Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Paolo, Mirko e Carlo a Vienna per Spagna-Italia
NEWS

La prima squadra in ritiro a Chianciano Terme. Gli amaranto al lavoro dal 17 luglio

Scelta la sede della preparazione estiva, dove l'Arezzo resterà fino alla vigilia dell'esordio ufficiale in Tim Cup, in calendario per il 30 luglio. La località termale ha battuto la concorrenza di Poppi e di Bagni di Romagna. I giocatori poi torneranno in città. Per l'inizio di agosto potrebbe essere disponibile il terreno erboso a Le Caselle



Sarà Chianciano Terme ad ospitare il ritiro dell'Arezzo. Nella località termale la squadra amaranto rimarrà dal 17 luglio alla vigilia della gara di Tim Cup, in programma il 30 luglio, che segnerà l'esordio stagionale in gare ufficiali.

Lo ha comunicato poco la società tramite una nota sul sito web.

 

La località termale ha quindi battuto la concorrenza di Poppi e Soci, dove l'Arezzo aveva svolto la preparazione la scorsa estate, e di Bagni di Romagna, altra location visionata dalla dirigenza nelle scorse settimane.

Il dg Riccioli e il ds Gemmi avrebbero voluto concordare con il nuovo allenatore la sede del ritiro, ma gli ultimi sviluppi societari e lo stallo durante la trattativa per la cessione del pacchetto di maggioranza, hanno cambiato le carte in tavola. E oggi è stata presa la decisione finale.

 

Dai primi giorni di agosto, a ritiro concluso, l'Arezzo riprenderà gli allenamenti in città. La speranza è che per quella data sia già pronto e agibile il terreno in erba del centro sportivo a Le Caselle, dove i lavori stanno andando avanti anche per la ristrutturazione degli spogliatoi.

Altrimenti la prima squadra potrà utilizzare il campo dello stadio oppure quello de La Nave.

 

 

scritto da: La Redazione, 23/06/2017





comments powered by Disqus