Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Riccardo, Michele, Elisa, Paolo, Luca e Carlo in trasferta a Gallipoli
NEWS

Bella partita, tante occasioni, un gol per parte. Arezzo e Viterbese prendono un punto a testa

Novantasette minuti tiratissimi al Comunale: gli ospiti partono meglio e fanno tanto possesso palla. Poi si fa male Jefferson e la gara cambia. Gli amaranto passano con Moscardelli (assist di Cutolo) e si salvano grazie al palo sul lob dell'ex Bismark. Nella ripresa le palle gol si fanno più sporadiche, ma i gialloblù agguantano il pari con un rigore di Razzitti. Alla fine applausi degli oltre duemila presenti



il sinistro volante di Moscardelli per l'1-0C'è Cutolo in attacco insieme a Moscardelli. Per il numero 10 è il rientro dal primo minuto a distanza di un mese dall'infortunio. Confermato il 3-5-2 con Sabatino nel terzetto di difesa e Corradi quinto a sinistra. Modulo a specchio per Nofri, che recupera Razzitti in attacco e rimpiazza Musacci con Kabashi a centrocampo. Buona la cornice di pubblico per una partita che si preannuncia incandescente.

I primi minuti non tradiscono le attese. Moscardelli se ne beve un paio dentro l’area prima di battere col destro da posizione defilata: Iannarilli para. Al 6’ Celiento si ritrova in zona tiro dopo un movimento di Jefferson: il suo sinistro finisce fuori. E’ la Viterbese a fare più possesso palla, mostrando buona attitudine al fraseggio a metà campo. L’Arezzo resta corto e ordinato ma fatica quando deve trovare le punte, con alcuni errori di troppo in palleggio. Brividi al 22’, quando Jefferson dimostra tutta la sua qualità, evitando Sabatino con una finta di corpo e saltando netto anche Rinaldi in velocità. Poi per fortuna Razzitti commette fallo in area e Perotti fischia punizione. Dall’altra parte, bene Cutolo al 23’: si crea con maestria lo spazio per il sinistro ma poi calcia in modo sballato.

Alla mezz’ora, tegola per la Viterbese: Jefferson si fa male (problema muscolare) e deve uscire. Al suo posto entra l’ex amaranto Bismark, attaccante 19enne di proprietà del Chievo. Kabashi dalla distanza fa la barba alla traversa, mentre Pavanel chiede alla squadra più celerità nel giro palla. Come un lampo, al 36’ arriva il gol amaranto: Cutolo la manda in mezzo all’area con il mancino, la difesa gialloblu sale ma secondo l’assistente, Moscardelli è in posizione regolare. Botta al volo con il mancino e gol. 1-0 che vale moltissimo. L’Arezzo però si addormenta e appena riprende il gioco, rischia il pari: Razzitti la gioca dentro per Bismark che con un tocco sotto scavalca Borra. La palla colpisce il palo e poi Corradi la allontana in corner.

In chiusura di tempo, palla gol per Foglia, messo in moto splendidamente da Cenetti. Decisivo Sini in chiusura, che stoppa il tiro della mezz'ala. Poco dopo giallo a Kabashi per trattenuta su Cutolo. In pieno recupero, bel triangolo Luciani-Moscardelli-Luciani: il terzino se l'allunga al momento di tirare e l'azione sfuma. Perotti chiude il primo tempo al 47': bella partita, applausi del Comunale.

 

Il conto degli infortunati si pareggia a inizio ripresa. Cenetti, fin lì molto positivo, deve abbandonare in barella. Al suo posto entra Yebli, che va a conquistarsi il primo corner amaranto con una progressione poderosa. La Viterbese attacca ma senza Jefferson punge poco e l’Arezzo tiene con vigore, senza mai allungare le distanze tra reparti. Al 22’, sugli sviluppi di un angolo, Bismark si ritrova la palla davanti ma di testa la devia sopra la traversa. Pavanel perde anche Luciani per un malanno muscolare e lo avvicenda con Talarico.

Con gli amaranto in controllo della gara, e pericolosi sulle ripartenze, arriva inatteso il pari ospite. Foglia svirgola un disimpegno poco fuori area, la palla torna nei sedici metri e Perotti giudica da rigore un intervento in anticipo di Rinaldi su Razzitti. Lo stesso centravanti spiazza Borra e riporta il risultato in parità. Pavanel allora inserisce forze fresche: Muscat per Corradi (con Sabatino che va in fascia) e D’Ursi per Cutolo.

La partita resta viva fino alla fine, con la Viterbese che sembra avere qualche energia in più. Difatti la palla gol più nitida capita ancora a Bismark, che a tu per tu con Borra apre il piattone ma trova il piede del portiere sulla traiettoria. Un intervento che salva il risultato. Batticuore anche poco più tardi, quando Celiento incorna una palla proveniente dalla bandierina e la spedisce a pochi centimetri dal legno.

Finisce 1-1: un pari che alla fine ci sta e che nulla toglie alla prestazione amaranto, gagliarda e volitiva per almeno settanta minuti. Poi la solita flessione nel finale. Merito anche alla Viterbese, che ha confermato di essere formazione quadrata. Per l'Arezzo però il tabù Comunale si allunga: una sola vittoria in dodici gare. 

 

Stadio ''Città di Arezzo'', ore 20.30.

AREZZO (3-5-2): 22 Borra; 5 Varga, 3 Rinaldi, 4 Sabatino; 16 Luciani (23' st 2 Talarico), 8 Foglia, 18 De Feudis, 20 Cenetti (7' st 6 Yebli), 7 Corradi (35' st 13 Muscat); 9 Moscardelli, 10 Cutolo (35' st 17 D'Ursi).

A disposizione: 1 Ferrari, 11 Cellini, 19 Di Nardo, 21 Benucci, 23 Criscuolo, 25 Quero, 26 Franchetti, 27 Disanto.

Allenatore: Massimo Pavanel.

Indisponibili: 14 Ferrario, 24 Gerardini. Diffidati: 4 Sabatino.

VITERBESE (3-5-2): 1 Iannarilli; 5 Celiento, 13 Sini, 3 Pacciardi; 2 Peverelli (13' st 11 Vandeputte), 6 Kabashi (39' st 8 Musacci), 14 Baldassin, 4 Cenciarelli, 20 Varutti (39' st 21 Sane); 9 Razzitti, 18 Jefferson (31' pt 7 Bismark).

A disposizione: 12 Micheli, 22 Pini, 10 Mendez, 15 Mbaye, 19 Zenuni, 25 Di Paolantonio.

Allenatore: Federico Nofri.

ARBITRO: Pierantonio Perotti di Legnano (Andrea Zingrillo di Seregno - Andrea Bologna di Mantova).

NOTE: spettatori presenti 2.279, incasso non comunicato. Ammoniti: pt 43' Kabashi, 46' Corradi; st 4' De Feudis, 12' Celiento, 13' Razzitti, 31' Cutolo. Angoli: 2-5. Recupero tempi: 2' e 5'

RETI: pt 36' Moscardelli; st 32' rig. Razzitti

 

scritto da: Andrea Avato, 29/10/2017





Arezzo-Viterbese 1-1
comments powered by Disqus