Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Massimo e un'intima passione amaranto
NEWS

Cremonese in B all'ultimo tuffo, Racing nei dilettanti. Il Piacenza manda il Prato ai play-out

I grigiorossi hanno battuto a fatica i laziali sotto la pioggia battente: gol decisivo di Scarsella a tre minuti dalla fine. Nel frattempo l'Alessandria aveva sconfitto il Pontedera con le reti di Bocalon e Gonzalez, entrambi a quota 20 in classifica marcatori. Ai playoff Livorno-Renate e Giana Erminio-Viterbese. La gara del ''Garilli'', sospesa per pioggia, è ripresa oggi dal 41' del primo tempo: 3-2 per i padroni di casa che scavalcano il Como. I lanieri affronteranno il Tuttocuoio



la festa della Cremonese che torna in B dopo undici anniBrividi fino alla fine. Quella tra Cremonese e Alessandria è stata quasi una gara di autolesionismo: occasioni perse, punti gettati al vento, partite sciagurate. Alla fine festeggiano i grigiorossi, che hanno faticato da matti per battere il Racing Roma: i laziali a un certo momento si erano guadagnati i play-out ma poi è arrivata la condanna alla serie D. Allo ''Zini'' è finita 3-2 per i lombardi: gol di Scappini, pareggio rocambolesco con autorete del portiere Ravaglia, sorpasso romano con De Sousa su rigore, immediato pari ancora di Scappini. A tre dalla fine il gol di Scarsella ha fatto esplodere lo stadio sotto la pioggia battente. A Cremona la serie B torna dopo undici anni.

Nel frattempo l'Alessandria aveva battuto il Pontedera: un gol a testa per Bocalon e Gonzalez, entrambi a quota 20 in classifica marcatori. In mezzo il momentaneo 1-1 di Calcagni e mezz'oretta di sogno promozione per il ''Moccagatta''. I grigi invece dovranno ripartire dagli ottavi play-off dopo aver dilapidato una marea di punti di vantaggio.

 

In zona play-off vince in sicurezza il Livorno contro la Pistoiese, dove capitan Colombo ha annunciato il ritiro: vantaggio dopo pochi minuti di Luci, raddoppio di Calil.

I labronici sono terzi e ai play-off sfideranno il Renate, che con il punto in casa del Tuttocuoio ha conquistato il decimo posto in extremis: a Pontedera è finita 2-2, con i padroni di casa due volte avanti grazie a Ferrari e Pinzauti e due volte raggiunti da Scaccabarozzi e Pavan.

L'Arezzo (0-1 in casa con l'Olbia, sigillo di Kouko su rigore) affronterà la Lucchese, battuta di misura a Gorgonzola dalla Giana Erminio (a segno Gullit) che si è guadagnata la sfida secca con la Viterbese (1-1 a Como, sul tabellino marcatori Dierna per i laziali e Cristiani per i lariani). Per l'Olbia è salvezza matematica: la forbice sulla penultima è superiore agli 8 punti previsti dal regolamento.

 

Il Siena si è messo al sicuro grazie al secco 3-0 sulla Pro Piacenza (doppietta di Bunino, gol di Marotta): i rossoneri hanno così perso l'accesso agli spareggi per la B. Soltanto un pareggio senza gol per la Carrarese contro la Lupa Roma.

Oggi alle 16.30 è ricominciata Piacenza-Prato, sospesa ieri sull'1-1 (reti di Moncini e Silva) a causa della pioggia che avava allagato il campo. Le squadre sono ripartite dal 41' del primo tempo: raddoppio ospite sempre con Moncini, poi gol di Cazzamalli e Tulissi. Gli emiliani affronteranno il Como con il vantaggio del fattore campo, il Prato va ai play-out contro il Tuttocuoio.

 

 

scritto da: La Redazione, 07/05/2017





La Cremonese festeggia il ritorno in serie B

comments powered by Disqus