Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 12a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
ArezzorinvFano
LegnagorinvImolese
Perugia00Gubbio
Triestina31Fermana
Matelica22Cesena
Modena12Sud Tirol
Feralpi Salò31Padova
Ravenna11Samb
V. Verona11Mantova
Vis Pesaro32Carpi
MONDO AMARANTO
Giacomo detto Lallo a Gallipoli
NEWS

Moscardelli tiene tutti sulle spine. Dolore alla schiena e riposo assoluto. Corsa contro il tempo

Il capitano si è fatto male ieri in allenamento, ricadendo in equilibrio precario dopo un colpo di testa. Ha riportato un forte trauma alla colonna vertebrale ed è stato sottoposto agli esami clinici, compresa la risonanaza magnetica, il cui esito sarà noto nelle prossime ore: la speranza è che vengano scongiurate lesioni ossee. Oggi e domani per lui soltanto antidolorifici e fisioterapie. Giovedì si capirà se il giocatore potrà essere utilizzato contro la Lucchese nel debutto play-off



Davide Moscardelli, 37 anni, 16 gol in campionato più uno in Coppa ItaliaDavide Moscardelli tiene tutti sulle spine. L'infortunio di ieri, durante l'allenamento, è un contrattempo che proprio non ci voleva e che aggiunge ulteriore fibrillazione all'attesa per l'esordio nei play-off.

Tutto è accaduto all'improvviso. L'attaccante ha staccato di testa e poi è ricaduto a terra in equilibrio precario, senza trovare la giusta aderenza con il terreno. La schiena ha subìto un movimento falso e Moscardelli ha riportato un forte trauma alla colonna vertebrale.

 

Il capitano è rimasto a terra dolorante, prima di rialzarsi a fatica e di raggiungere la panchina zoppicando. Dopo pochi minuti è tornato negli spogliatoi e da lì è cominciata la fase post infortunio. Lo staff sanitario dell'Arezzo lo sta monitorando minuto per minuto con un obiettivo preciso: rimetterlo in sesto per la partita di sabato contro la Lucchese.

 

 

Moscardelli è stato sottoposto agli accertamenti clinici del caso e anche a risonanza magnetica, il cui esito sarà noto nelle prossime ore. La speranza è che l'esame scongiuri lesioni ossee, che renderebbero impossibile la presenza in campo del centravanti nelle prossime settimane.

 

Dai medici filtra un cauto ottimismo, anche se prima del responso della risonanza è azzardata qualsiasi previsione. A fare da contraltare c'è purtroppo la sintomatologia: Moscardelli avverte ancora dolore intenso sia per camminare che per effettuare i movimenti di torsione del busto. Per questo gli sono stati prescritti riposo assoluto, terapia antidolorifica e fisioterapia.

Oggi e domani, quindi, niente allenamenti. Giovedì sarà il giorno in cui si potrà fare un punto della situazione più preciso e capire se il capitano, uomo simbolo della squadra, sarà ragolarmente al suo posto nell'esordio degli spareggi o se invece Sottili dovrà studiare qualche imprevista alternativa.

 

scritto da: Andrea Avato, 09/05/2017





Arezzo ai play-off, i tifosi puntano su Moscardelli

comments powered by Disqus