Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Gubbio11Vis Pesaro
Imolese15Mantova
Matelica10V. Verona
Samb04Sud Tirol
Feralpi Salò10Legnago
Perugia30Modena
Carpi00Fermana
Fano11Ravenna
Triestina22Arezzo
Padova00Cesena
MONDO AMARANTO
Elena di Cortona
NEWS

Calabro rescinde a Francavilla. Su di lui anche Cosenza e Siena, ma l'Arezzo è in pole

Poco fa la nota ufficiale della società pugliese con cui è stata annunciata l'interruzione del rapporto professionale con l'allenatore, protagonista di un triennio denso di vittorie. Il tecnico ha molti corteggiatori, anche se il club amaranto sembra in vantaggio sulla concorrenza. I prossimi giorni potrebbero essere quelli decisivi



Antonio Calabro, 41 anni, ex della Virtus FrancavillaAntonio Calabro ha rescisso il contratto che lo legava alla Virtus Francavilla fino al 2019. Lo ha annunciato poco fa il club pugliese tramite una nota sul sito ufficiale:

''Questa mattina si è tenuto l’incontro tra il Patron della Virtus Francavilla Calcio Antonio Magrì e mister Antonio Calabro i quali, rinnovandosi la personale stima reciproca, hanno deciso di comune accordo di interrompere il rapporto professionale in essere al 30 Giugno 2017.

La società e tutta la Francavilla sportiva intendono ringraziare mister Antonio Calabro per il meraviglioso lavoro svolto in questi tre anni con i colori biancazzurri sul petto, raggiungendo risultati strepitosi come il Triplete nel campionato di Eccellenza, la promozione in serie D ed il quinto posto nel primo anno tra i professionisti ad un passo dai quarti di finale dei playoff per la serie B.

Un grande in bocca al lupo a mister Antonio Calabro per il suo futuro e per il prosieguo della sua brillante carriera''.

 

Una separazione morbida, dunque, che era nell'aria da qualche giorno. Visti i risultati conseguiti nel triennio della sua gestione, la società non ha fatto resistenza all'allenatore che ha chiesto di essere liberato per dare sviluppo alla sua carriera.

Su Calabro ha preso informazioni il Bari, ma il salto in serie B sembra poco probabile in questo momento. L'allenatore salentino piace al Siena e al Cosenza, che sta cercando di ricomporre il tandem di lavoro con il direttore sportivo Trinchera, ma in pole c'è l'Arezzo.

Il ds Gemmi si è mosso tempestivamente su un tecnico che conosce da tempo, che ha seguito in prima persona durante il lavoro settimanale e che a oggi ha qualche chance in più rispetto agli altri nomi circolati in questo periodo. La dirigenza amaranto non ha fretta di chiudere l'accordo, ma i prossimi giorni potrebbero portare novità positive, a meno che non si metta di traverso qualche dettaglio imprevisto. Il progetto dell'Arezzo è ben avviato e anche questo è un particolare che può fare la differenza.

La rescissione di contratto con la Virtus Francavilla è un altro passo avanti verso la chiusura del cerchio.

 

scritto da: Andrea Avato, 29/05/2017





comments powered by Disqus