Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
saluti da Parigi da parte di Carlo
NEWS

Gravina è contento così: ''Meno retrocessioni, meno stress''. Il 10 agosto i calendari

Il presidente di Lega ha commentato la convulsa giornata di ieri, con il format ridotto a 56 squadre. In serie D scenderanno soltanto cinque club anziché nove, con i meccanismi play-off e play-out che dovranno essere ridefiniti: ''Nonostante tutto, la competizione sportiva è salva''. Giovedì prossimo a Pescara il varo dei campionati



Gabriele Gravina, presidente della Lega di serie CIn un'intervista rilasciata a TuttoMercatoWeb, Gabriele Gravina ha commentato la convulsa giornata di ieri, con il mancato ripescaggio del Rende (che ha annunciato ricorso) e il format del campionato ridotto da 60 a 56 squadre.

Il presidente della Lega di serie C ha dovuto quindi accettare la composizione di un girone a 20 squadre e due a 18 squadre, con un rimescolamento delle carte in chiave play-off e play-out.

 

“La competizione sportiva è salva - ha detto Gravina. Mi dispiace non aver completato l’organico, per valutazioni che non ho condiviso e infatti sia la Lega Pro che l’AIC hanno votato in maniera diversa dalle altre componenti. Non comprendo la posizione degli allenatori: si parla tanto di posti di lavoro e poi hanno assunto una posizione differente. Vedo un appiattimento a livello politico che francamente non capisco.

Evidentemente avranno delle ragioni su cui noi non siamo destinati ad avere chiarimenti. Magari agli associati che chiedono di lavorare, qualcuno dovrà dare spiegazioni. Noi, per quel che ci riguarda, siamo pronti ad affrontare il campionato e il 10 ci sarà in quel di Pescara la presentazione del calendario. Da questo Consiglio Federale abbiamo quantomeno ottenuto un risultato relativo alla riduzione del numero di retrocessioni, che dà garanzie sul format a fine anno. E soprattutto aiuterà il sistema con meno stress competitivo e quindi la possibilità per le società di spendere un po' di meno".

 

Un girone da 20 squadre e due da 18. In ottica playoff e playout, il numero diverso di partite da disputare porterà a un certo sbilanciamento, con il numero delle retrocessioni in serie D che scenderà da 9 a 5.

"Beh, è ovvio che nel girone A le squadre giocheranno più partite. I due gironi da 18 faranno qualche turno infrasettimanale in meno, nel complesso ai fini di playoff e playout l’equilibrio mi sembra mantenuto. Teniamo conto del fatto che le prime classificate avranno un po' di tempo in più rispetto all'anno scorso per preparare la fase finale".

 

scritto da: La Redazione, 05/08/2017





comments powered by Disqus