Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 18a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pianesesab15Pontedera
Pro Vercellisab15Pistoiese
Sienasab20.45Como
Arezzodom15Gozzano
Juventus U23dom15Carrarese
Leccodom15Olbia
Pro Patriadom15Novara
Albinoleffedom17.30Renate
Monzadom17.30Giana Erminio
Pergolettesedom17.30Alessandria
MONDO AMARANTO
cena di gruppo in Catenaia
NEWS

E' proprio un periodaccio. Cutolo si rompe. E Muscat va in Nazionale: niente Pontedera

Infortunio al polpaccio sinistro per l'attaccante: si teme lo stiramento. Disanto è ancora fuori per il malanno alla coscia accusato prima di Piacenza e c'è anche un'emergenza difesa. Con Ferrario fermato per due turni dal giudice sportivo, diventa pesante la convocazione del maltese per la gara di qualificazione ai Mondiali del 5 ottobre contro la Lituania: non sarà disponibile per il turno infrasettimanale di campionato. Pavanel intanto studia le alternative al 4-3-3



infortunio al polpaccio per Aniello CutoloCutolo fuori. L'attaccante si è infortunato stamattina, durante l'allenamento tattico. Una fitta al polpaccio sinistro e il giocatore ha dovuto fermarsi. Gli esami clinici stabiliranno l'esatta entità del danno, ma le prime sensazioni non sono positive e si teme uno stiramento. Cutolo salterà sicuramente la trasferta di Alessandria e anche il turno infrasettimanale con il Pontedera, poi si vedrà. Qualche speranza c'è per la gara di Livorno, ma il rischio è che Pavanel debba fare a meno del mancino per un periodo più lungo.

Non è decisamente un momento fortunato per l'Arezzo, che aveva perso anche Disanto alla vigilia della partita di Piacenza. L'esterno offensivo, vittima di un malanno alla coscia, sta seguendo il programma di recupero e potrebbe tornare tra i disponibili il 4 ottobre, quando affronterà da ex il Pontedera

 

Non è finita qui comunque. Pavanel per le prossime due gare non potrà schierare il difensore Ferrario, squalificato per due turni dal giudice sportivo dopo l'espulsione rimediata contro la Lucchese. Per lui niente Alessandria e niente Pontedera, con un'emergenza difesa che si farà più acuta per l'assenza di Muscat.

Il maltese è stato inserito tra i preconvocati per la partita che la sua Nazionale giocherà giovedì 5 ottobre a La Valetta contro la Lituania. Trattasi di qualificazioni ai prossimi Mondiali e l'Arezzo non ha quindi alcun appiglio regolamentare per impedire la partenza del giocatore. L'unica speranza è che il Ct maltese Ghedin dia l'ok per far partire Muscat subito dopo l'impegno di campionato con l'Arezzo. Ma le possibilità sono poche.

 

Per Pavanel quindi il lavoro si complica decisamente, anche perché il calendario propone tre incontri ravvicinati in sette giorni e due trasferte ostiche come Alessandria e Livorno. L'allenatore in questi giorni ha cominciato a lavorare più in profondità sul piano tattico, testando anche la difesa a tre, nel tentativo di dare più solidità alla squadra e di non lasciare Moscardelli isolato in attacco. 

Le assenze di Ferrario, Disanto e Cutolo pesano e bisognerà capire se l'Arezzo a Vercelli si schiererà ancora con il 4-3-3, magari alzando Corradi nel tridente, oppure se passerà al 4-4-2, con Di Nardo a fianco di Moscardelli. Domani alle 16 allenamento a La Nave per sciogliere i primi nodi.

 

scritto da: La Redazione, 28/09/2017





comments powered by Disqus