Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Cristian e Veronica a Capo Nord
NEWS

Pavanel, tanta voglia di vincere. Arezzo con il 3-5-2. In attacco torna Cutolo dall'inizio

Conferenza stampa dell'allenatore alla vigilia della partita contro la Viterbese: ''Grande atmosfera in città, abbiamo motivazioni a mille''. Confermato il modulo delle ultime uscite con Sabatino (diffidato) in difesa e Corradi a sinistra. In attacco riecco il fantasista dal primo minuto. ''Quando riusciremo a ribaltare un risultato e vincere la gara, allora faremo il salto di qualità''



Aniello Cutolo, 3 gol in campionatoCutolo che torna dall'inizio, il balzo di rendimento di De Feudis, il momento di Foglia, la Viterbese che prepara un modulo a specchio, il tabù Comunale che ancora non è del tutto superato ma soprattutto l'atmosfera che c'è intorno alla partita. Massimo Pavanel in conferenza stampa parte da qui e sottolinea il clima di partecipazione che si è creato (o ricreato) intorno alla squadra. 

La settimana scorsa proprio l'allenatore spiegò che la squadra avrebbe dovuto fare da traino alla città, adesso potrebbe accadere l'esatto contrario. ''E va benissimo così. A noi questo contorno ci dà grande carica. Abbiamo tanta voglia di vincere, motivazioni a mille ma dovremo essere bravi a non andare fuori giri''.

 

Pavanel elargisce complimenti a De Feudis (''con me ha sempre meritato di giocare ed è un elemento quasi indispensabile in questo periodo''), tende la mano a Foglia (''è in crescita, gli manca il gol ma sta lavorando bene per la squadra'') e fissa il prossimo step: ''quando riusciremo a ribaltare un risultato, a reagire con forza a un momento di difficoltà, senza andare in ansia, allora faremo il salto di qualità''.

Domani, al di là dello slancio con cui si presenterà in campo l'Arezzo, ci sarà da battagliare perché la Viterbese dell'ex Nofri ha valori importanti. ''Dalla cintola in su sono forti, hanno velocità e potenza, sfruttano bene le palle inattive. Ci aspettiamo più soluzioni tattiche loro, compreso il 3-5-2. Se sarà così, verranno fuori tanti duelli individuali e bisognerà sfruttare al massimo spazi e occasioni''.

 

Il mister ha annunciato il ritorno di Cutolo, reduce dalla doppietta di Monza, nell'undici titolare. Alla base c'è una valutazione tecnica, legata alla qualità di soluzioni offensive che sommano il numero 10 e Moscardelli, ma anche una valutazione legata all'esperienza. Cutolo, da questo punto di vista, può rappresentare un punto di riferimento per i compagni e poi, come ha detto Pavanel, ''a volte meglio 60 minuti fatti bene che 20 nello spezzone finale''.

Domani assente Ferrario per un problema muscolare, fuori anche Gerardini (distorsione alla caviglia). Cellini va in panchina ma non è ancora pronto per uno scampolo. Un solo diffidato tra gli amaranto: si tratta di Sabatino che deve quindi evitare il giallo per non incappare nella squalifica.

 

I 22 convocati amaranto

PORTIERI - 1 Ferrari, 22 Borra
DIFENSORI - 2 Talarico, 3 Rinaldi, 4 Sabatino, 5 Varga, 13 Muscat, 16 Luciani, 26 Franchetti
CENTROCAMPISTI - 6 Yebli, 7 Corradi, 8 Foglia, 18 De Feudis, 20 Cenetti, 21 Benucci, 23 Criscuolo
ATTACCANTI - 9 Moscardelli, 10 Cutolo, 11 Cellini, 17 D'Ursi, 19 Di Nardo, 27 Disanto
INDISPONIBILI - 14 Ferrario, 24 Gerardini 

 

scritto da: Andrea Avato, 28/10/2017





La conferenza integrale di Pavanel pre Viterbese

comments powered by Disqus