Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi10Pianese
Arezzo02Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Ilaria e Massimiliano a Berlino
NEWS

Società, la candidatura di Di Matteo resiste. Agnelli: ''Adesso serve una guida solida''

Giorni frenetici per il vicepresidente Riccioli, che si è diviso tra lo stadio e Gold Italy, la fiera dell'oro e del gioiello, per mettere insieme i nuovi finanziatori della società. Nei prossimi giorni nuovo vertice con l'amministrazione comunale, cui potrebbe partecipare anche l'imprenditore edile che ha manifestato interesse per l'Us Arezzo. Intanto il sindaco di Castiglion Fiorentino scrive: ''Occorrono progetti concreti basati sul settore giovanile, con gli aretini o senza''



Mario Agnelli con Mauro Ferretti in una foto scattata nell'estate del ripescaggio in CAndrea Riccioli in questi giorni si è diviso tra lo stadio e Arezzo Fiere, dove è in corso di svolgimento Gold Italy, la fiera dedicata all'oro e ai gioielli. Il vicepresidente amaranto con la sua Aerre Group ha curato gli allestimenti dell'evento e l'occasione è stata propizia per mettere in piedi qualche nuovo contatto. Se questo porterà dei benefici per la società amaranto, si capirà nei prossimi giorni. L'obiettivo di Riccioli, che ieri era a Monza e al quale Ferretti ha delegato la gestione del momento di crisi, oltre che la ricerca di possibili acquirenti, è assicurare stabilità al club nel giro di poche settimane.

 

Il 16 dicembre incombe e per quella data, entro cui le società di serie C dovranno versare ai tesserati gli emolumenti di settembre e ottobre, la speranza è di aver trovato finanziatori in grado di far fronte a tutte le spese di gestione fino al 30 giugno. Nella giornata di domani è fissato un altro vertice con l'amministrazione comunale per fare il punto della situazione e creare una sinergia che coinvolga alcune aziende locali. Resta in piedi la candidatura di Nicola Di Matteo, l'imprenditore edile che ha manifestato interesse per l'Us Arezzo e che è atteso in città in questa settimana. Intanto il sindaco di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli, da sempre vicino ai colori amaranto, ha scritto su Facebook un suo messaggio personale.

 

''Al netto delle chiacchiere la società Arezzo Calcio, che tra sei anni compie un secolo, ha necessità di una guida al suo timone forte, solida e con le idee chiare. Il Presidente Mauro Ferretti che ha guidato la società in questi anni, ha riportato l'Arezzo tra i professionisti in serie C, non grazie ai risultati sportivi, ma sostenendo il costo del ripescaggio. Qualche giorno fa ha dichiarato il suo disimpegno, ma sono certo che non è disinteressato alle sorti del calcio aretino.

Errori a mio modesto avviso ne sono stati fatti in questi anni, soprattutto a livello sportivo, ma ora più che mai servono soluzioni percorribili, progetti concreti e basati sul settore giovanile, ma soprattutto mezzi economici, che per esperienza diretta ho constatato, non arrivano così tanto facilmente dal nostro territorio.

Vicini alla società e ai calciatori, al fianco dei mai domi tifosi amaranto, vicini alle istituzioni in questo compito difficile ma non impossibile, di ridare forza e vigore al Cavallino, con gli aretini al comando o senza aretini, forza comunque Arezzo''.

 

scritto da: La Redazione, 23/10/2017





Monza-Arezzo 0-3, interviste a Cenetti e Cutolo

Monza-Arezzo 0-3
comments powered by Disqus