Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Claudio e Vincenzo a Londra
NEWS

''Quanti discorsi da bar... Visto che non glielo dice nessuno, ci penso io: grazie Ferretti!''

Daniele Agostini, imprenditore affermato e tifoso doc, nonché sponsor dell'Us Arezzo e di Amaranto Magazine, ci ha scritto una email per manifestare la sua gratitudine al presidente: ''Troppa prevenzione nei suoi confronti, nonostante da anni butti soldi per la nostra squadra. Se non siamo mai stati in serie A, forse non è colpa dei dirigenti ma degli sportivi''



Daniele Agostini (sulla destra) in tribuna con tutta la famigliaSostegno pieno a Mauro Ferretti. In una email arrivata in redazione, Daniele Agostini ha manifestato la sua solidarietà di imprenditore e di tifoso al presidente. Agostini è titolare di un'importante azienda nel settore dei prodotti per la panificazione ed è sponsor dell'Us Arezzo e di Amaranto Magazine.

Qui la sua intervista con Amaranto Magazine del febbraio scorso.

 

Ciao Andrea. Mi permetto di inviarti questa mail poiché mi piacerebbe che al Presidente Ferretti giungessero tramite la tua redazione, i ringraziamenti e la gratitudine per tutto quello che ha fatto, compreso gli errori, della Famiglia Agostini che te sai essere numerosa e amaranto dalle unghie ai capelli.

Leggo e sento dire tanti discorsi che io classifico da bar, altri da sportivo, ma qui ad Arezzo se non abbiamo mai fatto il grande passo (serie A) e se il campionato dove abbiamo giocato con più frequenza è quello della serie C, mi domando: sarà che a nessuno (anche giornalisti) venga mai da pensare che le motivazioni non sono da cercare nella classe dirigente ma proprio nella categoria nostra degli sportivi?

 

Faccio presente che ni abbiamo avuto dei Presidenti che in altre piazze sarebbero arrivati in coppa UEFA, all’epoca si chiamava così. Se nessun imprenditore aretino si confonde con il calcio, e chi ci si è confuso è stato tacciato come deficiente, un motivo ci sarà oppure NO??

Io credo proprio di si e questo lo dico a malincuore. Guarda cosa succede a Modena che con tutti i casini che hanno nessuno o quasi nessuno è contro la società.

Qui invece si rompono i coglioni a uno che butta i soldi da anni sulla nostra squadra e io non ho mai sentito dirgli GRAZIE ma solo accuse (alcune anche giuste dopo i suoi errori, che in modo umile ha ammesso pubblicamente, da persona seria quale è). Mai un grazie. Mai. E’ una cosa vergognosa.

 

Come si fa a non capire lo spessore umano, etico e imprenditoriale di questa persona? Semplice: essendo prevenuti.

Detto questo ti chiedo scusa del disturbo. Da un lato vorrei che il Presidente si levasse dai coglioni, così vorrei vedere che cosa verrebbe scritto e che cosa direbbe la gente al bar.

 

Daniele Agostini

 

scritto da: La Redazione, 02/07/2017





comments powered by Disqus