Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 22a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Albinoleffe20Pro Vercelli
Gozzano11Pistoiese
Pianese12Giana Erminio
Renate10Alessandria
Juventus U2310Arezzo
Monza11Como
Olbia11Pontedera
Pergolettese03Pro Patria
Carrarese31Siena
Lecco32Novara
MONDO AMARANTO
Silvia e Jacopo ad Alberobello
NEWS

Le ragazze a tutto gas. Razzolini doppietta, espugnata Pisa. E domani si rigioca di nuovo

Vittoria amaranto in trasferta grazie a due gol del bomber: l'Acf Arezzo mantiene l'imbattibilità e conquista il quinto risultato utile consecutivo che vale il primato in classifica. Il calendario adesso propone il turno infrasettimanale: al ''Luciano Giunti'' arriva la Molassana Boero



Costanza Razzolini, bomber amarantoAncora una vittoria per la prima squadra dell’Arezzo Calcio Femminile che, all’impianto sportivo “Ospedalieri” di Pisa, mantiene la propria imbattibilità incasellando il quinto risultato utile consecutivo e confermandosi in vetta alla classifica.

Forte del lavoro intrapreso nel corso dello stop del campionato cadetto, ma orfano della centrocampista Lidia Arzedi, il tecnico amaranto Marx Lorenzini schiera in campo Antonelli tra i pali; Mencucci, Binazzi, Teci e Aterini nelle retrovie; Baracchi, Paganini e Verdi a centrocampo; Di Fiore, Razzolini e Carta in zona offensiva.

 

Il match mostra subito un’Arezzo determinata a sbloccare la gara. Un’intenzione che si realizza senza attendere troppo. Già al 6’ su assist di Carta, Paganini arriva a tu per tu con l’estremo difensore pisano, ma cercando la conclusione colpisce il palo. Brava a chiudere le avversarie nella propria metà campo, dopo soli due minuti l’Arezzo non si lascia sfuggire l’occasione del vantaggio. Carta subisce un fallo in area e il direttore di gara assegna il penalty. Sul dischetto si presenta Razzolini che trasforma senza troppa fatica lasciando a Romiti soltanto la possibilità di raccogliere il pallone in fondo alla rete.

Il gol apre la strada ad una lunga serie di occasioni create dalle aretine, sempre più decise a mettere in cassaforte l’incontro prima del break. Seppur in dieci per qualche minuto (Carta finisce dolorante a terra in seguito ad un contrasto), l’appuntamento con il bis amaranto non subisce ritardi: il raddoppio giunge infatti al 29’ con la solita Razzolini, che servita da Baracchi, trafigge i pali delle biancorosse. Il match prosegue a corrente alternata con le pisane che sembrano risvegliarsi nel tentativo di accorciare le distanze. L’opportunità si profila al 38’ con Licareti che, su rigore, rimette in gioco il team della Torre.

 

Nella ripresa capitan Teci e compagne rientrano in campo pronte a non lasciare nulla al caso. I successivi quarantacinque minuti di gioco si rivelano però più avari di emozioni e non aggiungono molto a quanto già visto nel corso del primo tempo. Al triplice fischio finale, il match, giocato sul filo del rasoio per tutta la ripresa, conferma il primato dell’Arezzo in testa alla classifica permettendo alle amaranto di portare a casa anche l’ultimo derby toscano del girone di andata.

Con un bottino di 13 punti, le amaranto non possono però festeggiare più di tanto: domani al “Luciano Giunti” di Arezzo sarà la volta del turno infrasettimanale contro le genovesi della Molassana Boero.

 

Acf AREZZO: Antonelli, Teci, Mencucci, Verdi, Di Fiori, Aterini, Binazzi, Baracchi, Paganini (87’ Zeghini), Razzolini, Carta (30’ Prosperi)

A disposizione: Orsi, Tellini, Pastorelli, Perricci

Allenatore: Marx Lorenzini

 

scritto da: La Redazione, 31/10/2017





comments powered by Disqus