Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzosab15Feralpi Salò
Imolesesab17.30Padova
Modenadom12.30Gubbio
Legnagodom14.30Vis Pesaro
Fanodom15Perugia
Mantovadom15Fermana
Matelicadom15Triestina
Sambdom15Carpi
Sud Tiroldom15Ravenna
Cesenadom17.30V. Verona
MONDO AMARANTO
Davide a Naama Bay - Egitto
NEWS

Bellucci, esordio amaro. L'Arezzo prende gol e si affloscia. Triestina qualificata (0-1)

Una rete di Mensah dopo dieci minuti decide la gara del primo turno eliminatorio di Tim Cup, in uno stadio chiuso per tre quarti e con la sola curva Minghelli agibile. Gli amaranto non riescono a incidere in avanti e nel finale rischiano di subire il raddoppio. La squadra di Sannino il prossimo 6 agosto giocherà a Pescara



delusione amaranto alla fine della partita con la TriestinaUn gol di Mensah al minuto 10 del primo tempo ha consegnato alla Triestina la qualificazione al secondo turno di Tim Cup. Gli amaranto hanno accusato il colpo e di lì in avanti, nonostante di tempo a disposizione ce ne fosse molto, hanno costruito pochissime occasioni per agguantare il pareggio. Anzi, nelle battute finali ancora Mensah si è presentato a tu per tu con Borra dopo una ficcante azione di contropiede, ma il portiere gli ha negato la doppietta.

 

Bellucci, all'esordio tra i prof, ha schierato la squadra con il 4-3-1-2 provato nel ritiro di Chianciano e utilizzato anche in amichevole. Assente Cenetti per un piccolo fastidio muscolare, non convocato De Feudis che è in uscita sul mercato. Foglia ha fatto il play davanti alla difesa, con Yebli e Corradi mezze ali. Generoso Moscardelli, che però ha trovato il modo di impensierire Boccanera soltanto una volta. Dinamico Cutolo, almeno per un'oretta, sotto tono Grossi.

 

Sannino ha disposto i suoi con un pragmatico 4-4-2, sfruttando le corsie esterne per mettere in difficoltà l'Arezzo e tenendo la squadra molto abbottonata. Il gol di Mensah, che ha sfruttato un errato posizionamento amaranto dopo un corner a favore, ha messo la partita in discesa per gli alabardati, che il 6 agosto andaranno a giocare a Pescara il secondo turno della Coppa.

 

 

Poco meno di 800 gli spettatori presenti, tutti sistemati in curva Minghelli per l'inagibilità degli altri settori del Comunale. Cori e applausi per Serse Cosmi, presente allo stadio. Dopo il triplice fischio i gruppi della sud hanno intonato il coro ''fuori le palle''. La squadra ha comunque salutato i tifosi prima di rientrare negli spogliatoi.

 

AREZZO (4-3-1-2): 22 Borra; 16 Luciani, 14 Ferrario, 13 Muscat, 4 Sabatino; 6 Yebli (27′ st 11 D’Ursi), 8 Foglia, 7 Corradi; 29 Grossi (37′ st 19 Di Nardo); 10 Cutolo, 9 Moscardelli.

A disposizione: 1 Garbinesi, 12 Ubirti, 2 Talarico, 3 Rinaldi, 5 Varga, 15 Ravanelli, 21 Benucci, 23 Criscuolo, 24 Gerardini, 25 Quero.

Allenatore: Claudio Bellucci.

TRIESTINA (4-4-2): 1 Boccanera; 2 Brandmayr (29′ st 16 Langwa), 4 Codromaz, 6 Aquaro, 3 Pizzul; 7 Bracaletti, 8 Celestri, 5 Meduri, 11 Mensah; 10 Franca (35′ st 14 Colavecchio), 9 Arma.

A disposizione: 12 Puccini, 13 Loschiavo, 15 Erman, 17 Crevatin.

Allenatore: Giuseppe Sannino.

ARBITRO: Federico Dionisi de L’Aquila (Marienza – Di Giacinto). Quarto uomo: Fontani.

RETI: pt 10′ Mensah.

NOTE: spettatori presenti 780. Recupero: 1′ + 3′. Angoli: 5-1. Ammoniti: st 23′ Ferrario, 24′ Moscardelli, 38′ Colavecchio.

 

scritto da: La Redazione, 29/07/2017





Tim Cup / Arezzo-Triestina 0-1, intervista a Bellucci

Primo turno Tim Cup / Arezzo-Triestina 0-1
comments powered by Disqus