Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Emanuele sposo in Sud Africa
NEWS

Ritiro estivo, tre location per l'Arezzo: deciderà il nuovo allenatore. Biglietti a TicketOne

Prima la firma del tecnico, poi la decisione sulla sede della preparazione: la squadra potrebbe tornare in Casentino, ma in ballo ci sono anche Chianciano e Bagno di Romagna. Confermata la partnership con Macron per la realizzazione delle divise da gioco. Cambia invece il gestore della vendita dei tagliandi per lo stadio



l'Arezzo in campo a Soci, il Casentino è una delle sedi possibili per il ritiro estivoLa firma del nuovo allenatore è il passo necessario per definire anche altre questioni logistiche. L'Arezzo non ha ancora deciso la location per il prossimo ritiro estivo, che verrà concertata con il tecnico subito dopo l'accordo contrattuale.

 

La prima opzione riguarda la conferma del Casentino, dove la squadra ha lavorato bene l'anno scorso, a stretto contatto con i tifosi che hanno presenziato in massa alle amichevoli e anche a molte sedute di allenamento. Quella di Poppi e Soci fu una scelta apprezzata dal pubblico, data la vicinanza delle strutture. Al vaglio però ci sono altre sedi, che offrono buone opportunità per il lavoro sul campo e per l'ospitalità. Una di queste è Chianciano, dove la dirigenza amaranto ha già svolto dei sopralluoghi che hanno dato riscontri positivi. Anche in questo caso si tratterebbe di un ritiro a pochi chilometri da casa, facilmente raggiungibile tramite autostrada. Al vaglio anche Bagno di Romagna, dove in passato hanno svolto la preparazione molti club professionistici. La scelta definitiva è attesa per i prossimi giorni, ammesso che l'Arezzo riesca a sciogliere il nodo allenatore.

 

Confermato lo sponsor tecnico. Macron ha firmato le divise da gioco di quest'anno, che hanno riscosso il gradimento della gente. Vendutissima la maglia amaranto, un classico del merchandising, ma hanno avuto successo anche quella bianca e quella celeste, con un mix di colori in stile anglosassone. Un testimonial naturale come Moscardelli ha facilitato la popolarità delle casacche, che per la prossima stagione verranno rinnovate. Nessuna indiscrezione al riguardo, per adesso, filtra dalla casa d'abbigliamento bolognese.

 

Cambiamenti in vista riguardo il gestore che si occuperà della vendita dei biglietti per lo stadio. Dopo anni di partnership con BookingShow, l'Arezzo passerà a TicketOne, ricavandone alcune agevolazioni per la tifoseria: sarà possibile acquistare i tagliandi non solo in città, al consueto Tabacchi di piazza San Donato, ma anche in alcuni centri della provincia.

 

scritto da: La Redazione, 04/06/2017





comments powered by Disqus