Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Ilaria in trasferta a Modena
NEWS

L'Arezzo in casa proprio non va. Non basta Mosca-gol, la Pistoiese rimonta e vince (1-2)

Indiani gioca un altro brutto scherzo. Gli arancioni vanno sotto per un gol del capitano dopo quattro minuti ma poi prendono in mano il pallino del gioco e ribaltano il punteggio con una doppietta di Ferrari, che firma la rete del sorpasso all'ultimo minuto. Il Comunale fischia la squadra



Indiani gioca un altro brutto scherzo all'Arezzo e allunga il velenoso digiuno amaranto al Comunale: otto partite senza vittorie tra l'anno scorso e quest'anno, con soli due pareggi e ben sei sconfitte. L'ultima, stasera, matura al minuto 47 della ripresa, con la Pistoiese più vivace e volitiva e gli amaranto rannicchiati dentro la propria metà campo. Un ko che fa male ma che non arriva per caso. E che soprattutto riapre il fronte del malumore, con i tifosi che hanno fischiato la squadra.

 

Bellucci aveva confermato in toto l'undici di Gorgonzola e la sorte, dopo quattro minuti, gli aveva anche dato una mano. Nossa ha perso un pallone clamoroso sulla trequarti e Moscardelli ha puntato dritto verso Zaccagno, fulminandolo in diagonale di destro. Bello l'abbraccio con tutta la panchina, il segnale di un clima positivo che sembrava il preludio a una bella prestazione. Cutolo al 14' ha sfiorato il 2-0, colpendo la parte bassa della traversa e poi la riga di porta a Zaccagno battuto. Ma è stato il canto del cigno dell'Arezzo, che poi ha ripiegato sulla trequarti, ha tenuto i terzini sempre molto bassi e non è mai riuscito a proporre ripartenze ficcanti. Pochi istanti prima dell'intervallo, Surraco si è fiondato su un pallone vagante al limite e l'ha messo nel corridoio per Luperini, steso da tergo da Rinaldi. Ferrari dal dischetto ha firmato il pari.

 

Nessun cambio a inizio ripresa, né in formazione né per l'inerzia del match. Più manovriera la Pistoiese, decisamente a suo agio nel palleggio, contratto e senza idee l'Arezzo. Ci sono stati soltanto pochi minuti di forcing, ma senza che Zaccagno abbia compiuto una parata. Sul fronte opposto, invece, Borra ha dovuto rintuzzare un diagonale di Ferrari e un'altra conclusione pericolosa di Zappa. Al 26' Bellucci ha operato un triplo cambio: fuori Ferrario (acciaccato), Cenetti (ammonito) e D'Ursi (evanescente), dentro Muscat, De Feudis e Disanto. Ma non è cambiato granché: alla mezz'ora Ferrari ha calciato alto da buona posizione e sul finire del derby, sono usciti prima Moscardelli e poi Cutolo. L'1-1 sembrava dietro l'angolo, quando Ferrari si è destreggiato con fisico e tecnica all'interno dell'area e ha battuto a rete da distanza ravvicinata: Borra stavolta l'ha solo toccata e la palla è rotolata dentro. Un epilogo che riapre mille dubbi su un Arezzo molle e sconclusionato.

 

Stadio ''Città di Arezzo'', ore 20.45.

AREZZO (4-3-3): 22 Borra; 2 Talarico, 3 Rinaldi, 14 Ferrario (26' st 13 Muscat), 4 Sabatino; 8 Foglia, 20 Cenetti (26' st 18 De Feudis), 7 Corradi; 10 Cutolo (45' st 16 Luciani), 9 Moscardelli (37' st 19 Di Nardo), 17 D'Ursi (26' st 27 Disanto).

A disposizione: 1 Ferrari, 5 Varga, 6 Yebli, 21 Benucci, 23 Criscuolo, 24 Gerardini, 26 Franchetti.

Allenatore: Claudio Bellucci.

Indisponibili: 11 Cellini.

PISTOIESE (3-4-2-1): 1 Zaccagno; 5 Priola, 25 Nossa, 15 Quaranta; 16 Mulas, 17 Luperini, 21 Hamlili, 14 Regoli; 3 Surraco (18' st 27 Minardi), 11 Zappa (37' st 23 Papini); 10 Ferrari.

A disposizione: 22 Biagini, 4 Rossini, 6 Tartaglione, 7 Eleuteri, 8 Vrioni, 9 Boggian, 13 Zullo, 19 Dosio, 24 Ludovisi, 26 Cauterucci.

Allenatore: Paolo Indiani.

ARBITRO: Vincenzo Valiante di Salerno (Pierluigi Della Vecchia di Avellino - Lorenzo Abagnara
Nocera Inferiore).

NOTE: spettatori presenti 1.500 circa. Ammoniti: pt 43' Cenetti, 44' Rinaldi; st 9' Regoli, 31' Quaranta. Angoli: 2-8. Recupero tempi: 1' e 4'

RETI: pt 4' Moscardelli, 45' rig. Ferrari; st 47' Ferrari

 

scritto da: Andrea Avato, 08/09/2017





Arezzo-Pistoiese 1-2, intervista a Paolo Indiani

Arezzo-Pistoiese 1-2
comments powered by Disqus