Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Davide, Enrico, Paolo e Federico, i Ragani amaranto
NEWS

Crescenzo segna ancora. L'Italia batte la Slovenia e chiude col sorriso

Secondo gol del centrocampista, stavolta di testa, dopo quello realizzato all'esordio contro la Grecia. Per il giovane amaranto, classe '93, la soddisfazione di aver disputato un torneo ad alti livelli e con la maglia numero 10 addosso. La finalissima del Roma Caput Mundi vedrà di fronte Romania e Ungheria



la formazione azzurra schierata oggi a CiampinoL'Italia non va in finale ma chiude a testa alta il torneo Roma Caput Mundi. Soprattutto, chiude in bellezza Daniele Crescenzo, autore del gol decisivo con cui oggi gli azzurrini hanno battuto la Slovenia. E' la seconda rete del centrocampista amaranto dopo quella messa a segno nel match d'esordio contro la Grecia. Aggiungendo la traversa centrata ieri su punizione con l'Ungheria e la maglia numero 10 indossata per tre giorni consecutivi, si può intuire che per Crescenzo, classe '93, la tre giorni con la Nazionale sia andata benone. Il commento del Ct Giancarlo Magrini: "Non serve a nulla organizzare amichevoli e partecipare a competizioni dove il tasso qualitativo delle squadre non sia alto. Per realizzare dei progressi servono delle sfide impegnative. Solo così il risultato finale, qualunque esso sia, acquista un valore concreto. Ai giovani non serve pavoneggiarsi con facili vittorie, serve invece affrontare confronti difficili per provare a diventare dei calciatori". La stagione della Nazionale Dilettanti prosegue ora con la preparazione al Torneo internazionale under 18 che, come di consueto, si svolgerà in Umbria alla metà di maggio. Prima di questo ultimo ed importante appuntamento, gli azzurrini della LND saranno in aprile a Telki per uno stage con la nazionale under 18 dell'Ungheria, la stessa affrontata al Roma Caput Mundi e che si sta preparando per i campionati europei di categoria. Crescenzo, che oggi ha segnato di testa su cross di Gadda, ha giocato tre partite intere (da 80 minuti) in tre giorni e domani si riaggregherà al gruppo amaranto. La finalissima di sabato mattina vedrà di fronte a Ostia la Romania e l'Ungheria. Il tabellino di oggi. 

 

ITALIA (4-3-3): Bazzicchetto (Sacilese), Giorgini (Ravenna), Poponcini (Baldaccio Bruni), Masiello (Pisticci) dal 23' st Bonotto (Sacilese), Goldaniga (Pizzighettone), Belfiore (Città di Marino), Gattoni (Sandonajesolo) dal 13' st Calcagni (San Sisto), Crescenzo (Atletico Arezzo), Trucolo (Palestrina) dal 7' st Tozzi (Monterotondo Lupa), Metta (Ostiamare) dal 7' st Gadda (Ravenna), Albrizio (Terlizzi) dal 7' st Taverna (Flaminia Civitacastellana).

A disposizione: Micheli (M.S.G. Campano), Calcagnotto (Istrana 1964).

Allenatore: Magrini.
SLOVENIA (5-4-1): Barukcic, Palcic, Janza, Kovjenic (dal 31' st Rems), Dobrovolic, Colic (dal 1' st Jakovijelic), Sporar (dal 23' st Bremec), Pucko, Roic (dal 21' st Halozan), Conc, Verbic (dal 1' st Dornik).

A disposizione: Topic;, Lidian.

Allenatore: Jarc.
ARBITRO: D'Ambrogio di Frosinone (Dell'Università - De Lorenzo di Latina).
RETI: 9' st Crescenzo (I) ;
NOTE: ammonito Roic (S), Goldaniga (I), Palcic (S), Kovjenic (S), Belfiore (I)

 

scritto da: Andrea Avato, 15/03/2012