. sono punk abbestia, ci sono famiglie con i figlioli e non negate l'evidenza. Io vado contro corrente, sono contento che questa manifestazione sia ritornata a Casa. Poi ognuno la pensi come vuole. Saluti.

Commento 21 - Inviato da: Hic Sunt Leones 75, il 03/03/2012 alle 18:10

Foto Commenti

Commento 7 - Inviato da: Amimodo, il 02/03/2012 alle 15:30

accanto al Palco  e intervenne pure la pula credendo che vi fosse una rissa, perchè avevo più gente io che i musicisti

 

veramente  intervennero x che  c'èro io accanto a te...   CoolSealedSealedTongue out

tie...  ;)

Commento 22 - Inviato da: Amaranta, il 03/03/2012 alle 23:36

Foto Commenti

una Città sempre più noiosa

Parla per te, io ci sto benissimo!

Commento 23 - Inviato da: il ferro, il 04/03/2012 alle 00:23

Foto Commenti

SUPERSTRAQUOTO . non ce siete inchiodati coi tasselli a arezzo. chi ce sta male RAUS!!!

Commento 24 - Inviato da: Amarantegnene, il 04/03/2012 alle 00:57

Foto Commenti

valenti sei piu ruffiano di emilio fede!!!!portateli a casa tua quelle zecche de merda!!!! tocchera ricignalla qualcuna

Commento 25 - Inviato da: il ferro, il 04/03/2012 alle 11:00

Foto Commenti

vo' na mano??