Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Francesca a Barcellona
NEWS

La formazione è fatta, il modulo è da decidere. Pavanel vuole un Arezzo a mente libera

Si va verso la conferma dell'undici che ha battuto nettamente il Cuneo, con più alternative tattiche a disposizione. Il tecnico chiede alla squadra di giocare senza ansie, sfruttando le proprie qualità e gli spazi che concederà una formazione votata al palleggio come il Siena. Indisponibili Cenetti, D'Ursi e Ferrario



Massimo Pavanel, 16 punti in 10 partite con l'ArezzoL'undici di partenza sarà quello che ha asfaltato il Cuneo, il modulo invece è da decidere. Pavanel si tiene strette tutte le opzioni, compresa quella del 4-4-2 che servì per rimontare a Livorno dopo lo svantaggio iniziale. 

La rifinitura di stamani e la seduta tattica di domattina serviranno per sciogliere gli ultimi dubbi e prendere una decisione definitiva. Di buono c'è che la squadra sta bene, è cresciuta sul piano atletico e ha finalmente trovato la chiave per giocare senza ansie. Difatti l'allenatore ha battuto più volte su questo tasto: ''Ho chiesto ai ragazzi di restare liberi di testa e ripetere la prestazione con il Cuneo. Abbiamo le nostre armi, dobbiamo giocarcele''.

 

Pavanel prevede una gara aperta, in cui il Siena farà valere la sua propensione al palleggio, sfruttando il movimento a pendolo di Guberti su tutto il fronte d'attacco. ''Mi aspetto Marotta dal primo minuto - l'ammissione del tecnico amaranto - perché è un giocatore forte tecnicamente e di personalità. Loro hanno elementi tecnici davanti, mezzeali che si buttano in profondità e terzini che spingono. Dovremo essere bravi a sfruttare gli spazi che concederanno''.

Sabatino, Foglia e Corradi sono gli elementi che potrebbero galleggiare da una posizione all'altra tra difesa, centrocampo e trequarti, mutando la disposizione tattica della squadra, in cerca del sesto risultato utile consecutivo.

 

Pavanel ha parlato anche della svolta in società, che ha chiuso un mese in cui la squadra ha saputo fare fronte comune con il pubblico. ''E' una notizia positiva - ha detto l'allenatore - che dà stabilità a tutto l'ambiente. Noi abbiamo saputo trovare linfa dalle difficoltà dell'ultimo periodo e adesso dovremo essere altrettanto bravi a restare sul pezzo, senza farci narcotizzare. Per quanto mi riguarda, continuerò a pensare soltanto al campo. Il fatto che potrebbe cambiare il responsabile dell'area tecnica non mi distoglie dal lavoro: l'importante è fare tutto al cento per cento''.

Ancora indisponibili Cenetti, D'Ursi e Ferrario. Il resto della rosa è a disposizione dell'allenatore, compreso Cellini che mercoledì a Livorno, in Coppa Italia, potrebbe giocare uno spezzone consistente di gara.   

 

L'elenco dei convocati

PORTIERI - 1 Ferrari, 12 Ubirti, 22 Borra
DIFENSORI - 2 Talarico, 3 Rinaldi, 4 Sabatino, 5 Varga, 13 Muscat, 16 Luciani, 26 Franchetti
CENTROCAMPISTI - 6 Yebli, 7 Corradi, 8 Foglia, 18 De Feudis, 21 Benucci, 23 Criscuolo, 25 Quero
ATTACCANTI - 9 Moscardelli, 10 Cutolo, 11 Cellini, 19 Di Nardo, 24 Gerardini, 27 Disanto
INDISPONIBILI - 14 Ferrario, 17 D'Ursi, 20 Cenetti
DIFFIDATI - Corradi, Rinaldi, Sabatino

 

scritto da: Andrea Avato, 25/11/2017





Pavanel prepara il derby Siena-Arezzo

comments powered by Disqus